85071 - ECONOMICS OF COMPETITION

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Lavoro dignitoso e crescita economica Imprese innovazione e infrastrutture Ridurre le disuguaglianze Pace, giustizia e istituzioni forti

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

The course provides an introduction to the economics of antitrust. With the use of basic tools of industrial organization, we will analyze the main aspects of competition policy, such as collusive agreements, mergers, vertical restraints and abuse of dominance. These issues will be discussed also with reference to recent antitrust cases. Students will actively participate by studying and discussing case studies. At the end of the course, students will be able to critically interpret the main policy issues in the field of antitrust

Contenuti

Il corso adotta una modalità di organizzazione della didattica che prevede una parte in remoto (20 ore in modalità remota su MS TEAMS) e un’altra in presenza (20 ore) per un numero di studenti corrispondente alla capienza dell’aula definita nel rispetto delle indicazioni dei protocolli di sicurezza. Nel caso la domanda di presenza superi la capienza dell’aula, si organizzeranno dei turni di presenza. A prescindere dalle condizioni sanitarie e dalle specifiche modalità di organizzazione del corso, gli studenti potranno seguire le lezioni dell’intero corso in modalità remota su MS TEAMS.

Testo principale: Massimo Motta, "Competition Policy: Theory and Practice", Cambridge University Press, 2004.

1. Introduzione alla politica della concorrenza: definizione, storia e quadro normativo (cap. 1)

  • Definizione della politica della concorrenza
  • Storia della normativa antitrust in Europa e negli Stati Uniti
  • Obiettivi della politica antitrust

2. Potere di mercato e benessere sociale (cap. 2 tranne parr. 2.3.2.2, 2.3.5,2.4.3, 2.6.3.4)

  • Definizione di potere di mercato
  • Efficienza allocativa, efficienza produttiva ed efficienza dinamica
  • Politiche pubbliche ed incentivi ad innovare

3. Definizione del mercato rilevante e valutazione del potere di mercato (cap.3)

  • Mercato del prodotto e mercato geografico
  • Valutazione indiretta del potere di mercato: quote di mercato, facilità di entrata, potere degli acquirenti
  • Valutazione diretta del potere di mercato: tecniche econometriche

4. Collusione (cap.4 tranne par. 5)

  • La definizione di collusione nella teoria economica
  • La sostenibilità della collusione in un gioco ripetuto
  • I fattori che facilitano la collusione
  • Le politiche contro la collusione nella pratica antitrust

5. Fusioni orizzontali (cap.5)

  • Effetti unilaterali
  • Effetti procollusivi
  • Le misure correttive: rimedi strutturali e rimedi comportamentali
  • La politica sulle fusioni nell'UE

6. Restrizioni verticali e fusioni verticali (cap. 6)

  • Concorrenza intramarca
  • Concorrenza intermarca
  • Effetti anticompetitivi

7. Condotte predatorie, monopolizzazione e altre pratiche abusive (cap. 7)

  • Le pratiche di prezzi predatori
  • Altre pratiche di monopolizzazione: investimenti strategici, bundling, tying, incompatibilità, contratti di esclusiva
  • Discriminazione di prezzo

8. Discussione di casi antitrust
Verranno assegnati alcuni casi antitrust, disponibili sulla piattaforma Insegnamenti online, che gli studenti frequentanti devono studiare e discutere a lezione. Ogni caso verrà assegnato ad un piccolo gruppo di studenti. La discussione del caso costituisce parte integrante del giudizio finale. Per i non frequantanti sono previste domande nella prova scritta su uno dei casi a scelta dello studente.

Testi/Bibliografia

Massimo Motta, "Competition Policy: Theory and Practice", Cambridge University Press, 2004.

Altro testo consigliato: Fumagalli, Motta, Calcagno, "Exclusionary Practices: The Economics of Monopolisation and Abuse of Dominance", Cambridge University Press, 2018.

Materiale aggiuntivo necessario per la preparazione del corso sarà disponibile sulla piattaforma Insegnamenti online.

Metodi didattici

ll corso consiste in lezioni frontali, presentazioni e discussione di casi da parte degli studenti, e occasionalmente interventi di esperti esterni.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avverrà attraverso lo svolgimento di un esame online su tutto il programma del corso e attraverso la valutazione della discussione dei casi antitrust da parte degli studenti.

Strumenti a supporto della didattica

Sulla piattaforma Virtuale verranno messe a disposizione degli studenti delle dispense sulla parte teorica. Verranno inoltre assegnati dei casi pratici che gli studenti sono tenuti a studiare e a discutere a lezione.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Elena Argentesi