32152 - LABORATORI I (A)

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere

Anno Accademico 2020/2021

Conoscenze e abilità da conseguire

M-PSI/05: Al termine del laboratorio lo studente: - conosce le modalità di applicazione dei principali modelli teorici della psicologia di comunità; - conosce le dinamiche dei gruppi nei contesti sociali e di comunità. M-PSI/08: Al termine del laboratorio lo studente: - conosce l'assessment in rapporto al caso clinico; - conosce la metodologia clinica in rapporto al caso clinico.

Contenuti

Il corso si svolge nel I Ciclo di lezioni (Novembre 2020-Gennaio 2021) per il Modulo M-PSI/05 (Modulo 1: Psicologia di comunità - Prof.ssa Silvia Moscatelli) e nel II Ciclo di lezioni (Marzo-Maggio 2021) per il Modulo M-PSI/08 (Psicologia clinica – Modulo 2/1: Prof. Danilo Carrozzino; Modulo 2/2: Prof.ssa Ornella Montebarocci) ed è rivolto agli studenti del I anno della Laurea Magistrale in Psicologia Clinica.

Le lezioni si tengono presso la sede di Cesena (FC) della Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione, piazza Aldo Moro 90 e viale Europa 115.

M-PSI/05: Il laboratorio consentirà agli studenti e alle studentesse di apprendere e applicare i metodi e gli strumenti della psicologia sociale in riferimento al tema delle discriminazioni e dell’inclusione sociale. In particolare, il laboratorio si focalizzerà sulle esperienze e sulla promozione dell’inclusione di migranti e donne.

Il percorso prevede di svolgere le seguenti attività:

1. Analisi dei possibili esiti psicologici e psicosociale dell’esperienza di migrazione, con riferimento ai fattori di rischio e moderazione che possono incidere su tali esiti. Saranno quindi prese in esame diverse possibili strategie di riduzione del pregiudizio e di promozione dell’integrazione sociale dei migranti. Sarà prestata particolare attenzione al tema dell’integrazione delle donne migranti.

2.Analisi critica di interventi di riduzione del pregiudizio e di promozione dell’integrazione in diversi contesti (scuola, ambiente di lavoro, comunità). Valutazione degli obiettivi, dei metodi perseguiti, dell’applicabilità e dell’efficacia di diversi interventi. Discussione di punti di forza e limiti. Progettazione di un intervento psicosociale in contesti di interesse.

La discriminazione verso le donne in contesti lavorativi e non. Valutazione e progettazione di interventi per una maggiore inclusione sociale.

M-PSI/08: Principi teorici, basi concettuali e aspetti metodologici nell’ambito del processo di assessment psicologico-clinico. L’assessment psicologico-clinico condotto secondo l’approccio clinimetrico. L’utilità clinica del colloquio nell’ambito dell’assessment. Interviste diagnostiche e assessment psicologico-clinico. L’utilità clinica delle scale di auto-valutazione (ad es., questionari di personalità) nell’ambito dell’assessment psicologico-clinico.   

Il colloquio con i giovani: alcune questioni fondamentali.

Uso delle tecniche proiettive all'interno del colloquio clinico di assessment.

 

Testi/Bibliografia

M-PSI/05:

I riferimenti bibliografici saranno forniti all’inizio e durante le attività di laboratorio, in relazione agli interventi su cui gli studenti e le studentesse si orienteranno.

 M-PSI/08:

Nussbaum A.M. (2014). L'esame diagnostico con il DSM-5. Raffaello Cortina Editore, Milano.

Miller WR, Rollnick S (2014). Il colloquio motivazionale. Aiutare le persone a cambiare. Erickson, Trento.

Per Bech, 2018. L’assessment in clinica psicologica: la Psicodiagnostica Clinimetrica. Giovanni Fioriti Editore. ISBN: 978-88-98991-74-7.

Amadei, de Coro, Lang, Madeddu, Rizzi (2003). La comprensione clinico-dinamica del colloquio. Edizioni Libreria Cortina.

Philip Barker (1990). Il colloquio clinico con i bambini e gli adolescenti. Casa Editrice Astrolabio.

Metodi didattici

M-PSI/05:

Sono previste brevi lezioni frontali integrate da:

  • esercitazioni pratiche in piccoli gruppi
  • discussioni guidate
  • ricerca della letteratura
  • analisi e presentazione di un articolo scientifico
  • analisi di dati quantitativi

M-PSI/08:

Le lezioni frontali saranno integrate da esercitazioni pratico-supervisionate che prevedono attività di role-playing e simulazione di casi clinici.

Breve introduzione teorica ed esercitazione pratica di gruppo.

Modalità di verifica dell'apprendimento

M-PSI/05:

L'ammissione all'esame finale è riservata a coloro che hanno maturato le frequenze.

L’idoneità è riconosciuta a coloro che:

  • partecipano attivamente alle lezioni
  • partecipano alla preparazione di una presentazione di gruppo che riporta la valutazione di un intervento già implementato
  • partecipano alla preparazione di una presentazione di gruppo che riporta la progettazione di un nuovo intervento

M-PSI/08:

E' previsto l'obbligo di frequenza ai laboratori; la presenza sarà rilevata mediante apposizione della firma all’entrata e all’uscita dalla lezione. L'ammissione all'esame finale è riservata a coloro che hanno maturato le frequenze.

L'idoneità verrà riconosciuta in relazione alla partecipazione attiva alle lezioni e al superamento di una prova scritta finale inerente ai temi trattati a lezione. La prova finale avrà luogo durante l'ultimo incontro del laboratorio.

 

Strumenti a supporto della didattica

M-PSI/05: Videoproiettore, lettore DVD, lavagna luminosa e PC, materiali didattici forniti a lezione.

M-PSI/08: Per l'approfondimento delle tematiche affrontate nel corso saranno forniti materiali didattici. Il docente si avvarrà di videoproiettore, lavagna e PC per la presentazione degli aspetti teorici trattati a lezione.

 

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Ornella Montebarocci

Consulta il sito web di Silvia Moscatelli

Consulta il sito web di Danilo Carrozzino