90397 - STORIA E CULTURA DELLA MESOPOTAMIA ANTICA (1)

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

Scopo del corso è rendere gli studenti sensibili a un approccio strutturale verso i principali attori di quelle civiltà che fiorirono in Mesopotamia (l'odierno Iraq) dal IV al I millennio a.C. e che – attraverso la mediazione della tradizione giudaico-cristiana e del mondo greco-romano – sono alla base della nostra cultura. Al termine del corso lo studente acquisirà una conoscenza di base dello sviluppo storico e culturale della Mesopotamia prima dei Persiani; avrà familiarità coi temi chiave della ricerca storiografica in questo campo e con le peculiari fonti e la particolare metodologia di tale ambito di studi; sarà capace di collocare i principali eventi e fenomeni storici nella loro giusta collocazione geografica e cronologica; avrà imparato a riconoscere i tratti culturali distintivi delle varie genti e civiltà che si sono avvicendate in quella regione nel corso di tre millenni, e gli elementi di continuità e discontinuità attraverso il tempo e lo spazio; sarà infine in grado di comprendere i caratteri originali della civiltà mesopotamica nel suo insieme, così come la sua eredità culturale.

Contenuti

Il corso è un'introduzione alle antiche civiltà mesopotamiche (sumeri, babilonesi, assiri) che fiorirono in Iraq dal IV millennio a.C. fino alla conquista persiana del 539 a.C., con una particolare attenzione per la storia e vari aspetti della cultura e del pensiero (letteratura, religione, ideologia, filosofia). 


Testi/Bibliografia

L. Milano (a cura di), Il Vicino Oriente antico dalle origini ad Alessandro Magno, EncycloMedia Publishers, Milano 2012.

Per l'esame sono da studiare le seguenti parti:

Introduzione;

1.5;

2.2-2.4;

3.1-3.6;

4.1-4.5;

5.1; 5.3; 5.5;

6.2;

7.1-7.5;

8.1-8.2.

 

Metodi didattici

Lezioni frontali.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Esame orale. Lo studente dovrà dimostrare di conoscere i tratti essenziali della storia della Mesopotamia prima della conquista persiana (si veda la sezione Testi/Bibliografia). Per la valutazione si considereranno la solidità della preparazione, la capacità espositiva, e la padronanza della terminologia. Inoltre, lo studente dovrà dimostrare di saper fare confronti storici tra periodi differenti e situazioni diverse.

Per ottenere voti di eccellenza lo studente dovrà mostrare, oltre a un'eccellente preparazione, padronanza del discorso e della terminologia, e capacità critica nell'affrontare i temi storici.

Studenti con un livello inferiore di preparazione ma con buona conoscenza della storia della Mesopotamia preclassica supereranno l’esame con una buona valutazione.

Studenti che non dimostrano una sufficiente conoscenza della storia della Mesopotamia non passeranno l'esame.

Strumenti a supporto della didattica

Powerpoint.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Gianni Marchesi