00351 - FARMACOLOGIA (LZ-C)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente conosce: - i principi fondamentali della farmacocinetica e della farmacodinamica; - gli elementi essenziali dei meccanismi molecolari e cellulari delle azioni (favorevoli e/o sfavorevoli) delle diverse classi di farmaci e tossici; - i principali impieghi terapeutici e controindicazioni dei farmaci; - gli elementi essenziali per comprendere la variabilità di risposta ai farmaci in rapporto a fattori genetici e fisiopatologici nonché le interazioni farmacologiche; - i metodi della farmacologia clinica, compresa la farmacosorveglianza e la farmacoepidemiologia.

Contenuti

Una versione dettagliata del programma, utile alla preparazione dell'esame, si può trovare AMS Campus (ad accesso riservato agli studenti iscritti all'Università di Bologna)

FARMACOCINETICA

Vie di somministrazione dei farmaci

Assorbimento e distribuzione dei farmaci nell'organismo

Clearance dei farmaci: biotrasformazione ed escrezione

Cinetica dei farmaci per somministrazione singola e ripetuta

FARMACODINAMICA

Meccanismi d'azione dei farmaci (recettoriali e non recettoriali) e relazione concentrazione-risposta

Agonisti e antagonisti

Effetti principali e secondari dei farmaci

FARMACOLOGIA SPECIALE

Farmaci che agiscono sul sistema nervoso autonomo: agonisti ed antagonisti colinergici e adrenergici

Farmaci impiegati in anestesia generale e locale

Farmaci per il trattamento del morbo di Parkinson

Antidepressivi

Farmacologia della neurotrasmissione gabaergica e glutamatergica

Classificazione, meccanismo d'azione, impieghi terapeutici ed effetti indesiderati dei farmaci sedativo-ipnotici

Farmaci antiepilettici (cenni)

Analgesici oppiacei e non oppiacei

Diuretici

ACE inibitori e antagonisti dell'angiotensina II

Beta-bloccanti

Bloccanti dei canali del calcio

Antianginosi nitroderivati

Digitalici e altri inotropi

Antiaritmici delle classi I-IV e altri

Farmaci antiiperlipidemici

Inibitori dell'aggregazione piastrinica, anticoagulanti e trombolitici

Antianemici

Broncodilatatori ed altri farmaci per il trattamento dell'asma e della broncopneumopatia cronica ostruttiva

Farmaci per la rinite allergica e la tosse

Farmaci che inibiscono la secrezione acida ed altri farmaci antiulcera

Antiemetici. Farmaci della motilità e dell'assorbimento intestinale

Glucocorticoidi

Farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS) e antigottosi

Farmaci per la terapia dell'artrite reumatoide

Antistaminici

Antiemicranici

Ormoni e farmaci della tiroide

Antidiabetici

Estrogeni, progestinici e androgeni

Farmaci impiegati nell'osteoporosi

Classificazione dei farmaci antimicrobici e criteri generali d'impiego dei farmaci antimicrobici

Antagonisti dei folati

Inibitori della sintesi della parete cellulare

Inibitori della sintesi proteica

Chinoloni e antisettici delle vie urinarie

Antimicobatterici

Antimicotici

Antiprotozoari e antielmintici

Antivirali

Testi/Bibliografia

Il materiale didattico fornito nel sito ftp dedicato e gli appunti presi a lezione sono indispensabili per la preparazione dell'esame. Come riferimento, lo studente può approfondire gli argomenti sui seguenti testi:

1) Waller D.G., Renwick A.G., Hillier K. FARMACOLOGIA MEDICA ED ELEMENTI DI TERAPIA. (Ediz. Italiana) Elsevier, Milano, 2011.

2) Goodman & Gilman, LE BASI FARMACOLOGICHE DELLA TERAPIA – IL MANUALE. McGraw-Hill, Milano, 2008.

3) Katzung B.G., Masters S.D., Trevor A.J. FARMACOLOGIA GENERALE E CLINICA. 8a Edizione Italiana a cura di Paolo Preziosi. Piccin, Padova, 2011.

4) Rossi F., Cuomo V., Riccardi C. FARMACOLOGIA: PRINCIPI DI BASE E APPLICAZIONI TERAPEUTICHE, Minerva Medica, Torino, 2011.

