81581 - TEORIA E TECNICA DEI MEDIA DIGITALI (1) (LM)

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità Lavoro dignitoso e crescita economica

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo studente al termine del corso acquisisce le conoscenze e i concetti fondamentali relativi alla multimedialità e alla progettazione di applicazioni multimediali (obiettivi, ideazione, organizzazione, tipologia e peculiarità dei contenuti, interfaccia, design, aspetti scenografici e di regia, sviluppo).

Contenuti

Il corso si svolge nel primo semestre 2020.

Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze teoriche e le competenze pratiche iniziali per l’utilizzo dei media digitali.

Consultare il sito del docente per gli appelli e i ricevimenti.

MODULO 1

  • Contesto: come si è sviluppato il web che conosciamo oggi e dove sta andando
  • Content Marketing operativo: piano editoriale, SEO, curation, distribuzione e monitoraggio
  • Il sito/blog: dall'information architecture a wordpress
  • Newsletter ed Email marketing: strumenti e tecniche per generare contatti utili e coltivare relazioni di fiducia

MODULO 2

  • Content Marketing operativo: tipi di contenuto e tool.
  • I social network: Facebook, Twitter, Pinterest, Instagram e i challenge fotografici.
  • Scrivere per il web: dall'usabilità ai pattern di lettura sul web, copy storytelling.

Testi/Bibliografia

Testi obbligatori:

  • Slide delle lezioni disponibili nell'area online dell'insegnamento
  • Dispensa disponibile nell'area online dell'insegnamento
  • Due testi a scelta tra:
  • Conti - Carriero, Content Marketing, Hoepli
  • Benedetto Motisi, Interceptor Marketing, Flaccovio
  • Nicola Bonora, Content Design, Apogeo
  • Maura Cannaviello, Email Marketing Automation, Flaccovio
  • Miriam Bertoli, Web Marketing per le PMI, HOEPLI.

Testi consigliati:

  • Chris Anderson, La coda lunga, Rizzoli
  • Don Tapscott, Wikinomics. La collaborazione di massa che sta cambiando il mondo, ETAS
  • Robert Cialdini, Le armi della persuasione, Giunti
  • Jacopo Matteuzzi, Inbound Marketing - Le nuove regole dell'era digitale, Flaccovio
  • Andrea Fontana, Storie che incantano, ROI 
  • Andrea Saletti, Neuromarketing e Scienze cognitive, Flaccovio.

Metodi didattici

A causa delle restrizioni imposte dall’attuale emergenza sanitaria l’insegnamento verrà svolto con modalità didattica:

  • tradizionale: il docente sarà sempre in presenza nell’aula designata per l’insegnamento, gli studenti si alterneranno in presenza secondo uno schema di turni in corso di definizione (informazioni più dettagliate rispetto alla turnazione e alla modalità di accesso alla lezione in presenza saranno fornite più avanti). Sarà sempre possibile collegarsi da remoto e seguire in diretta streaming le lezioni svolte in aula tramite piattaforma TEAMS.

Si consiglia agli studenti che intendono partecipare attivamente al corso di partecipare (in presenza o da remoto) alla prima lezione del 5 ottobre 2020 ore 13.00 in cui verranno spiegati programma e metodi didattici.

La frequenza non è obbligatoria, ma è fortemente consigliata: le esercitazioni in aula saranno impostate seguendo la struttura dell'elaborato richiesto per la prova orale, in maniera tale da facilitarne la preparazione.

Si suggerisce agli studenti che saranno presenti in aula di portare il pc a lezione.

ATTENZIONE: Data la fluidità della situazione emergenziale che stiamo vivendo e dal momento che questo programma viene pubblicato a luglio 2020 è possibile che le modalità di erogazione della didattica cambino nei prossimi mesi. In tal caso ne sarà data tempestiva comunicazione attraverso un aggiornamento di questo programma, così come attraverso opportuni avvisi pubblicati sui consueti canali istituzionali e cioè: avvisi pubblicati sulla pagina docente (https://www.unibo.it/sitoweb/roberto.cobianchi), sul sito Web del Corso di Laurea CITEM (https://corsi.unibo.it/magistrale/Cinema ) e sulla pagina FB ufficiale del Corso di Laurea CITEM (https://www.facebook.com/Unibo.Citem/ ) che tutti gli studenti sono invitati a consultare periodicamente.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame consiste in un colloquio orale uguale per tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti, che prevede la presentazione di un elaborato originale (15') seguita da alcune domande di approfondimento da parte del docente sui testi obbligatori. 

La struttura dell’elaborato, i criteri di scelta dell’argomento e le modalità di preparazione e presentazione per l’esame saranno illustrate nella prima lezione e saranno disponibili nei materiali online del corso.

L'elaborato potrà essere sviluppato singolarmente o a gruppi di 2-3 persone; l'argomento è a scelta e potrà essere verificato preventivamente con il docente per indirizzare meglio il lavoro, via mail o durante uno dei ricevimenti a calendario.

Nel caso che la prova orale si debba svolgere in modalità online, l’elaborato dovrà essere consegnato al docente in formato digitale entro la sera del giorno precedente l'appello, al solo scopo di evitare problemi dell'ultimo minuto.

Viceversa, se la prova orale si svolge in aula e in presenza, l'elaborato sarà presentato il giorno stesso dell'appello, in formato digitale o cartaceo.

Per sostenere l'esame è necessario iscriversi alla lista tramite il servizio AlmaEsami. Gli studenti non iscritti non saranno ammessi a sostenere la prova. Si ricorda inoltre che è necessario presentarsi all'appello con le proprie credenziali UniBo e muniti di un documento di riconoscimento.

Criteri di valutazione

La verifica orale serve a valutare se lo studente ha raggiunto i seguenti obiettivi formativi:

  • conoscenza del panorama web e social
  • conoscenza dei trend evolutivi di Internet
  • conoscenza delle caratteristiche dei principali social network
  • conoscenza dei tipi di contenuto digitale, caratteristiche, vincoli, opportunità
  • conoscenza delle principali metriche e strumenti di misurazione
  • capacità da parte dello studente di rielaborare in modo personale i testi in programma e di creare connessioni tra le nozioni di base del corso e gli approfondimenti svolti a lezione (per i frequentanti) o le letture integrative in programma (per i non frequentanti).

Il possesso sicuro di tali conoscenze e capacità, l'uso di un linguaggio appropriato alla disciplina, nonché la rielaborazione originale delle nozioni apprese durante il corso porteranno a valutazioni di eccellenza.

La conoscenza manualistica della materia, una capacità di sintesi e di analisi non articolate o un linguaggio corretto, ma non sempre appropriato, così come un dominio scolastico della disciplina portano a valutazioni discrete. Lacune formative o linguaggio inappropriato, così come una scarsa conoscenza degli strumenti storici e metodologici consentono di ottenere voti che si attestano sulla soglia della sufficienza.

Lacune formative, linguaggio inappropriato, mancanza di orientamento all’interno della bibliografia nonché incapacità di ricostruzione storiografica sono valutati negativamente.

 

Strumenti a supporto della didattica

Lezioni frontali con supporto di slide, navigazione online su siti, profili social e tool, esercitazioni in aula.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Roberto Cobianchi