88848 - PLANT INTERACTIONS WITH GLOBAL CHANGE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Agire per il clima La vita sulla terra

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

At the end of the course, students will have acquired knowledge on the main morphological, physiological and molecular responses of higher plants to environmental cues and the basic mechanisms of tolerance and adaptation to adverse conditions. They will learn about how plants contribute to air quality by the release of biotic particulates and by interfering with air pollutants derived from anthropogenic activities. Due to changes in plant distribution in relation to climate change, students shall become acquainted with the contribution of alien species to the release of such biotic particulates. Students will also learn about methods employed in aerobiology for the quantitative and qualitative assessment of pollen and other air-borne allergens. They will gain the capacity to interpret data and critically read scientific literature relating to this topic.

Programma/Contenuti

INTERAZIONI DELLE PIANTE CON LE VARIAZIONI GLOBALI

Modulo 1 Ruolo di piante native e aliene sulla qualità dell'aria (3 CFU)

Descrizione sintetica dell'anatomia e della citologia delle piante. Le strategie di adattamento delle piante a diverse condizioni ambientali. Piante aliene Aerobiologia. Polline e impollinazione Principali bio-allergeni aerodispersi: pollini e funghi. Allergeni alimentari di origine vegetale e allergeni respiratori di origine pollinica. Ruolo delle piante come organismi in grado di monitorare la qualità ambientale e di influenzarla attraverso il rilascio di materiale biologico aero-disperso come i pollini. Possibile uso di impianti nel fitorisanamento ambientale

Modulo 2. Resilienza delle piante a stress ambientali (3 CFU)
Il corso tratterà le principali risposte delle piante superiori agli stimoli ambientali e ai meccanismi di base di tolleranza e adattamento alle condizioni avverse.

1. Introduzione alle piante e fattori di stress abiotici associati ai cambiamenti climatici.

2. Panoramica delle risposte agli stress abiotici nelle piante a vari livelli: morfologico, fisiologico, biochimico e molecolare.

3. Il ruolo dei soluti compatibili nella prevenzione dei danni in condizioni di stress.

4. Stress ossidativo, omeostasi dei ROS e importanza degli antiossidanti enzimatici e non enzimatici.

5. Risposte e gestione dello stress salinico nelle piante.

6. Interazioni simbiotiche tra piante e microrganismi del suolo sotto stress ambientale.

7. Ormoni vegetali: definizione, classi, modalità di azione e coinvolgimento nello stress abiotico.

8. Espressione genica e cambiamenti ambientali

9. Coinvolgimento di microRNA, fattori di trascrizione e cambiamenti epigenetici nelle risposte allo stress.

10. Stress abiotico e metaboliti secondari, compresi i COV.

Testi/Bibliografia

Articoli su riviste internazionali

Metodi didattici

Lezioni frontali

Modalità di verifica dell'apprendimento

Test a risposta multipla con 5 domande; ogni domanda contiene 4 risposte fra cui lo studente deve selezionare quella/e giuste; segue poi una domanda sul programma

Presentazione scritta basata su un recente articolo scientifico inerente agli argomenti del corso e alla discussione orale

Strumenti a supporto della didattica

Le lezioni sul power point saranno disponibili online su piattaforma IOL

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Stefano Del Duca

Consulta il sito web di Stefania Biondi