70021 - PSICOLOGIA SOCIALE COGNITIVA.

Scheda insegnamento

  • Docente Michela Menegatti

  • Crediti formativi 6

  • SSD M-PSI/05

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Cesena

  • Corso Laurea Magistrale in Psicologia cognitiva applicata (cod. 0991)

  • Orario delle lezioni dal 28/02/2022 al 23/05/2022

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Sconfiggere la povertà Salute e benessere Parità di genere Ridurre le disuguaglianze

Anno Accademico 2021/2022

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine dell'attività formativa, lo studente: - conosce i processi sottostanti l'acquisizione dell'identità personale e sociale come proprietà simbolica importante nella vita delle persone e dei gruppi sociali in prospettiva sia evolutiva che psico-sociale; - conosce in particolare i modelli di costruzione dell'identità e dell'orientamento istituzionale; - conosce il concetto di identità complessa come possibile "buffer" contro il pregiudizio sociale.

Contenuti

Si affronteranno due aree tematiche principali.

La prima riguarda il modo in cui i media digitali influenzano il nostro modo di pensare, i nostri sentimenti e i nostri comportamenti. La seconda parte fa un affondo sul ruolo dei media nelle disuguaglianze di genere e sessuali. 

In particolare, verranno affrontate le seguenti tematiche:

- il Sè e l'identità nei contesti digitali

- tecnologia digitali e relazioni sociali (esclusione, facilitazione, bisogno di connessione, etc)

- comportamenti anti-sociali e pro-sociali online e continuità nella vita off-line

- processi di influenza sociale (conformismo, contagio, fake news, etc, influenza delle minoranze e attivismo nei media)

- riduzione del pregiudizio attraverso il contatto online

- stereotipi e discriminazione online (ruolo degli algoritmi, videogiochi, disimpegno morale, etnia)

- quando gli altri diventano oggetti

- conseguenze personali e sociali dell'oggettivazione sessuale

- il ruolo del concetto di mascolinità nelle disuguaglianze di genere e nelle disuguaglianze legate all'identità sessuale e di genere

- la violenza basata sul genere e sull'orientamento sessuale

 

Testi/Bibliografia

Pacilli, Giovannelli, Spaccatini (2021). Psicologia sociale dei media digitali. Apogeo Education, Maggioli Editore.

Pacilli (2014). Quando le persone diventano cose. Corpo e genere come uniche dimensioni di umanità. Il Mulino.

Pacilli (2020). Uomini duri. Il lato oscuro della mascolinità. Il Mulino. 

Metodi didattici

A studentesse e studenti frequentanti sarà richiesto di leggere anticipatamente gli argomenti delle lezioni, in modo che la parte frontale sia ridotta al minimo per favorire la discussione e l'approfondimento delle tematiche in modo costruttivo e il più possibile applicato. 

 

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

L'esame è in forma scritta e costituito da 3 domande in forma aperta sulle tematiche affrontate nel corso. Due domande saranno volte a verificare le conoscenze teoriche e una domanda sarà relativa alla discussione di un caso reale. Ogni domanda verrà valutata da 0 a 10 punti. Per superare l'esame è necessario rispondere a tutte e tre le domande. 

Gli studenti frequentanti possono inoltre scegliere di presentare un lavoro di gruppo o di svolgere una relazione individuale su un tema concordato dalla docente. Il lavoro verrà valutato da 0 a 10 punti e potrà sostituire la domanda d'esame relativa alla discussione di un caso reale. 

 

Strumenti a supporto della didattica

Il materiale delle lezioni sarà reso disponibile sulla piattaforma Virtuale compatibilmente con le norme di copyright. 

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Michela Menegatti