24318 - FINANZA STRAORDINARIA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente, nella prospettiva formativa della figura professionale del dirigente aziendale, possiede conoscenze teoriche ad applicative relative alla gestione finanziaria di un'impresa. In particolare, lo studente è in grado di apprendere: - le decisioni di finanziamento; - le decisioni di investimento; - le decisioni relative alla struttura finanziaria - gestione dei rischi di impresa Al termine del corso lo studente, nella prospettiva formativa della figura professionale del dirigente aziendale, possiede conoscenze teoriche ad applicative relative alla gestione finanziaria di un'impresa. In particolare, lo studente è in grado di apprendere: - le decisioni di finanziamento; - le decisioni di investimento; - le decisioni relative alla struttura finanziaria - gestione dei rischi di impresa

Programma/Contenuti

Il corso è finalizzato a fornire gli strumenti concettuali e pratici per il pricing di progetti di investimento e delle aziende. Si tratta di un corso avanzato di Finanza Aziendale ed in particolare sono trattate le operazioni di finanza straordinaria che implicano modifiche nella dimensione e nella struttura finanziaria della società (emissioni di titoli azionari e aumenti di capitale, fusioni e acquisizioni, ristrutturazioni aziendali, scorpori, scissioni).

 

 

Testi/Bibliografia

J. Berk, P. DeMarzo, Finanza Aziendale 1. Fondamenti, Edizione italiana a cura di O. Morresi e D. Venanzi, Pearson, Quarta edizione, 2018, capitoli 8, 12, 18, 19.

J. Berk, P. DeMarzo, Finanza Aziendale 2. Teoria e pratica della finanza moderna, Edizione italiana a cura di O. Morresi e D. Venanzi, Pearson, Quarta edizione, 2018, capitoli 7, 11, 14.

 

Dispense a cura del docente, materiale on-line ed estratti di articoli accademici e specializzati distribuiti durante il corso.


Metodi didattici

Lezioni frontali  
Case studies

Modalità di verifica dell'apprendimento

Modalità di verifica dell'apprendimento

La preparazione dei partecipanti sarà valutata attraverso un esame scritto. Lo scritto è diviso in due parti.

La prima (15 punti) è formata da due esercizi. La seconda (15 punti) da multiple choices (vero-falso). Ad ogni domanda corrisponde una sola risposta giusta. Le risposte sbagliate valgono zero.

ATTENZIONE: al fine di superare l'esame è comunque necessario rispondere correttamente ad almeno 5 multiple choice e svolgere, commentati, entrambi gli esercizi proposti.

Non raggiungerà la sufficienza chi svolgerà meno di cinque multiple choicecorrette, a prescindere dagli esercizi che in tal caso non verranno corretti, e chi svolgerà solo un esercizio, a prescindere da come svolgerà le multiple choice che in tal caso non verranno corrette, o chi non commenterà gli esercizi svolti.

Durante l'esame è consentito l'uso di calcolatrici finanziarie. Non è possibile utilizzare altro materiale non concordato. La violazione di tali norme provocherà l'allontanamento dall'aula e la cessazione dell'esame.

Per sostenere l'esame scritto è assolutamente necessario iscriversi in una lista on line (AlmaEsami) o qualora non possibile comunicarlo formalmente al docente.

Chi non si iscrive non sarà ammesso a sostenere la prova.

Chi decide di non presentarsi deve cancellarsi dalla lista o comunicarlo al docente.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Antonio Carlo Francesco Della Bina