39976 - LINGUA SPAGNOLA E LABORATORIO II (GR. B)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo studente, alla fine del corso, deve dimostrare la capacità di leggere saggi o testi universitari relativi a le scienze sociali e le scienze politiche in lingua spagnola e di relazionare o discutere su di essi, utilizzando lessico e sintassi corrispondenti ad un livello non inferiore a B1 e, idealmente, a B2 (secondo il Quadro di Riferimento del Consiglio d’Europa). Per quanto concerne la lingua scritta lo stesso studente deve altresì saper scrivere e organizzare un breve testo, utilizzando lessico e sintassi corrispondenti almeno al livello B2.

Contenuti

Programma del Corso di Lingua Spagnola II

Il programma di Lingua Spagnola II prevede lo studio dei Moduli C e D di Debate. El español de la política (San Vicente e Lombardini: 2010); ovvero le unità C1 (La crisis económica y la sociedad española de la Transición), C3 (Vivir en Madrid), C4 (Andalucía: recursos naturales y económicos), C5 (El ingreso en la CE y el desarrollo económico), C2 (La tutela de los más débiles), D2 (Tierras de inmigrantes), D3 (Vivir en Buenos Aires) e D4 (Economía, política e idioma: la visión panhispánica). Inoltre, verranno sviluppati a lezione due temi riguardanti l'attulità sociopolitica spagnola e latinoamericana.

PROGRAMMA LABORATORIO

PARTE I

MODULO I: Strutture fondamentali di livello A2

1. Contenuti linguistici:Forme fondamentali dell'indicativo (presente passato, futuro) e congiuntivo

I segnali discorsivi: ordinare un discorso con en primer lugar / en segundo lugar (...), por una parte / por otra parte, de un lado / de otro lado, asimismo

2.Pratica comunicativa:

Produzione orale/scritta: Composizione dove si descrivono luoghi, cose e persone in presente, passato e futuro/ si narrano e raccontano esperienze in presente e in passato/ si descrivono i programmi futuri. (DEBATE Mod. A - A2 (Primeras elecciones)

MODULO II: Espressione dell'opinione

1. Comunicazione: Esprimere giudizi di valore, consigli, suggerimenti, sentimenti, certezze e dubbi.

2. Contenuti linguistici:

Forme fondamentali dell'indicativo (presente passato, futuro) e congiuntivo

Le strutture (no) creer/pensar/opinar, parecer + que + indicativo/congiuntivo;

La struttura v1 + que + v2 per esprimere giudizi di valore, consigli, suggerimenti, sentimenti, certezze e dubbi.

3. Pratica comunicativa:

Produzione orale/scritta: Composizione dove si esprimono giudizi di valore semplici a partire da un argomento semplice riguardante l'attualità politica e sociale di Spagna e Ispanoamerica principalmente. (DEBATE Mod. C2 Los más débiles)

MODULO III: Ordinare il discorso

1. Comunicazione: Esprimersi in modo ordinato

2. Contenuti linguistici:

Ricapitolare con en conclusión, en definitiva, en fin ecc.; rafforzare con de hecho e en realidad;

Esprimere un contrasto con en cambio, sin embargo, no obstante, de todos modos.

Esprimere l'addizione con además, asimismo, encima,; fare una digressione con por cierto e a propósito; rettificare con mejor dicho

Concludere la conversazione bueno, vale, venga ecc.

3. Pratica comunicativa:

Produzione orale/scritta: Composizione dove si articola l'espressione di opinioni e giudizi di valore semplici a partire da un argomento storico o socio-economico. (DEBATE Mod. C2 Aspectos de la migración)

MODULO IV: Alcuni usi dell'indicativo/congiuntivo I

1. Comunicazione: Articolare strutture complesse per esprimere circostanza temporale, causa, fine e contrasto. Esprimere dubbio

2.Contenuti linguistici:

Usi del indicativo/congiuntivo con espressioni temporali antes de (que), cuando, mientras, después de, en cuanto, tan pronto como, al, siempre que, desde que, hasta que, ecc

Le congiunzioni antes de (que), cuando, después de (que), siempre que, desde que, hasta que, ecc.

