32355 - DIRITTO DELLE CRISI DI IMPRESA

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità

Anno Accademico 2020/2021

Contenuti

Modulo I

Il fallimento

  • La nozione di imprenditore nella legge fallimentare

  • L'artigiano e il piccolo imprenditore.

  • Il concetto di insolvenza: la crisi economica dell'impresa.

  • Le procedure individuali e quelle concorsuali.

  • I presupposti oggettivi e quelli soggettivi del fallimento.

  • La sentenza dichiarativa di fallimento.

  • Gli organi del fallimento.

  • Gli effetti del fallimento sui rapporti personali e patrimoniali.

  • Il sistema delle revocatorie; rapporti tra revocatoria e azioni di simulazione.

  • Le cause di prelazione: privilegi, pegno ed ipoteca.

  • L'accertamento del passivo.

  • La chiusura del fallimento.

  • Il concordato fallimentare.

  • Il sovraindebitamento.

  • La riforma del diritto fallimentare

Modulo II

Gli strumenti alternativi per la gestione delle crisi d'impresa:

  • Il concordato preventivo
  •  Gli accordi di ristrutturazione dei debiti
  •  Piani attestati di risanamento
  •  La liquidazione coatta amministrativa
  •  L'amministrazione straordinaria delle grandi imprese insolventi

Testi/Bibliografia

A. Nigro, D. Vattermoli, Diritto della crisi delle imprese, Le procedure concorsuali, Il Mulino, Bologna, 5 ed., 2021 (con esclusione capitoli XXII e XXIII)

G. Fauceglia, Il nuovo diritto della crisi e dell'insolvenza (d.lgs. 12 gennaio 2019, n.14), Torino, 2019

M. Cian (a cura di), Diritto commerciale II. Diritto della crisi d'impresa, Giappichelli, Torino, 2019 (con esclusione § 14 e 15)

M. Sandulli, G. D'Attorre, Manuale delle procedure concorsuali, Giappichelli, Torino, 2016 (con esclusione Sezione VII, IX, X, XI)

C. Cecchella, Diritto fallimentare, CEDAM, 2015 (con esclusione dei capitoli 12 e 15)

A. Nigro, D. Vattermoli, Diritto della crisi delle imprese, Le procedure concorsuali, Il Mulino, Bologna, 2009 (con esclusione delle parti Terza e Quarta)

L. Guglielmucci, Diritto fallimentare, Giappichelli, Torino, VI ed., 2014 (con esclusione della Parte Terza e Quarta)

C. Modenese, D. Pasquariello, N. Soldati, Il fallimento e le procedure negoziali di soluzione della crisi, Gruppo 24 Ore, 2015

Metodi didattici

Didattica frontale

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso il solo esame finale, che accerta l'acquisizione delle conoscenze e delle abilità attese tramite lo svolgimento di una prova orale.

Non è possibile tenere con sè libri, appunti o apparecchiature elettroniche durante l'esame. La registrazione all'esame è obbligatoria e gli studenti devono registrarsi attraverso AlmaEsami secondo le regole generali della Scuola di Economia, Management e Statistica.

Il punteggio finale è di 30 punti e il minimo per superare l'esame è di 18/30.

Strumenti a supporto della didattica

Materiali didattici

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Nicola Soldati

Consulta il sito web di Elena Bernardi