75303 - TERAPIA MANUALE -

Scheda insegnamento

  • Docente Giulia Zagnoni

  • Crediti formativi 2

  • SSD MED/48

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 01/10/2019 al 22/10/2019

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del modulo lo studente possiede le conoscenze e la capacità di comprensione dei principi generali di terapia manuale. Sviluppa la capacità di eseguire una valutazione approfondita, progettare un trattamento ed eseguire le necessarie tecniche di terapia manuale.

Contenuti

Programma Terapia Manuale

Storia della Terapia Manuale, IFOMPT;

Indicazioni e controindicazioni;

Modelli concettuali (ICF, modello del Cockpit, carico-capacità di carico, Coping strategies);

Biomeccanica articolare (End feel e movimenti accessori);

Strumenti di valutazione in Terapia Manuale (Anamnesi, osservazione, esame fisico, esame funzionale, principali questionari e test);

Valutazione e trattamento delle problematiche a carico dei tronchi nervosi periferici (test di provocazione tronchi nervosi periferici, tecniche di apertura/chiusura dell’interfaccia meccanica, scivolamenti e tensionamenti dei tronchi nervosi periferici);

Valutazione e trattamento dei disordini articolari (esame dei movimenti passivi, esame del joint play, esame dei movimenti resistiti, tecniche di compressione, trazione, traslazione, manipolazione, movimenti combinati);

Valutazione e trattamento dei tessuti molli (esame dei movimenti attivi e resistiti, palpazione, stretching dei principali muscoli soggetti a Trigger e Tender Point, tecniche P.I.R. e C.R.A.C., rinforzo motorio profondo del distretto cervicale e lombare).

Parte pratica

Identificazione e trattamento Trigger Point quadrante superiore: gran pettorale, piccolo pettorale, trapezio superiore, elevatore della scapola, SCOM, scaleni e paravertebrali;

Identificazione e trattamento Trigger Point quadrante inferiore: piriforme, adduttori, quadricipite, ileopsoas, ischiocrurali, tricipite surale e paravertebrali;

Tecniche di trazione: spalla, polso, gomito, rachide cervicale, rachide lombare, anca, ginocchio e caviglia;

Tecniche di Rinforzo motorio profondo del distretto cervicale e lombare;

Test di provocazione dei principali tronchi nervosi periferici (nervo mediano, ulnare, radiale, femorale sciatico), tecniche di scivolamento, tecniche di apertura-chiusura dell’interfaccia e tensionamenti.

Metodi didattici

Lezioni frontali e pratiche

Modalità di verifica dell'apprendimento

esame orale e pratico

Strumenti a supporto della didattica

materiale fornito dal docente

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Giulia Zagnoni