00389 - FILOSOFIA DELLA STORIA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente conosce le linee di fondo di alcuni dibattiti filosofici e politico-culturali più recenti, è in grado di discutere criticamente diverse concezioni che si confrontano in questo campo e di orientarsi sui molti problemi di carattere etico e politico che a tali dibattiti sono strettamente legati.

Programma/Contenuti

PRIMO MODULO - PROF. MANLIO IOFRIDA

 

Corpo, natura e ecologia in Merleau-Ponty e Foucault

PROGRAMMA PER I FREQUENTANTI

Il corso introdurrà alla questione dell'ecologia dal punto di vista filosofico fornendo alcuni concetti basilari del pensiero di Maurice Merleau-Ponty e Michel Foucault. Sarà di conseguenza fatta una selezione di alcuni testi essenziali dei due filosofi in funzione del tema dell'ecologia: in particolare, dopo l' introduzione generale (4 ore), saranno commentate parti delle Conversazioni di Merleau-Ponty e di Storia della follia di Foucault (10 ore), de La fenomenologia della percezione di Merleau-Ponty e di Sorvegliare e punire di Foucault (6 ore), di Georges Canguilhem e di altri testi del Foucault successivo (10 ore) . L'insieme dei testi sarà fornito in fotocopie, disponibili presso la copisteria Centotrecento sita nella via omonima. Al corso sarà associata una rassegna cinematografica di cui saranno date notizie più dettagliate nella prima lezione.

Lettura obbligatoria: M. Iofrida, Per un paradigma del corpo: una rifondazione filosofica dell'ecologia, Quodlibet, Macerata, 2019 (in corso di stampa). Lettura consigliata: M. Iofrida - D. Melegari, Michel Foucault, Carocci, Roma, 2017.

Orario e sede del corso: IV Periodo, Lun ore 17-9 AULA TIBILETTI - via Zamboni 38 Mart ore 15-17 (Aula IV) Merc ore 17-9 AULA TIBILETTI.

Inizio del corso: 1 Aprile 2020

PROGRAMMA PER I NON FREQUENTANTI

Maurice Merleau-Ponty, Conversazioni, Milano, SE, 2002.

Maurice Merleau-Ponty, Fenomenologia della percezione, Milano, Bompiani, qualunque ristampa, fino al capitolo “La sintesi del corpo proprio” compreso.

M. Iofrida, Per un paradigma del corpo: una rifondazione filosofica dell'ecologia, Quodlibet, Macerata, 2019 (in corso di stampa).

 

 

SECONDO MODULO - DOTT.SSA PIA CAMPEGGIANI

 

Programma/Contenuti

Il modulo si propone come introduzione alla filosofia delle emozioni. Analizzeremo il fenomeno delle emozioni da punto di vista della fenomenologia, dell’intenzionalità e della relazione tra emozioni e valori. Tale analisi ci consentirà di presentare e discutere le principali teorie delle emozioni nel dibattito contemporaneo.

READINGS/BIBLIOGRAPHY

Mandatory readings

Jan Plamper, Geschichte und Gefühl. Grundlagen der Emotionsgeschichte, München: Siedler Verlag 2012.

In Italian:

Jan Plamper, Storia delle emozioni, trad. it di S. Leonardi, Bologna: il Mulino 2018.

In English:

Jan Plamper, The History of Emotions. An Introduction, Oxford: OUP 2018.

Should they prefer to do so, attending students can discuss a different reading list with the lecturer.

The course syllabus and further optional readings will be made avaliable on the lecturer’s webpage in due course.

Testi/Bibliografia

Vedi programma.

Metodi didattici

I modulo (prof. Iofrida) : lezioni frontali.

II modulo (dott.ssa Campeggiani):This course is designed to be delivered over a period of 5 weeks with three two-hour classes per week. Each week, the first class consists of the lecturer’s general introduction of the relevant topic; the second class consists of the lecturer’s introduction of core readings; the third class consists of students’ presentations or comment on texts and teacher-led discussion.

Modalità di verifica dell'apprendimento

I modulo (prof. Iofrida) : L'esame di fine corso mira a valutare il raggiungimento degli obiettivi didattici, che sono i seguenti: -Orientarsi fra le varie correnti del pensiero filosofico francese contemporaneo

- Possedere le nozioni di base storico-filosofiche che costituiscono il bagaglio di uno studente di Filosofia del corso triennale su questi argomenti.

In particolare, per quanto riguarda le fasce di valutazione, si veda apposito avviso sul sito web del docente.

II modulo (dott.ssa Campeggiani): 

Attending students are required to attend no less than 12 classes. Each week, they are required to do the assigned readings before class. Grades will be distributed as follows: active participation during classes (20%), final viva voce examination (80%).

Non-attending students will be evaluated on the basis of a viva voce examination. Please note that non-attending students are not expected to prepare extra mandatory readings.

 

Strumenti a supporto della didattica

Svolgimento di seminari e tesine scritte

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Manlio Iofrida

Consulta il sito web di Pia Campeggiani