66759 - MICROBIOLOGIA MARINA E CICLI BIOGEOCHIMICI

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

La vita sott'acqua

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede le conoscenze di base riguardanti i metodi microbiologici e molecolari di analisi delle popolazioni microbiche in ambiente marino con particolare riferimento al ruolo che hanno i diversi metabolismi batterici nel sostenere i principali cicli biogeochimici. Conosce i cicli dell'azoto e dello zolfo. Possiede inoltre le conoscenze di base sulla formazione dei sedimenti marini, soprattutto per quanto riguarda la componente biogenica. In particolare, conosce gli ambienti legati alla presenza dei camini idrotermali sottomarini, dei quali ha la base geochimica della struttura e della formazione, contestualmente all'analisi della composizione delle popolazioni microbiche e delle interazioni esistenti tra i microrganismi e la componente inorganica. Infine, lo studente acquisisce conoscenze sui diversi metabolismi energetici dei microrganismi marini e su come questi costituiscano parte integrante e fondamentale dei cicli biogeochimici. Lo studente, inoltre, ha una buona conoscenza del ruolo dei microrganismi nella strutturazione degli ambienti marini, in particolare quelli associati ai camini idrotermali e alla formazione dei sedimenti.

Contenuti

Introduzione alla microbiologia marina. Biodiversità microbica: genetica, genomica, virus. Cicli biogeochimici: carbonio, azoto e zolfo. Influenza dei microrganismi marini sul clima. Sedimenti marini: struttura e processi di formazione. Ambienti idrotermali marini.

Testi/Bibliografia

La bibliografia verrà indicata durante le lezioni.

Metodi didattici

L'insegnamento si compone di 6 CFU, corrispondenti a 42 ore di lezioni frontali o in remoto, seguendo le disposizioni dell'ateneo a seguito dell'evoluzione della pandemia Covid-19 . 

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Il voto finale verrà determinato attraverso un prova scritta che valuterà il raggiungimento degli obiettivi didattici prefissati. Il voto assegnato all’esame può essere rifiutato fino ad un massimo di due volte.

Strumenti a supporto della didattica

Il materiale didattico presentato a lezione verrà messo a disposizione degli studenti in formato elettronico.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Roberto Borghese

Consulta il sito web di Enrico Dinelli