78150 - COMUNICAZIONE E MEDIA DIGITALI

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Uguaglianza di genere Industria, innovazione e infrastrutture Consumo e produzione responsabili Pace, giustizia e istituzioni forti

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Obiettivo del corso è quello di fornire agli studenti gli elementi teorici e gli strumenti empirici per la comprensione degli aspetti socio-culturali dei processi comunicativi nella società digitale. Al termine del corso lo studente: possiede una conoscenza di base della sociologia della comunicazione in relazione allo sviluppo dei media digitali; è in grado di applicare i principali strumenti empirici all’'analisi dei processi comunicativi nella società digitale.

Programma/Contenuti

Durante il corso verranno affrontati e descritti, in parallelo con una analisi delle principali teorie sociologiche in merito i seguenti argomenti:

  1. La società contemporanea e la globalizzazione;
  2. La sociologia dei media;
  3. Media e socializzazione;
  4. Comunicazione e meta comunicazione;
  5. Produzione, consumo, prosumerismo;
  6. Sociologia dei media digitali;
  7. Pubblici connessi: audiences invisibili, confini pubblico/privato, collasso del contesto:
  8. Social Media e Big Data;
  9. Actor Network Theory.

Un sillabo delle attività didattiche verrà distribuito agli studenti il primo giorno di lezione.

Testi/Bibliografia

  • R. Stella, C. Riva, C.M. Scarcelli, M. Drusian (2018), Sociologia dei New Media, UTET, Novara.
  • P. Degli Esposti, C. Riva, F. Setiffi (2018), Sociologia dei consumi, UTET, Novara.       
  • P. Degli Esposti (2015), Essere prosumer nella società digitale. Produzione e consumo tra atomi e bit, Franco Angeli, Milano.

Durante il semestre verrà distribuito materiale didattico integrativo reperibile nella piattaforma IOL.

Gli studenti non frequentanti dovranno portare anche:

  • N Couldry (2015), Sociologia dei nuovi media. Teoria sociale e pratiche mediali digitali, Pearson. (Soltanto i capitoli 1, 2 e 3)
  • H. Jenkins (2007), Cultura Convergente, Apogeo, Milano. (Soltanto i capitoli 1 e 2)
  • D. Lupton (2018), Sociologia digitale, Pearson. (Soltanto i capitoli 2 e 3)

 

 

Metodi didattici

Lezioni frontali, seminari e proiezione documentari.

La frequenza al corso è vivamente consigliata.

Agli studenti sarà richiesto un ruolo molto attivo, attraverso discussioni in classe, analisi di case studies, lavori di gruppo cooperativi da elaborare fuori dagli orari di lezione e presentare poi in classe. Questo tipo di attività è riconosciuta dal docente e fa parte della valutazione complessiva.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Studenti frequentanti:

Durante il corso verrà programmata una verifica di meta corso. Durante il semestre ogni studente dovrà presentare almeno 5 brevi elaborati scritti (assegnati su base settimanale) e partecipare ad una presentazione di gruppo. La prova finale ha l'obiettivo di verificare il raggiungimento degli obiettivi didattici.

La valutazione finale è composta da tre elementi:

  1. Partecipazione alle attività d’aula e qualità degli elaborati e della presentazione (30% del voto finale)
  2. Prova intermedia (30% del voto finale)
  3. Prova finale (40% del voto finale)

Studenti non frequentanti:

L'esame è composto da un test scritto ed un colloquio orale su i testi del programma.

Criteri di valutazione:

  1. 50% valutazione test scritto
  2. 50% valutazione esame orale
  • Per verbalizzare l'esame ed ottenere il voto finale ogni studente si deve iscrivere alla prova attraverso la piattaforma AlmaEsami.
  • Per tutti gli studenti l'iscrizione alla prova finale e la registrazione del voto finale avvengono attraverso la piattaforma Almaesami

Strumenti a supporto della didattica

I materiali didattici saranno a disposizione degli studenti.

Tutti i papers degli studenti verranno verificati attraverso il sistema di verifica antiplagio Compilatio.net

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Piergiorgio Degli Esposti