04662 - BIOLOGIA CELLULARE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere La vita sulla terra

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del modulo, lo studente conosce: - il concetto di teoria cellulare; - quale è la struttura di base della cellula eucariotica e della cellula procariotica; - quali funzioni sono correlate alle singole strutture o a complessi di strutture; - quali sono i meccanismi fondamentali della regolazione delle attività delle cellule eucariotiche (regolazione genica, sintesi delle proteine, motilità, comunicazione, differenziamento e integrazione, regolazione del ciclo cellulare e dell'apoptosi). In particolare, lo studente sa: - come utilizzare i testi universitari, le pagine web suggerite e il materiale addizionale fornito dal docente per studiare e per approfondire gli argomenti relativi alla biologia cellulare; - come inquadrare le proprie conoscenze in tema di biologia cellulare in modo che possano essere di base per il successivo studio della biologia molecolare. Lo studente è inoltre in grado di: - usare un microscopio ottico e riconoscere diverse tipologie di cellule eucariotiche, la mitosi e l'apoptosi; - applicare alcune procedure di laboratorio, tra le quali le modalità di arricchimento e purificazione dei diversi organelli e alcune reazioni e colorazioni per la loro identificazione.

Contenuti

1- Il flusso dell'informazione genetica e il dogma centrale della biologia.

2- La cellula eucariotica: struttura e funzioni degli organuli cellulari. Il nucleo. Smistamento e trasporto delle proteine. Il reticolo endoplasmatico, l'apparato di Golgi e i lisosomi. Mitocondri e perossisomi. Il citoscheletro e il movimento cellulare. La superficie cellulare, i fenomeni di trasporto e le interazioni cellula-cellula. Struttura e funzioni di alcune cellule differenziate: cellule epiteliali, cellule nervose, cellule muscolari striate.

3- Regolazione cellulare. I segnali e la loro trasduzione. I segnali nello sviluppo e nel differenziamento. La mitosi, il ciclo cellulare e la sua regolazione. Apoptosi. Cenni su meiosi e fecondazione.

Il modulo di laboratorio ha lo scopo di insegnare: un comportamento sicuro in laboratorio; la modalità di preparazione di soluzioni acquose, inclusi i calcoli necessari, l'uso della strumentazione di base di un laboratorio biologico, come micropipette, bilance, centrifughe, spettrofotometro, microscopio ottico (compreso il microscopio a contrasto di fase), l'allestimento di vetrini di sangue (striscio e colorazione), la conduzione di semplici esperimenti sull'osmosi, la preparazione di gradienti di densità, la separazione di cellule del sangue e il loro conteggio, la separazione delle componenti cellulari, saggi enzimatici.

Testi/Bibliografia

Raccomandati (uno a scelta): 1) Becker, Kleinsmith, Hardin, Bertoni Il mondo della cellula ed PEARSON; 2) Lewin, Cassimeris, Lingappa, Plopper, Cellule, ed Zanichelli; Karp Biologia cellulare e molecolare ed EDISES; 3) Pollard, Earnshaw, Biologia Cellulare, ed. Elsevier, Masson; Cooper Hausmann La cellula: un approccio molecolare ed Piccin;

Metodi didattici

Lezioni frontali

Lavori di gruppo

Attività in e-learning

Esercitazioni guidate e strutturate in laboratorio

Modalità di verifica dell'apprendimento

In particolare si verificherà che lo studente abbia conseguito i seguenti obbiettivi didattici:
- conoscere la morfologia della cellula animale
- conoscere la funzione degli organuli cellulari
- conoscere le modalità di comunicazione tra cellule
- conoscere le principali attività della cellula, con particolare attenzione al ciclo cellulare, alla morte e alla senescenza cellulare, al differenziamento.

Le conoscenze verranno verificate

- per la sessione di febbraio mediante un esame in forma scritta con domande chiuse a risposta multipla (40 domande)  25 risposte esatte corrisponderanno ad un voto sufficiente (18), 37 risposte esatte corrisponderanno a 30. Eventuali errori potranno essere discussi in sede di esame. La validità del voto ottenuto allo scritto è mantenuta fino alla sessione di febbraio dell'anno successivo.

- per le sessioni successive mediante colloquio basato su 3 domande volte a stabilire il livello delle conoscenze, superate le quali allo studente è garantita la sufficienza e due domande volte a valutare le capacità di integrazione delle informazioni che serviranno alla definizione del voto.

Le attività di laboratorio verranno valutate durante le attività stesse in relazione all'acquisizione delle più semplici manualità del laboratorio biologico (pipettaggio, impostazione di centrifughe, osservazione al microscopio, conteggio cellule) e si concluderanno con una relazione strutturata mediante domande di riflessione aperte, i cui contenuti potranno essere discussi, in sede di esame.

Il voto finale si otterrà dalla media tra il voto del corso di Biologia Cellulare e quello di Anatomia (la lode in uno dei due parziali vale come 32/30 nel calcolo della media ma il voto finale di 30L potrà essere attribuito solo se entrambi i parziali saranno superati con un voto non inferiore a 30).

Strumenti a supporto della didattica

Diapositive delle lezioni

Sessioni di Kahoot 

Piattaforma Moodle per e-learning

Video dimostrativi

Materiali di laboratorio per la didattica pratica

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Monica Forni