72529 - SMART CITY E TECNOLOGIE MOBILI

Scheda insegnamento

  • Docente Dario Maio

  • Crediti formativi 6

  • SSD ING-INF/05

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 18/09/2019 al 18/12/2019

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Industria, innovazione e infrastrutture Città e comunità sostenibili

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede le conoscenze di base - in termini di tecnologie, metodi e strumenti - per la progettazione e lo sviluppo di applicazioni software per servizi innovativi in contesti di città digitali, con particolare riferimento alle tecnologie mobili. Oggi smart city rappresenta un'area di ricerca e applicazione con enormi potenzialità di crescita e coinvolge una molteplicità di aspetti rilevanti: il ruolo delle amministrazioni per la programmazione strategica e lo sviluppo di una nazione, la costruzione di capitale sociale e relazionale, le tecnologie come fattori innovativi facilitanti, il nuovo posizionamento dei cittadini e delle loro associazioni. Il corso vuole porsi nel contesto smart city, in via prioritaria, come base per l'apprendimento di tecniche per la realizzazione di servizi innovativi, con particolare riferimento alle tecnologie mobili. Ruolo fondamentale per servizi smart è da attribuire anche allo sviluppo e alla diffusione di sensori di varia natura, in uno scenario noto col nome di IoT (Internet of Things), così come determinante è l'innovazione nel settore dei sistemi embedded, e in particolare delle tecnologie di Video Content Analysis per visione artificiale, nonché la disponibilità di architetture efficienti di cloud computing e di sistemi informativi distribuiti. A questi ultimi aspetti il corso dedica alcuni spazi specifici che, senza pretesa di esaustività, introducono lo studente alle discipline che non possono essere trascurate quando si affronta un progetto complesso nell'ambito smart city. Ulteriore obiettivo del corso è la presentazione di alcune linee della ricerca scientifica nel settore ICT per smart city che potranno, nel prossimo futuro, innescare processi d'innovazione tecnologica nelle varie applicazioni d'interesse. Il corso è affiancato da esercitazioni guidate in laboratorio, programmate in modo che lo studente possa realizzare praticamente le soluzioni dei problemi illustrati durante le lezioni.

Programma/Contenuti

Smart Sustainable City: lo sviluppo economico di un Paese richiede città resilienti, attrattive e competitive, che siano al contempo concepite nel rispetto dei target globali di sviluppo sostenibile. Smart City, Industria 4.0 ed Economia Circolare sono temi strategici, e in forte connessione sinergica, per la trasformazione digitale delle aree urbane, delle imprese e, più in generale, del tessuto socio-economico di una nazione.

Il corso pone l’accento sul ruolo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) per lo sviluppo di una smart city sostenibile e introduce metodi e strumenti di base per la realizzazione di servizi innovativi in contesti Smart City, con particolare riferimento alla sensoristica avanzata, ai sistemi embedded, ai dispositivi mobili e alla loro integrazione su piattaforme IoT preferibilmente in ambienti cloud.

Ulteriori argomenti affrontati nel corso riguardano le tecnologie di Video Content Analysis e di Augmented Reality, le architetture efficienti di Cloud e Fog Computing e i sistemi distribuiti per la gestione di Big Data.

Principali contenuti del corso

  • Le basi per la realizzazione di servizi innovativi in contesti Smart City
  • Tecnologie di sensing

  • Sistemi embedded e applicazioni (esempi: monitoraggio ambientale, videosorveglianza, smart building, domotica, visione artificiale, realtà aumentata)

  • Metodologie di progettazione, piattaforme e ambienti di sviluppo per applicazioni (privilegiando dispositivi mobili come client)

  • Cloud Computing, Fog Computing e Big Data

 

Sono previsti anche seminari tematici su alcuni aspetti d'interesse per Smart City.

Il corso è affiancato da esercitazioni guidate in laboratorio.

Testi/Bibliografia

dispense a cura del docente disponibili presso il sito http://smartcity.csr.unibo.it/smart-city-e-tecnologie-mobili/

 

Metodi didattici

Il corso di carattere prevalentemente progettuale dedica, senza pretesa di esaustività, alcuni spazi specifici alle discipline che non possono essere trascurate quando si affronta un progetto complesso nell'ambito Smart City. Durante le lezioni sono discusse le problematiche generali connesse con la progettazione e lo sviluppo di “servizi smart”. Il corso comprende esercitazioni guidate in aula e in laboratorio. Queste attività sono programmate in modo che all'interno di ogni esercitazione lo studente possa realizzare praticamente le soluzioni dei problemi delineati in forma teorica durante le lezioni.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame si compone di due parti:

·         svolgimento di un elaborato di progetto, che consiste nella realizzazione di un'applicazione software relativa a uno o più argomenti trattati nel corso; la consegna della documentazione di progetto e del software sviluppato è indispensabile per poter sostenere la prova orale;

·         una prova orale che consiste principalmente nella discussione dell'elaborato di progetto ma prevede anche domande di approfondimento sul programma d'esame.

Strumenti a supporto della didattica

Gran parte dei progetti illustrati durante il corso derivano dalle esperienze condotte nell'ambito di Smart City Lab (http://smartcity.csr.unibo.it), un laboratorio di ricerca del DISI dove sono fruibili alcuni single-board computer (es. RaspberryPI, Nano mainboard, Udoo Neo extended board ) e relative piattaforme di sviluppo software, dispositivi di sensing e dispositivi mobili.  In particolare per gli aspetti relativi alla realizzazione di sistemi embedded si utilizzeranno i sistemi operativi Linux e Microsoft Windows. Per la realizzazione di applicazioni software su dispositivi mobili (smartphone e tablet) si farà  uso prevalentemente di ambienti di sviluppo per Android.

Link ad altre eventuali informazioni

http://smartcity.csr.unibo.it/smart-city-e-tecnologie-mobili/

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Dario Maio