85334 - ECONOMIA DELLA CONCORRENZA

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Imprese innovazione e infrastrutture Consumo e produzione responsabili Pace, giustizia e istituzioni forti Partnership per gli obiettivi

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Il corso verte sull'economia della concorrenza (o antitrust) ed in particolare si occupa di problemi quali: come definire un mercato rilevante e valutare il potere di mercato delle imprese; cos'è la collusione e come va ostacolata; come valutare delle operazioni di concentrazione; come trattare le intese verticali; quali sono le pratiche di abuso di posizione dominante e come vanno trattate. Al termine del corso, lo studente padroneggia i principali modelli di economia industriale applicati ai problemi di antitrust, e sa come utilizzare modelli rigorosi nell'analisi di problemi di politica della concorrenza.

Contenuti

  1. La politica della concorrenza: obiettivi ed evoluzione storica
  2. Preparare il terreno: Stima della funzione di domanda e di costo. Calcolo dell'elasticità della domanda
  3. Potere di mercato ed efficienza
  4. La definizione del mercato rilevante e la misura del potere di mercato
  5. Intese orizzontali e collusione
  6. Concentrazioni orizzontali
  7. Intese verticali e concentrazioni verticali
  8. Pratiche abusive e anticoncorrenziali

Testi/Bibliografia

Motta, M. e M. Polo (2005), Antitrust. Economia e Politica della Concorrenza, ed. Il Mulino, Bologna.

Altro materiale e casi antitrust saranno forniti nel corso delle lezioni e comunque resi disponibili sul sito

https://iol.unibo.it/course/view.php?id=22606

Metodi didattici

Lezioni Frontali e discussione interattiva di casi antitrust in classe.

Per una proficua partecipazione al corso, si consiglia allo studente di leggere prima della lezione il materiale indicato nel sillabus dettagliato del corso, che sarà pubblicato all'inizio del corso sul sito

https://iol.unibo.it/course/view.php?id=22606

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

Studenti frequentanti:

  • Prova finale scritta della durata di 1 ora e 30 minuti. La prova consiste in 2 domande aperte (massimo 4 punti l'una) e 6 domande a risposta multipla (in cui allo studente è richiesto di giustificare la propria risposta in base alla teoria studiata - massimo 2 punti l'una)  su tutto il programma. Il punteggio per le domande a risposta multipla è attribuito come segue: ogni risposta corretta vale 2 punti se giustificata. Risposte corrette senza giustificazione valgono 0 punti. Risposte sbagliate valgono 0 punti. Il punteggio massimo totale ottenibile in questa prova è di 20 punti, che vengono trasformati in trentesimi some segue: 20 punti corrispondono a 32. Punteggi più bassi vengono trasformati proporzionalmente. 

    Un modello di esame sarà reso disponibile durante le lezioni.

  • Presentazione di un caso antitrust da concordare con il docente. Questo lavoro può essere fatto in gruppo (max. 3 studenti per gruppo) e può essere presentato per mezzo di un video. Il caso viene scelto dallo studente, con l'ausilio del docente, entro la seconda settimana del corso.

    Il voto ottenuto nella prova finale scritta conta per il 60% della valutazione finale nell'intero corso. Il voto ottenuto nella presentazione del caso conta per il 40% (il voto ottenuto nella presentazione del caso può essere rifiutato dallo studente, che quindi accede direttamente alla modalità di verifica per studenti non frequentanti). Studenti con un punteggio finale superiore a 30 ottengono anche la lode.

  • Studenti non frequentanti:

  • Prova finale scritta della durata di 2 ore. La prova consiste in 2 domande aperte (massimo 4 punti l'una) e 12 domande a risposta multipla (in cui lo studente è richiesto di giustificare la propria risposta in base alla teoria studiata - massimo 2 punti l'una) su tutto il programma. Il punteggio per le domande a risposta multipla è attribuito come segue: ogni risposta corretta vale 2 punti se giustificata. Risposte corrette senza giustificazione valgono 0 punti. Il punteggio massimo totale ottenibile in questa prova è di 32 punti. Studenti con un punteggio finale superiore a 30 ottengono anche la lode.

Un modello di esame sarà reso disponibile prima del termine del corso sul sito

https://iol.unibo.it/course/view.php?id=22606

Strumenti a supporto della didattica

Slides e altri materiali potranno essere disponibili sul sito e-learning.

Link ad altre eventuali informazioni

https://iol.unibo.it/course/view.php?id=22606

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Emanuela Carbonara