32152 - LABORATORI I (B)

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità Città e comunità sostenibili

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

M-PSI/05: Al termine del laboratorio lo studente: - conosce le modalità di applicazione dei principali modelli teorici della psicologia di comunità; - conosce le dinamiche dei gruppi nei contesti sociali e di comunità. M-PSI/08: Al termine del laboratorio lo studente: - conosce l'assessment in rapporto al caso clinico; - conosce la metodologia clinica in rapporto al caso clinico.

Contenuti

Il corso si svolge nel I Ciclo di lezioni (Ottobre 2020-Gennaio 2021) per il Modulo M-PSI/05 (Psicologia di comunità - Prof.ssa Cinzia Albanesi- Prof.ssa  Luana Valletta) e nel II Ciclo di lezioni (Marzo-Maggio 2021) per il Modulo M-PSI/08 (Psicologia clinica - Prof.ssa Laura Sirri) ed è rivolto agli studenti del I anno della Laurea Magistrale in Psicologia Clinica.

Le lezioni si tengono presso la sede di Cesena del Dipartimento di Psicologia, piazza Aldo Moro 90 e viale Europa 115.

M-PSI/05: Cinzia Albanesi, Luana Valletta

Il laboratorio consentirà agli studenti e alle studentesse di applicare i metodi e gli strumenti della psicologia di comunità e utilizzarli in un progetto di intervento di prevenzione/di promozione del benessere nella comunità nell’ambito di un percorso di service learning (S-L). La metodologia del S-L intende favorire un apprendimento esperienziale e prevede l’impegno attivo (service) all’interno della comunità e il lavoro su un problema concreto individuato nell’ambito di una parternship tra università e organizzazioni di comunità/servizi territoriali.

Il percorso prevede di svolgere le seguenti attività:

  • analisi di contesto in collaborazione con stakeholders locali/
  • progettazione dell’ intervento (obiettivi e metodologie) e/o del piano di valutazione
  • attuazione dell’intervento (nei limiti temporali del laboratorio)
  • documentazione del percorso svolto (relazione finale di gruppo) e restituzione agli stakeholders e alla comunità

M-PSI/08: Laura Sirri

Presentazione e discussione di casi clinici. Role playing sul colloquio clinico psicodiagnostico. Principi e applicazioni del colloquio motivazionale.

Testi/Bibliografia

M-PSI/05:  Cinzia Albanesi, Luana Valletta

I riferimenti bibliografici saranno forniti all’inizio e durante le attività di laboratorio, in relazione alla specificità del contesto nel quale si sviluppa il progetto di S-L.

Si suggerisce di consultare il sito https://site.unibo.it/servicelearning-labpsicom/it/

M-PSI/08: Laura Sirri

American Psychiatric Association (2014). DSM-5: Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali - Quinta edizione. Raffaello Cortina Editore, Milano.

Miller WR, Rollnick S (2014). Il colloquio motivazionale. Aiutare le persone a cambiare. Erickson, Trento.

Rovetto F (2015). Psicologia clinica, psichiatria, psicofarmacologia. Uno spazio d'integrazione. Franco Angeli, Milano.

Metodi didattici

M-PSI/05:  Cinzia Albanesi, Luana Valletta

La metodologia di lavoro si basa sull’approccio del Service-Learning che integra lo studio accademico con una “esperienza di impegno (service) nella comunità” su temi concreti del mondo reale mediante un intervento/ricerca sul campo. Sono previsti brevi lezioni frontali, lavori in piccolo gruppo, discussioni guidate, raccolta e analisi di dati qualitativi e/o quantitativi, realizzazione di prodotti di documentazione e restituzione agli stakeholders locali. L’aula sarà suddivisa in piccoli gruppi che lavoreranno continuativamente sullo stesso progetto. Il S-L prevede una parte di attività in aula (monitoraggio, supervisione) e una parte di lavoro sul campo (circa 20h). I docenti in aula svolgeranno attività di formazione, consulenza e supervisione in riferimento a:

  • Progettazione dell’intervento
  • Analisi di contesto
  • Stesura di un progetto di intervento e del piano di valutazione
  • Documentazione del processo di analisi, progettazione e attuazione  e riflessività critica
  • Competenze di cittadinanza e responsabilità sociale

M-PSI/08: Laura Sirri

Brevi lezioni frontali, esercitazioni pratiche, presentazioni e analisi di casi clinici, role playing, lavori in piccoli gruppi.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

M-PSI/05: Cinzia Albanesi, Luana Valletta

L’idoneità è riconosciuta a coloro che:

  • hanno maturato le frequenze
  • partecipano alla stesura  e alla presentazione alla comunità di una relazione finale individuale e o di gruppo che documenta l'attività di S-L. Le istruzioni sulla stesura della relazione e della presentazione finale  saranno fornite  durante il corso .
  • producono una riflessione critica scritta individuale sul percorso svolto e sulle competenze maturate utilizzando un diario di campo e compilano un questionario di valutazione del lavoro svolto.

M-PSI/08: Laura Sirri

L’ammissione all'esame finale è riservata a coloro che hanno maturato le frequenze. L’idoneità verrà riconosciuta in relazione alla partecipazione attiva alle lezioni e al superamento di una prova scritta individuale finale (un breve tema) della durata di un’ora e inerente ai temi trattati a lezione. La prova finale avrà luogo durante l'ultimo incontro del Laboratorio.

Strumenti a supporto della didattica

M-PSI/05: Cinzia Albanesi,Luana Valletta,

PC, IOL, Onedrive, Teams, Zoom, padlet

M-PSI/08: Laura Sirri

Videoproiettore, lettore DVD, lavagna luminosa e PC.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Cinzia Albanesi

Consulta il sito web di Luana Valletta

Consulta il sito web di Laura Sirri