38838 - FISICA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del modulo lo studente conosce lo studio dei fenomeni fisici mediante applicazione del Metodo Scientifico con particolare riferimento al campo Biomedico; è in grado di risolvere problemi fisici inerenti a tematiche della professione di tecnico ortopedico "

Contenuti

1        DESCRIZIONE DEI FENOMENI: il metodo scientifico.

1.1     Grandezze Fisiche e Leggi Fisiche

1.2     Unità di misura fondamentali e derivate. Sistema Internazionale

1.3     Errori di misura

1.4      Grandezze Fisiche scalari e vettoriali

 

2        CINEMATICA: il moto dei corpi

2.1     Spostamento, velocità accelerazione

2.2     Moto rettilineo uniforme

2.3     Moto uniformemente accelerato

2.4     Moto circolare uniforme

 

3        DINAMICA: le forze

3.1  Leggi della dinamica

3.2  Le forze: rappresentazione vettoriale, composizione e scomposizione

3.3  Forza gravitazionale, reazioni vincolari, forze d'inerzia.

3.4  Equilibrio delle leve.

3.5  Leve del corpo umano

 

4        LAVORO

4.1    Energia cinetica ed energia potenziale.

4.2     Conservazione dell'energia meccanica.

4.3     Potenza

4.4    Pedana baropodometrica

 

5        TERMOLOGIA

5.1    Calore e temperatura

5.2    Propagazione del calore

5.3    Temperatura e stato di aggregazione della materia. Cambiamenti di stato.

5.4    Termoregolazione degli organismi viventi. Metabolismo.

5.5    Principi della termodinamica

 

6        LA MATERIA

6.1    Solidi

6.2  Liquidi

6.2.1 Pressione

  -Esempio di misura della pressione: pedana          baropodometrica

6.2.2 Densità peso specifico

6.2.3 La tensione superficiale e le sue conseguenze

6.2.4 La viscosità e le sue conseguenze

6.2.5 Moto di un liquido viscoso in un condotto

6.2.6 Moto di particelle in un liquido viscoso

 

6.3 I gas

6.3.1 Stati di equilibrio e trasformazioni termodinamiche

6.3.2 Leggi dei gas perfetti

6.3.3 Cenni di termodinamica

6.3. 4 L'entropia

 

7. ELETTROMAGNETISMO

7.1 Fenomeni elettrici

7.1.1    Carica elettrica e legge di Coulomb

7.1.2    Campo elettrostatico e potenziale elettrico

7.1.3    Corrente elettrica e leggi di Ohm

7.1.4 Produzione di un campo magnetico

7.2 Fenomeni magnetici

7.2.1 Campo magnetico

7.2.2 Legge di Biot-Savart

7.2.3 Induzione elettromagnetica: Legge di Faraday

7.3 Campi elettrici e magnetici variabili

7.3.1 Il trasformatore elettrico

7.3.2 Generatori di corrente alternata

7.3.3 Alimentatori in corrente continua

7.4 Bioelettricità

 

8. STRUTTURA ATOMICA

Struttura del nucleo atomico.

Isotopi e nuclidi.

 

9. LE RADIAZIONI IONIZZANTI

9.1 Il fenomeno della ionizzazione. Classificazione delle radiazioni ionizzanti

9.2 Radioattività.

9.3 Principali tipi di decadimento nucleare.

9.4 Legge del decadimento radioattivo.

9.5 Attività ed emivita.

9.6 Interazione delle particelle e radiazioni ionizzanti con le strutture biologiche

9.7 I danni biologici delle radiazioni ionizzanti

9.8 I raggi X

9.9 Principi di dosimetria.

 

10. OSCILLAZIONI ED ONDE

10.1 Le oscillazioni

10.2 Le onde

            10.3 Acustica

            10.4 Ultrasuoni

            10.5 Effetto doppler

10.6 Fenomeni periodici e Teorema di Fourier

 

Testi/Bibliografia

Il docente rende disponibile in rete il materiale utilizzato a lezione per la parte teorica e per gli esercizi.

Fondamentale sarà l'utilizzo di un testo di riferimento, tra i vari disponibile nelle librerie universitarie:

· E. Ragozzino, “Elementi di Fisica”, Edises.

· Zannoli R, Corazza I., “Elementi di Fisica”, Esculapio.

· Scannicchio D. “Fisica Biomedica”, Edises (per un livello più approfondito)

· L. Nitti, "1000 DRSM di Fisica", Casa editrice Ambrosiana.

Metodi didattici

Lezioni alla lavagna, proiezione di diapositive in formato PowerPoint, esercitazioni.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Prova finale scritta a quiz con eventuale integrazione orale. La prova scritta consiste in 24 domande a risposta multipla, 12 di teoria e 12 di esercizi. Il punteggio totale consente il raggiungimento della valutazione 30/30 e lode. 

Strumenti a supporto della didattica

Le lezioni in aula saranno integrate dallo svolgimento guidato di esercizi. La lezione finale in parte riguarderà una simulazione della prova di esame con domande a risposta multipla.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Claudia Testa