5) Begg E.J. L'ESSENZIALE IN FARMACOLOGIA CLINICA (Ed. italiana a cura di F. De Ponti e P. Strahinja). EMSI, Roma, 2006.

6) Dale M.M., Haylett D.G. ELEMENTI DI FARMACOLOGIA - COMPENDIO PER L'ESAME. EMSI, Roma, 2006.

7) REAZIONI AVVERSE A FARMACI. SOSPETTO E DIAGNOSI, a cura di A.P. Caputi, F. De Ponti e L. Pagliaro, Raffaello Cortina, Milano, 2009.

Metodi didattici

Lezioni frontali con supporto Power Point. La frequenza, come da Regolamento del CdS, è obbligatoria.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova finale del corso integrato di Farmacologia (9 CFU) consiste nella discussione critica di una scheda tecnica di un medicinale, selezionata dal docente al momento della prova orale da un elenco reso disponibile durante il corso sulla piattaforma didattica istituzionale.

Lo studente/la studentessa deve dimostrare di aver acquisito capacità di sintesi e di analisi del testo proposto, con spunti di valutazione critica dell’argomento, con particolare riferimento a:

- Caratterizzazione degli aspetti farmacocinetici e farmacodinamici, inclusa l’identificazione dei fattori di variabilità della risposta al medicinale;

- Valutazione del rapporto rischio/beneficio e, se applicabile, costo/beneficio del medicinale;

- Inquadramento degli aspetti prescrittivi del medicinale (regime di dispensazione e classe di rimborsabilità);

- Identificazione di eventuali aspetti innovativi del medicinale (nel contesto delle opzioni terapeutiche disponibili) o di aspetti bioetici pertinenti.

Lo studente/la studentessa espone l’argomento ad almeno due componenti della Commissione e al termine del colloquio riceve un voto in trentesimi in base alla capacità dimostrata di:

  • esporre in modo chiaro, sintetico e compiuto le tematiche che emergono dall’analisi della scheda tecnica;
  • rispondere a quesiti pertinenti la scheda selezionata posti dal docente al fine di verificare la conoscenza e la rielaborazione critica personale degli argomenti trattati a lezione.

Gradazione del voto finale:

- Preparazione su un numero molto limitato di argomenti affrontati nel corso (caratterizzazione dei soli aspetti farmacodinamici e farmacocinetici) e capacità di analisi che emerge solo con l’aiuto del docente, espressione in linguaggio complessivamente corretto (voto: 18-19);

- Preparazione su un numero limitato di argomenti affrontati nel corso (caratterizzazione degli aspetti farmacocinetici e farmacodinamici, con identificazione dei principali fattori di variabilità della risposta al medicinale) e capacità di analisi autonoma solo su alcuni aspetti, espressione in linguaggio corretto (voto: 20-24);

- Preparazione su un numero ampio di argomenti affrontati nel corso (caratterizzazione degli aspetti farmacocinetici e farmacodinamici, con identificazione dei fattori di variabilità della risposta al medicinale, con valutazione critica del rapporto rischio/beneficio; inquadramento degli aspetti prescrittivi del medicinale), capacità di compiere scelte autonome di analisi critica, padronanza della terminologia specifica (voto: 25-29);

- Preparazione sostanzialmente esaustiva sugli argomenti affrontati nel corso (caratterizzazione degli aspetti farmacocinetici e farmacodinamici, con identificazione dei fattori di variabilità della risposta individuale al medicinale e valutazione critica del rapporto rischio/beneficio; inquadramento degli aspetti prescrittivi e inquadramento del medicinale nel contesto delle opzioni terapeutiche disponibili), capacità di compiere scelte autonome di analisi critica e di collegamento tra diversi argomenti, piena padronanza della terminologia specifica e capacità di argomentazione e autoriflessione anche su aspetti di appropriatezza della prescrizione dei medicinali (voto: 30-30L).

Strumenti a supporto della didattica

Materiale didattico: il materiale didattico presentato a lezione verrà messo a disposizione dello studente in formato elettronico tramite AMS CAMPUS. Tale materiale dovrebbe essere stampato e portato alla lezione.

Le lezioni hanno carattere interattivo.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Roberto Rimondini Giorgini