75792 - PEDAGOGIA DELL'ESPRESSIONE ARTISTICA (1) (LM)

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Istruzione di qualità

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente: - è in grado di problematizzare il tema della espressione artistica nelle sue diverse componenti; - è in grado di osservare e valutare un'attività didattico-formativa rivolta a specifiche competenze di tipo artistico; - ha sviluppato una propria concezione dell'insegnamento/ formazione in relazione al proprio campo specifico di espressione artistica; - è in grado di formulare principi metodologici funzionali al campo di espressione artistica di sua competenza.

Contenuti

Questo corso, al suo quarto anno di attivazione, presenta un impianto in parte sperimentale che richiede una partecipazione attiva e critica degli Studenti interessati, per cui la frequenza è caldamente raccomandata. Agli studenti non frequentanti è richiesto di partecipare, per essere ammessi agli esami, a due colloqui tutoriali da programmare in tempo utile (due mesi prima dell’eventuale appello) negli orari di ricevimento del docente. Si tratta di un insegnamento pre-professionale, rivolto principalmente ad animatori culturali e sociali, ma anche ad educatori in genere e insegnanti (nella misura in cui gli insegnanti della scuola di base svolgono attività di educazione all’espressione di sé, in tutti i livelli scolastici, dentro e fuori dalla scuola). Pertanto, esso può essere utilmente integrato con il corso di Teoria e Pratica della Formazione. Alcune lezioni seminariali, di altri Docenti, verranno proposte nel corso delle lezioni, sempre allo scopo di una integrazione multidisciplinare, per motivi didattici e di ricerca.

Il primo obiettivo del corso concerne la definizione e la comprensione della "espressione artistica" come attività olistica ed integrale, e del rapporto che in essa si instaura fra le dimensioni emozionali e motivazionali e le abilità/ competenze tecniche specifiche, in particolare nel corso dell'età evolutiva. Eguale importanza si intende riconoscere (attivando percorsi di auto-riflessività) ai vissuti (rappresentazioni, motivazioni, emozioni) di coloro che, da educatori e/o da insegnanti, si trovano a svolgere attività legate all'espressione artistica, allo scopo di orientarli al controllo della propria comunicazione.

Per l'anno 2019/20 il corso si concentrerà sulle intersezioni tra arte, religiosità e educazione, con particolare attenzione al canto, alla danza, alla drammatizzazione e alle immagini. Percorsi specifici differenziati, e letture personali differenti, verranno concordati con gli studenti frequentanti.


Testi/Bibliografia

Parte generale:

Caputo M., Pinelli G. (a cura di), Pedagogia dell’espressione artistica, Franco Angeli, Milano, 2019.

Parte monografica:

Caputo M., Pinelli G. (a cura di), Arte, religiosità, educazione, Franco Angeli, Milano, 2018.

Ulteriori indicazioni bibliografiche e/o materiali didattici in via di elaborazione, verranno segnalati all'inizio del corso o verranno indicati direttamente dal docente in sede di ricevimento (NO MAIL).


Metodi didattici

Lezioni frontali, laboratori, simulazioni in aula, tavole rotonde a più voci.


Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame valuterà attività personali dello studente, concordate con il docente, e da questi seguite con modalità tutoriali, e potrà comportare un colloquio a integrazione.


Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Michele Caputo