90658 - INTRODUZIONE ALL'INTERPRETAZIONE DIALOGICA TRA IL RUSSO E L'ITALIANO (SECONDA LINGUA) (CL1)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo/a studente/ssa - conosce i problemi e le strategie di base della interpretazione dialogica; - è capace di utilizzarle in situazioni comunicative elementari.

Contenuti

L'obiettivo principale del corso è quello di fornire le basi sia teoriche che pratiche dell'interpretazione dialogica tra il russo e l'italiano. Verranno svolte traduzioni a vista da e verso il russo, esercizi di riformulazione e memorizzazione, nonché simulazioni di "giochi di ruolo", in cui lo studente si troverà ad affrontare diverse situazioni comunicative in ambito turistico.

Il corso intende inoltre incoraggiare il miglioramento della capacità espressiva e delle competenze linguistiche in russo, nonché l'approfondimento delle conoscenze della cultura russa.

Testi/Bibliografia

Russo, M. e G. Mack (a cura di) (2005). Interpretazione di trattativa: la mediazione linguistico-culturale nel contesto formativo e professionale. Milano: Hoepli.

Trushina L. Russkij - Ekzamen - Turizm. Mosca: IKAR, 2005.

Metodi didattici

Esercitazioni (in lingua italiana e russa) destinate all'apprendimento delle tecniche dell'interpretazione dialogica in ambito turistico: traduzione a vista, esercizi di memorizzazione, preparazione di glossari e, infine, simulazioni delle situazioni lavorative reali. 

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova d'esame consiste in una prova scritta (test grammaticale) che si svolgerà in modalità remota via Zoom, e una prova orale (traduzione a vista RU-IT, simulazione di un'interazione da interpretare, conversazione su argomenti affrontati al corso del lettorato), che si svolgerà sempre in modalità remota.

Strumenti a supporto della didattica

PC con connessione a internet, video, podcast, testi in formato digitale e cartaceo che verranno caricati anche sulla pagina Moodle del corso.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Polina Krokha