02504 - STORIA DEL PENSIERO SOCIOLOGICO

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Scopo dell'insegnamento è che (1) i partecipanti acquisiscano conoscenze sullo sviluppo storico e culturale dei principali approcci sociologici classici e contemporanei e (2) comprendano come lo studio dei principali contributi teorici ed empirici della sociologia in prospettiva storica costituisca un elemento essenziale per analizzare in maniera critica il mutamento di fenomeni di estrema rilevanza nell'attualità (lo sviluppo di nuove forme associative, la globalizzazione e il rischio sociale, l'insicurezza e il terrorismo, la globalizzazione, la costruzione dell'identità sociale, il mutamento delle relazioni tra arte e società).

Programma/Contenuti

Il corso mira a ricostruire la storia dei saperi sociali, fornendo conoscenze basilari riguardo alle prospettive teoriche e ai concetti cardine  del pensiero sociologico. Le teorie e le nozioni studiate verranno messe al lavoro nell'analisi di questioni di ampia rilevanza: il mutamento sociale, le disuguaglianze di status e materiali, il governo delle migrazioni, la coesione sociale.

Più in dettaglio, l'approfondimento del linguaggio e delle categorie centrali dei saperi sociali verrà attuato attraverso una rassegna critica di diversi autori e approcci, approfonditi in relazione allo spaziotempo di riferimento. A tale scopo, l’insegnamento si focalizzerà in maniera particolare, ma non esclusiva, su alcuni concetti: ordine, sicurezza e integrazione. Queste nozioni hanno preso forma nell'ambito del pensiero sociologico per poi trovare una vasta diffusione nel discorso pubblico: attualmente, sono impiegati da attori istituzionali e dai mezzi di comunicazione, tanto da penetrare a fondo nel senso comune e da rimandare a temi cruciali per la comprensione della società contemporanea.

Il corso mira dunque a fornire alle studentesse e agli studenti la capacità di padroneggiare le categorie analitiche di base dell'analisi sociale e di poter interpretare criticamente, in chiave storica, il pensiero degli autori trattati. In particolare, sarà valorizzata l'importanza di guardare ai vari approcci non come lenti, alternative tra loro, tramite cui interpretare il mondo, ma come espressione di priorità, interessi, preoccupazioni e punti di vista spaziotemporalmente specifici.

Testi/Bibliografia

 

 

1) Jedlowski P., Il mondo in questione. Introduzione alla storia del pensiero sociologico, Carocci, 2009 (o edizioni successive).

2) Procacci G. e Szakolczai A., La scoperta della società. Alle origini della sociologia, Carocci, 2003.





Metodi didattici

La maggior parte delle lezioni è di tipo frontale, con approfondimenti sui contenuti descritti in precedenza. Nell’ambito di questo tipo di lezioni, la partecipazione delle studentesse/degli studenti, sotto forma di domande, osservazioni e integrazioni, è fortemente incoraggiata.

Alcune lezioni potrebbero prevedere esplicitamente il coinvolgimento attivo delle studentesse/degli studenti: in questo caso, è presupposta una loro preparazione preventiva su materiali espressamente indicati. Alle/ai partecipanti potrebbe essere (facoltativamente) richiesto di approfondire alcuni temi e presentarli poi in classe attraverso l'uso di slides.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'apprendimento viene verificato con un esame scritto: 2 o 3 domande a risposta aperta. I quesiti puntano a verificare l'acquisizione dei concetti fondamentali del corso, contenuti nelle letture di riferimento, anche in maniera trasversale ai temi affrontati (allo scopo di valutare la capacità di collegare i vari argomenti).

Strumenti a supporto della didattica

Lezioni e seminari specialistici.

Materiali audiovisivi e presentazioni in power point.

Riferimenti bibliografici specifici.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Enrico Gargiulo