31733 - MODELLI DI MEDIAZIONE DIDATTICA

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Parità di genere La vita sulla terra

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo/a studente/essa: - conosce e comprende i principali modelli di mediazione didattica con riferimento particolare al ruolo delle educatrici dei servizi per la prima infanzia; - conosce le tipologie dei servizi per l'infanzia ed è in grado di confrontare la loro evoluzione in ambito locale e nazionale; - conosce i modi di gestire il lavoro di sezione e di plesso e di coordinare il proprio lavoro con quello delle colleghe di sezione, di plesso e con altri operatori; - è capace di costruire progetti di continuità con la scuola dell'infanzia (sezioni ponte/primavera) e con altre agenzie del territorio; - è in grado di utilizzare linguaggi verbali e non verbali per comunicare alle famiglie e ad altri operatori educativi le proprie strategie didattiche; - è capace di individuare problemi didattici relativi allo svolgimento della propria professionalità e a promuovere esperienze di formazione in servizi.

Contenuti

I contenuti si articoleranno intorno alle seguenti tematiche:

Le politiche per l'infanzia in EU

La rete dei servizi per l'infanzia in Italia: i nidi e le altre tipologie di servizi per promuovere una continuità educativa 0-6

La didattica del nido d'infanzia: promuovere una didattica attiva attraverso una progettazione consapevole di spazi, tempi e relazioni

Le competenze delle educatrici dei servizi per l'infanzia: la relazione con i bambini, con le famiglie, con i colleghi, con il coordinamento pedagogico e il territorio.

Il bambino cognitivo ed il bambino emotivo: osservarlo, comprenderlo, sostenerlo

Strategie didattiche per accogliere le famiglie

Dibattito e approfondimento sui risultati delle ricerche più recenti sulle seguenti tematiche:

- Educazione IN natura in prospettiva sostenibile: le direzioni di senso e il ruolo dei servizi educativi

- La competenza e la socializzazione emotiva, come promuoverle fin dai primi anni.

 

Il corso si svolge da remoto, con lezioni tramite piattaforma TEAMS.

Alcuni materiali di integrazione e approfondimento e altri utilizzati durante il corso saranno a disposizione delle/degli studentesse/i, accessibili sulla nuova piattaforma elearning all'indirizzo https://elearning-cds.unibo.it/.

E' necessario iscriversi utilizzando le credenziali di Ateneo.


Testi/Bibliografia

TESTI OBBLIGATORI

Galardini A. (a cura di) (2020) L'educazione al nido. Pratiche e relazioni, Carocci, Roma.

Schenetti M., Guerra E. (2015) Il dolore dell'infanzia. Educare le emozioni difficili, ed. Junior, Parma. (i capitoli 1,2,4,5)

Schenetti M., Salvaterra I., Rossini B., (2015) La scuola nel bosco. Pedagogia, didattica e natura, Erickson, Trento.

Lazzari, A., Pastori, G., Sità, C., Sorzio, P. (2020) PROSPETTIVE EDUCATIVE PER I SERVIZI ZERO-SEI. Itinerari di teoria, pratica e ricerca. Bergamo: Spaggiari. (CAPITOLO 1).

Ulteriori materiali di studio verranno erogati attraverso la piattaforma Insegnamenti online: Modelli di Mediazione didattica 2020-2021

STUDENTI ERASMUS

Il corso e l'esame si terranno in lingua italiana.

E' obbligatorio il testo

Galardini A. (a cura di) (2020) L'educazione al nido. Pratiche e relazioni, Carocci, Roma.

E nella piattaforma e-learning verrà allestito uno spazio dedicato agli studenti Erasmus in cui verranno caricati articoli in lingua inglese e/o spagnola ed esercitazioni specifiche

STUDENTI A DEBITO

Gli studenti che nel loro piano di studi hanno il corso di Modelli di Mediazione Didattica  - 8 cfu - possono fare riferimento al programma attuale, qui pubblicato, o a quello dei due anni precedenti (2018/19, 2019/20).

Metodi didattici

Lezione frontale (induttiva, deduttiva e dialogata), esplorazioni, utilizzo video e studi di caso.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Le modalità d'esame saranno via via definite in relazione alla situazione sanitaria.

L'esame, in forma scritta, potrà quindi essere gestito sia in presenza sia a distanza (utilizzo delle piattaforme zoom, teams, eol).

Si ricorda che è necessario utilizzare un computer dotato di telecamera e microfono funzionanti.

La prova consiste in un test composto di domande a scelta multipla, vero/falso e domande del tipo "saggio breve". I criteri di correzione e di attribuzione dei punteggi sono riportati, insieme al programma d'esame, sulla prima pagine delle prove scritte.

Le domande verificheranno conoscenze e abilità specifiche di analisi e applicazione, richiedendo (specie nella modalità saggio breve) una argomentazione critica.

ATTENZIONE Gli studenti in debito che nel loro piano di studi hanno il corso di Modelli di Mediazione Didattica  - 8 cfu - devono comunicare alla docente il proprio programma d'esame una settimana prima della prova.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Michela Schenetti