85152 - ANTROPOLOGIA MOLECOLARE APPLICATA

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Acqua pulita e igiene La vita sulla terra

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede una buona conoscenza della storia evolutiva dell'uomo moderno da un punto di vista genetico molecolare. In particolare, lo studente è in grado di analizzare: - il contributo dei marcatori molecolari alla conoscenza della sua evoluzione, diffusione e biodiversità, nonchè le loro applicazioni in campo genetico forense; - i processi di admixture che hanno portato alla distribuzione della variabilità genetico-molecolare attuale; - i pattern di variabilità di marcatori neutrali e sottoposti a pressione selettiva.

Programma/Contenuti

Modulo 1

Concetti fondamentali sull'evoluzione e diffusione di Homo sapiens.

  • Tempi, luoghi, modelli, rapporti con specie fossili (Neanderthal, Denisova)
  • Le principali transizioni demografiche ed epidemiologiche: Paleolitico-Neolitico, età industriale
  • Fattori microevolutivi e distribuzione della diversità genomica in popolazioni umane
  • Metodi antropologico-molecolari per lo studio della variabilità genetica umana. DNA mitocondriale, cromosoma Y, variabilità autosomica mediante studi genome-wide e database di riferimento

Applicazioni dell’antropologia molecolare in ambito forense.

  • Variabilità popolazionistica, analisi di ancestralità e di variabilità fenotipica come strumenti di indagine forense
  • Utilizzo di database e software antropologico-molecolari e forensi: Phylotree, EMPOP, Haplogrep, Haplofind, YHRD, Haplogroup predictor
  • Variabilità epigenetica delle popolazioni umane (metilazione del DNA) nelle scienze forensi: discriminazione di gemelli monozigoti, identificazione di fluidi biologici, stima dell’età. Descrizione delle principali tecnologie

Modulo 2

Applicazioni dell’antropologia molecolare nello studio della salute umana.

  • L’approccio evolutivo alla comprensione delle patologie moderne (principi di medicina evoluzionistica)
  • L’azione della selezione naturale sul genoma umano
  • L’adattamento genetico all'ambiente, ai patogeni, alla dieta
  • Meccanismi epigenetici di adattamento
  • La malattia come disadattamento evolutivo

Testi/Bibliografia

Durante il corso verranno indicati i vari riferimenti bibliografici, verranno inoltre fornite le diapositive proiettate a lezione

Metodi didattici

Lezioni frontali e lettura critica, presentazione e discussione di articoli scientifici da parte degli studenti durante le lezioni

Modalità di verifica dell'apprendimento

Per gli studenti è prevista la presentazione di un articolo scientifico sotto forma di presentazione power point a cui verrà assegnato un voto che farà media con il risultato del test scritto composto da 6 domande a risposta multipla e 4 a risposta aperta sugli argomenti trattati nel corso.

Strumenti a supporto della didattica

Videoproiettore, pc, diapositive (presentazione power-point) e dispense riportanti la più recente letteratura scientifica. In aula verranno inoltre forniti spunti di esercizi per la verifica individuale delle tematiche trattate.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Donata Luiselli

Consulta il sito web di Marco Sazzini