73452 - DISEGNO INDUSTRIALE T (L-Z)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del laboratorio lo studente conosce gli elementi di design dei beni primari a largo consumo e a basso prezzo e sa guidarne lo sviluppo di un progetto completo. In particolare, al termine delle attività seminariali, pratiche e teoriche ex-cattedra previste, lo studente possiede le competenze utili per soddisfare i bisogni dell’utente attraverso il suo coinvolgimento diretto, tramite applicazione di metodologie ergonomiche, di indagine, così come questionari/interviste, task analysis, osservazioni dirette ed etnografie. In tale contesto, lo studente sa impostare, condurre e monitorare un'attività progettuale che, attraverso un approccio ergonomicamente orientato, sia finalizzata ad aumentare le prestazioni dei prodotti e migliorare le condizioni psico-fisiologiche di chi li utilizza, possiede un approccio consapevole al processo di concept generation, ha le capacità di sintesi progettuale in grado da far convergere gli aspetti tecnologici e di producibilità sulla valenza espressiva e formale del prodotto. Possiede, inoltre, le competenze riguardanti le fasi di sviluppo tecnico progettuale e tecnico produttivo.

Contenuti

Il Laboratorio di Sintesi Finale sarà in cooperazione virtuale con l’Istituto Ortopedico Rizzoli (IOR) di Bologna. Il macro area tematica riguarderà tutto il corpo dell’uomo da diversi punti di vista: sviluppo di protesi per diverse problematiche, attrezzatura per riabilitazione, wearable devices, attrezzature del futuro che possano aumentare le potenzialità degli arti e altri parti del corpo.


Testi/Bibliografia

I docenti forniranno, nelle proprie lezioni frontali e nei momenti di revisione, puntuali riferimenti a testi, siti, riviste e documenti reperibili per approfondire le tematiche presentate.

Potranno essere inoltre aggiunte indicazioni bibliografiche in funzione di approfondimenti necessari durante il percorso didattico.

  • Sicklinger, Andreas, Ergonomia applicata al Progetto: Cenni storici e Antropometria, Maggioli Editore 2009
  • Casoni, Giorgio & Celaschi, Flaviano, Human Body Design, Corpo e progetto nell’economia della trasformatività, Franco Angeli 2020

Metodi didattici

Il Laboratorio di Sintesi Finale è strutturato attraverso lezioni frontali, testimonianze di ospiti (professionisti, imprese), visite e sopralluoghi, assistenza alla ricerca desk e field, assistenza alla progettazione fino alla realizzazione di modelli e prototipi.

Tali metodi corrispondono all’articolazione dell’Insegnamento, suddiviso nelle 3 fasi, tra esse correlate, di: ricerca, sviluppo concept, progettazione finale con prototipazione.

Il gruppo docente titolare dei diversi moduli accompagnerà collegialmente il processo progettuale in tutte le sue fasi, supervisionando momenti di lavoro in aula con gli studenti e garantendo revisioni collettive e individuali (gruppi).

Il lavoro in aula/online, così come le revisioni, rappresentano un fondamentale step del percorso di apprendimento da parte degli studenti: la presenza sarà pertanto obbligatoria.

Gli studenti saranno inoltre invitati a partecipare a eventi promossi dal Corso di Studio (seminari con ospiti nazionali e internazionali, mostre, concorsi, ecc.).

I metodi didattici prevederanno:

· lezioni frontali/online

· esercitazioni, a volte da concludersi come assegnazioni a casa

· revisioni ai singoli gruppi

· presentazioni da parte di ospiti invitati

· possibili visite nelle realtà (produttive) coinvolte

· verifiche collettive nel corso dello sviluppo delle tre fasi di ricerca, concept e progetto di dettaglio


Modalità di verifica dell'apprendimento

Il Laboratorio di Sintesi Finale prevede la consegna e la valutazione degli elaborati per ciascuna delle tre fasi in cui è scandito.

Le prove in itinere si svolgeranno in date prestabilite, indicate nel calendario generale che verrà consegnato a inizio dell’attività didattica. Ogni gruppo presenterà il proprio avanzamento pubblicamente con slideshow e, per ciascuna delle tre fasi, verrà espresso un giudizio.

Le valutazioni intermedie andranno a formare il giudizio finale di ogni studente (in parte, frutto del lavoro collettivo e, in parte, del lavoro individuale).

Trattandosi di un corso integrato, il giudizio finale verrà formulato sulla base dei singoli giudizi dei docenti titolari dei moduli didattici.

Concorrono alla formulazione del giudizio:

· qualità degli elaborati presentati e del modello;

· qualità della ricerca e del progetto;

· partecipazione attiva al corso;

· puntualità alle lezioni e alle consegne.

Modalità d’esame

All’esame ogni gruppo avrà 20’ per illustrare le tappe del proprio lavoro: ricerca, progetto, modelli.

 

Strumenti a supporto della didattica

· Presentazioni/slideshow;

· Revisioni puntuali dell’avanzamento del lavoro degli studenti;

· Revisioni collettive dell’avanzamento del lavoro degli studenti;

· Collaborazione con strutture esterne (Laboratorio modelli, Laboratorio fotografico, biblioteche, ecc.);

· Esposizione finale dei lavori.


Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Andreas Sicklinger