00996 - STORIA GRECA

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente acquista consapevolezza critica dei fondamenti della conoscenza storica e una metodologia di indagine nello studio della Storia greca; è in grado di utilizzare gli strumenti di base per la ricerca; acquisisce inoltre la conoscenza critica dei temi e dei problemi più rilevanti relativi alla Storia greca dalle origini fino all'età ellenistica e alla lettura di documenti e fonti.

Contenuti

  1. Introduzione allo studio della disciplina: fonti, metodi, strumenti (indicativamente lezioni 1-9).
  2. Temi e protagonisti della storia greca con lettura di alcune fonti tradotte relative al periodo arcaico, classico ed ellenistico (indicativamente lezioni 10-17, 27-30).
  3. Analisi di un argomento specifico: Il discorso del re Alessandro (indicativamente lezioni 18-26).

Testi/Bibliografia

Gli studenti frequentanti dovranno curare la preparazione di:

  1. D. Musti, Storia greca. Linee di sviluppo dall'età micenea all'età romana, Laterza, Roma-Bari 1990 (seconda edizione e successive ristampe).
  2. M. Bettalli (a cura di), Introduzione alla storiografia greca, Carocci, Roma 2009 (seconda edizione e successive ristampe).
  3. Una lettura a scelta tra:
    • P. Carlier, Omero e la storia, ed. italiana a cura di S. De Vido e L. Mondin, Carocci, Roma 2014;
    • D. Musti, Demokratìa. Origini di un’idea, Laterza, Roma-Bari 1995 (e successive ristampe);
    • F. Muccioli, Le orecchie lunghe di Alessandro Magno. Satira del potere nel mondo greco (IV-I secolo a.C.), Carocci, Roma 2018.
  4. Fonti lette e commentate durante il corso; gli studenti iscritti al corso di Lettere curriculum classico prepareranno alcune di queste fonti in lingua originale (cf. virtuale.unibo.it).

 

Gli studenti che si troveranno nella impossibilità di frequentare le lezioni dovranno preparare i testi elencati ai punti 1., 2. e 3. e in aggiunta:

4. Fonti per non frequentanti; gli studenti iscritti al corso di Lettere curriculum classico prepareranno alcune di queste fonti in lingua originale (cf. virtuale.unibo.it).

5. Due tra le seguenti fonti (Aristotele e una Vita di Plutarco oppure due Vite di Plutarco):

  • Aristotele, Costituzione degli Ateniesi (possibilmente in edizione commentata: A. Santoni, Cappelli, Bologna 1999 oppure P.J. Rhodes, Mondadori-Valla, Milano 2016); 
  • Licurgo, Solone, Temistocle, Cimone, Lisandro, Alessandro, Demetrio, Eumene, Agide e Cleomene di Plutarco (edizione Mondadori-Valla o BUR secondo disponibilità).

 

Il materiale bibliografico è disponibile presso la Biblioteca della Sezione di Storia Antica del Dipartimento di Storia Culture Civiltà (Bologna, via Zamboni 38).

Metodi didattici

L'insegnamento prevede l'attiva partecipazione degli allievi e l'addestramento all'individuazione di problemi storici e alla loro analisi.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame orale in un unico appello consisterà nell'accertamento delle conoscenze previste dal corso (manuali, argomenti trattati a lezione attraverso la lettura delle fonti). Si svolgerà in due fasi, all'interno di un unico appello:

  1. almeno 3 quesiti di carattere generale ai quali i candidati dovranno rispondere in modo esatto e articolato dimostrando di conoscere gli eventi della storia greca arcaica, classica ed ellenistica;
  2. almeno 2 quesiti riguardanti la storiografia greca, il testo a scelta e le fonti esaminate durante il corso; per i non frequentanti, almeno 2 quesiti riguardanti la storiografia greca, il testo a scelta, le fonti per non frequentanti e le due fonti in versione integrale.

 

Il raggiungimento da parte dello studente di una visione organica dei temi affrontati a lezione e delle conoscenze previste per la disciplina congiunta alla loro utilizzazione critica, il possesso di padronanza espressiva e di linguaggio specifico saranno valutati con voti ottimi o di eccellenza (28-30L).

Una conoscenza esauriente e soddisfacente nei punti fondamentali e capacità basilari di sintesi e di analisi, articolate in un linguaggio sostanzialmente corretto, saranno valutate con voti buoni (25-27).

Una conoscenza mnemonica e/o non pienamente esauriente della materia articolata in un linguaggio corretto, ma non sempre appropriato, porteranno a valutazioni discrete (22-24).

Lacune formative e/o linguaggio inappropriato, seppur in un contesto di conoscenze minimali del materiale d'esame, condurranno a voti che non supereranno la sufficienza (18-21).

Lacune formative, linguaggio inappropriato, mancanza di orientamento all'interno dei materiali bibliografici previsti dal corso saranno valutati negativamente (< 18).

Strumenti a supporto della didattica

Le lezioni prevedono l'uso di presentazioni.

Le fonti da preparare per la verifica d'esame (con la selezione di quelle che gli studenti del corso di Lettere curriculum classico dovranno preparare in lingua originale) saranno indicate nel corso delle lezioni e messe a disposizione su virtuale.unibo.it.

Le fonti per studenti non frequentanti (con la selezione di quelle che gli studenti del corso di Lettere curriculum classico dovranno preparare in lingua originale) saranno indicate alla fine delle lezioni e messe a disposizione su virtuale.unibo.it.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Alice Bencivenni