29224 - RAGIONERIA GENERALE E APPLICATA ALLE AZIENDE TURISTICHE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Povertà Zero Uguaglianza di genere Ridurre le disuguaglianze Città e comunità sostenibili

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Obiettivi: Al termine del corso, lo studente possiede le conoscenze della teoria dell'azienda turistica e degli aggregati di aziende turistiche, particolarmente sotto l'aspetto quantitativo dell'equilibrio economico, patrimoniale e finanziario. In particolare lo studente è in grado di effettuare: - le rilevazioni attraverso il sistema, il metodo e gli strumenti della contabilità generale; - di redigere il bilancio amministrativo contabile.

Programma/Contenuti

Il corso inizia il 18 settembre e consiste in due parti:

I parte e II parte.

ESERCITAZIONI INTEGRATIVE DI RAGIONERIA

(Dott. Davide Pigiani)

 -è prevista una prima prova parziale al termine della prima parte

-è prevista una seconda prova parziale al termine della seconda parte

Il corso inizia il 18 settembre e e consiste in due parti:

I parte (30 h.)  (settembre-ottobre)

II parte (30 h.) ( novembre-dicembre)

 

A)Programma del corso

I Parte

CONTENUTI DELLA PRIMA PARTE DEL CORSO 

1- Oggetto e campo della disciplina. Il sistema dei valori aziendali nell’epoca della “modernità sostenibile”.

2- La contabilità ed i suoi diversi significati.I sistemi ed i metodi contabili. Il conto ed il piano dei conti.

3- Il metodo della partita doppia applicato al sistema del capitale e del risultato economico.

4- L’analisi e la rappresentazione contabile delle operazioni aziendali.

5- Le scritture contabili relative alla gestione caratteristica: acquisti e vendite di beni a veloce ciclo di utilizzo, oneri accessori di acquisto e rettifiche di fatturazione.

6-Scritture contabili relative ai tour operator e agenzie di viaggi

   

PROGRAMMA II PARZIALE 

1-Seminari: materiale sul sito web docente

2- Scritture relative al fattore lavoro

3-Scritture relative ai finanziamenti a titolo di capitale proprio e a titolo di capitale di credito

4-Scritture di assestamento: storno e integrazione

5-Posizionamento conti sullo stato patrimoniale e conto economico amministrativo-contabile

 

Testi/Bibliografia

Testi di riferimento

Baldarelli Maria-Gabriella, Davide Pigiani,Introduzione alla Ragioneria per le aziende turistiche con esercitazioni svolte, Rimini, Maggioli, 2019(in corso di stampa)

L.Marchi( a cura di), Contabilità d'impresa e valori di bilancio, Giappichelli, Torino, 2018(6 ed)

 

 Dispense ad uso esclusivo degli studenti (on-line)

Testi ed ulteriore  materiale didattico consigliati(soprattutto per i non frequentanti e coloro che affrontano la tematica della ragioneria per la prima volta):

Marco Tieghi e Sabrina Gigli, Introduzione alla contabilità e al bilancio d'esercizio, Il Mulino, Bologna, 2007.

Materiale dei seminari

English text:

R.G. Shroeder, M.W.Clark and J.M., Cathey, Financial accounting. Theory and analysis. text and cases, 9th edition, Wiley, 2006.

Others issues for students  

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni, seminari

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame è finalizzato a valutare le competenze e le capacità critiche sviluppate dagli studenti per quanto riguarda la contabilità finanziaria nel turismo
L'esame è composto da:  prima prova parziale scritta (48 % del punteggio finale ) , ed una seconda prova parziale scritta (48 % del punteggio finale ). Non è possibile portare libri, appunti personali o dispositivi elettronici, eccetto la calcolatrice, all' esame. La registrazione all'esame è obbligatoria , e gli studenti devono registrarsi attraverso AlmaEsami secondo le regole generali della Scuola di Economia, Management e  statistica .
La valutazione intermedia per la parte I (48 % del punteggio finale ) esame scritto , è previsto alla fine del primo periodo ed è composto in 1 o 2 domande aperte e 4/6 esercizi riguardanti: registrazioni contabili sulle vendite e sugli acquisti di beni e servizi. La valutazione intermedia per la parte II (48 % del punteggio finale ) prova scritta , è previsto alla fine del secondo periodo , ha la durata di un'ora ed è composto da 1 o 2 domande aperte e 5 / 6 esercizi su: , scritture contabili ed analisi dei valori e delle variazioni anche relative alle aziende turistiche. Soltanto gli studenti che hanno superato la prima valutazione intermedia sono ammessi alla seconda prova intermedia .
Il punteggio massimo  è di 30 punti , e il minimo richiesto per superare l'esame e le prove parziali  è di 18 /30. Prova finale : Esame scritto(per coloro che sostengono e superano i due parziali) e esame orale. Nella valutazione finale si terrà conto dei risultati dei test di: pre-corso di ragioneria ed esercitazioni integrative.

Strumenti a supporto della didattica

Lezioni frontali, esercizi, studi di casi , workshops

Link ad altre eventuali informazioni

http://campus.unibo.it/

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Maria-Gabriella Baldarelli