82042 - SPECIALIZED TRANSLATION FROM GERMAN INTO ITALIAN

Scheda insegnamento

  • Docente Bruno Persico

  • Crediti formativi 5

  • SSD L-LIN/14

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Forli

  • Corso Laurea Magistrale in Specialized translation (cod. 9174)

  • Orario delle lezioni dal 23/02/2021 al 21/05/2021

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità Città e comunità sostenibili Lotta contro il cambiamento climatico Pace, giustizia e istituzioni forti

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo/a studente/ssa - conosce in modo approfondito le strategie, le tecniche, gli strumenti tradizionali ed avanzati ed i metodi traduttivi specializzati - è capace di applicarli nella traduzione di testi specialistici di generi e tipi differenziati, di ambito tecnico-scientifico, dal tedesco in italiano, uniformandosi ad un'ampia serie di specifici incarichi traduttivi nel rispetto delle funzioni comunicative dei testi da tradurre - conosce ed è capace di utilizzare le tecniche fondamentali di documentazione, redazione, cura e revisione dei testi, compresa una adeguata valutazione di qualità del prodotto traduttivo

Contenuti

Il corso è diviso in una parte di traduzione attiva (40 ore), che si svolgerà durante il primo semestre, e una parte di traduzione passiva (40 ore), che si svolgerà durante il secondo semestre. La parte di traduzione passiva si propone di avviare gli studenti alla traduzione di testi tecnici e tecnico-scientifici relativi ai settori di architettura/fonti rinnovabili, medicina e manualistica. Alla parte pratica si affiancherà una parte teorica che verrà sviluppata dagli stessi studenti sulla base di relazioni su temi specifici da presentare in classe.
Gli studenti conosceranno le specificità culturali, settoriali e linguistiche che caratterizzano i testi e sapranno tenere adeguatamente conto, nella traduzione, dei fattori testuali ed extratestuali che determinano il contesto traduttivo e i metodi di traduzione. Particolare importanza sarà data alle strategie di acquisizione delle conoscenze settoriali necessarie per la comprensione e la traduzione dei testi specialistici in oggetto e alla padronanza dei mezzi linguistici che veicolano tali conoscenze. Gli studenti acquisiranno inoltre dimestichezza con tutte le risorse del traduttore tecnico-scientifico (testi paralleli, glossari tecnici, dizionari specialistici, banche dati terminolologiche, corpora, ecc.). A completare l'offerta didattica del corso sono le lezioni e i workshops organizzati dal Laboratorio permanente di traduzione settoriale (http://moodle.sslmit.unibo.it/course/view.php?id=376).

Testi/Bibliografia

Arntz, Reiner/Picht, Heribert: Einführung in die Terminologiearbeit. Hildesheim: Olms 21991.

Aston, Guy (Hrsg.): Learning with Corpora. Bologna: CLUEB 2001.

Cabré, M.T.: Terminologie: théorie, méthode et applications. Quebec: Les Presses de l'Université d'Ottawa - Armand Colin 1998.

Fluck, Hans-Rüdiger: Fachsprachen und Fachkommunikation. Heidelberg: Groos 1998.

Heinrich, Wilma / Heiss, Christine (Hgg.) (2009): Fachsprache, elektronische Wörterbücher, multimediale Datenbanken. Empirische Forschungsansätze der Sprach- und Übersetzungswissenschaft. Festschrift für Marcello Soffritti zum 60. Geburtstag. München: Iudicium.

Hoffmann, Lothar/Kalverkämper, Hartwig/Wiegand, Herbert Ernst (Hrsg.): Fachsprachen – Languages for Special Purposes. Ein internationales Handbuch zur Fachsprachenforschung und Terminologiewissenschaft. 2. Halbband. Berlin: de Gruyter 1999.

Mazzotta, Patrizia / Salmon, Laura (a cura di) (2007): Tradurre le microlingue scientifico-professionali. Riflessioni teoriche e proposte didattiche. Torino: UTET.

Hönig, Hans G.: Konstruktives Übersetzen. Tübingen: Francke 2 1997.

Rega, Lorenza / Magris Marella (a cura di) (2004): Übersetzen in der Fachkommunikation – Comunicazione specialistica e traduzione. Tübingen: Narr. Taino, Piergiulio / Brambilla, Marina / Briest, Tobias (Hgg.) (2009): Eindeutig uneindeutig. Fachsprachen – ihre Übersetzung, ihre Didaktik. Frankfurt: Lang

Scarpa, Federica: La traduzione specializzata. Lingue speciali e mediazione linguistica. Milano: Hoepli 2001

Metodi didattici

Le lezioni saranno prevalentemente seminariali, ma in parte anche fontali. Durante le lezioni frontali verranno presentati, da parte dei singoli studenti e sulla base di testi concordati con il docente, gli elementi teorici-metodologici che costituiscono la base della traduzione tecnico-scientifica. Le lezioni seminariali prevedono fasi di esercitazioni individuali e collettive: le traduzioni, dopo approfondita analisi dei testi di partenza, verranno eseguite individualmente a casa, ma anche svolte in classe, sotto il monitoraggio del docente, in aula attrezzata con l'ausilio delle risorse cartacee ed elettroniche nonché con tutti i mezzi informatici a disposizione per la traduzione (programmi di scrittura, software di analisi testuale, programmi di traduzione assistita). Prima di essere discusse in classe, le traduzioni verranno sempre revisionate dal docente.

Le lezioni del corso prevedono l'obbligo di frequenza da parte dello studente al 70%.

Per gli studenti che necessitano di supporto didattico nell’apprendimento del tedesco è disponibile inoltre un servizio di tutorato personalizzato (http://corsi.unibo.it/2Cycle/SpecializedTranslation/Pages/tutors-for-ma-in-specialized-translation.aspx).

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'apprendimento individuale verrà verificato tramite una prova in itinere (traduzione di un testo di 250 parole, tempo a disposizione: 1 ora 30 minuti) che si svolgerà in una delle ultime lezioni. A fine corso è prevista una prova finale di profitto (traduzione di un testo di 350-400 parole, tempo a disposizione: 2 ore) che farà media con la parte attiva del corso (Specialized Translation from Italian into German). In tutte le prove di traduzione passiva, che si svolgeranno in aula attrezzata, gli studenti potranno utilizzare l'intera gamma delle risorse del traduttore con cui hanno acquisito dimestichezza durante il corso. I testi della prova saranno della stessa tipologia di quelli affrontati durante il corso.

Strumenti a supporto della didattica

Personal computer, videoproiettore.

Internet, motori di ricerca

Risorse online: dizionari ed enciclopedie elettronici, banche dati terminologiche, testi paralleli, corpora

Risorse cartacee: manuali, dizionari ed enciclopedie cartacee

Nella fase di traduzione collettiva, gli studenti svolgeranno le traduzioni in aula attrezzata con l'ausilio delle suddette risorse cartacee ed elettroniche, nonché con tutti i mezzi informatici a disposizione per la traduzione (programmi di scrittura, software di analisi testuale, programmi di traduzione assistita).

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Bruno Persico