Gli avverbi quizás, tal vez, seguramente, ecc. + indicativo/congiuntivo, a lo mejor + indicativo

3. Pratica comunicativa:

Produzione orale/scritta: Composizione dove si esprimono opinioni e giudizi di valore semplici a partire da un partire da un argomento storico o socio-economico. (DEBATE Mod. C 5 Desarrollo economico)

PARTE II

MODULO V: Alcuni usi dell'indicativo/congiuntivo II

1. Comunicazione: Articolare strutture complesse per esprimere circostanza temporale, causa, fine e contrasto.

2.Contenuti linguistici:

Usi del indicativo/congiuntivo/infinitivo «por y para + infinito» y «porque + indicativo/congiuntivo» y «para que + congiuntivo» per la causa e la finalità

Usi del indicativo/congiuntivo «aunque + indicativo/congiuntivo»per l'obbiezione.

Le congiunzioni porque, como, puesto que, que, ecc. Le congiunzioni para (que), con el objeto de (que), a (que), ecc.

Le congiunzioni aunque/a pesar de que + indicativo/congiuntivo.

3. Pratica comunicativa:

Produzione orale/scritta: Composizione dove si esprimono opinioni e giudizi di valore semplici a partire da un argomento partire da un argomento storico o socio-economico. (Mod. C 7 Desarrollo económico).

MODULO VI: Valori e usi del condizionale

1. Comunicazione: Dare ordini e istruzioni. Fare proposte e suggerimenti.

Esprimere desiderio presente e futuro. Esprimere azioni future riferite al passato e di probabilità nel passato

2. Contenuti linguistici:

Il condizionale semplice e composto: variazioni, valori e usi

L'imperativo affermativo e negativo.

I tempi del congiuntivo (presente [ripasso], pretérito perfecto, imperfecto, pluscuamperfecto: usi più frequenti

Le strutture me gustaría + infinito/que + congiuntivo, ojalà/ que + congiuntivo e

V1 + infinito/que + congiuntivo

3. Pratica comunicativa:

Produzione orale/scritta: Scrivere consigli e suggerimenti a un amico che ha un problema. Dare istruzioni su come risolvere problemi (DEBATE Mod. C 3 Vivir en Madrid).

MODULO VII: L'espressione dell'ipotesi

1. Comunicazione: Esprimere condizioni e ipotesi

2. Contenuti linguistici:

La condizione si. Altre congiunzioni e locuzioni condizionali.

Ipotesi del primo (presente/futuro/imperativo), secondo (condicional simple/imperfecto subjuntivo) e terzo tipo (condicional compuesto/pluscuamperfecto subjuntivo)

3. Pratica comunicativa:

Produzione orale/scritta: Composizione su situazioni ipotetiche in passato, presente e futuro. Parlare di situazione ipotetiche in passato, presente e futuro. (Las elecciones políticas)

MODULO VIII: Articolazione dell'espressione

1 Comunicazione: Presentazione orale di contenuti socio-economici.

2. Contenuti linguistici: Coerenza testuale e segnali discorsivi.

L'argomentazione.

La conclusione.

Testi/Bibliografia

Barbero - Bermejo - San Vicente , Contrastiva. Grammatica della lingua spagnola, Bologna, CLUEB, 2012.

Barbero - San Vicente, Contrastiva. Esercizi di lingua spagnola, Bologna, CLUEB, 2017.

Grammstica basica con supporto audio-on-line

http://www.contrastiva.it/wp/?page_id=241

San Vicente - Lombardini, Debate. El espanol de la política, seconda edizione, Bologna, Clueb, 2010

Metodi didattici

Si terrà un corso: Lingua Spagnola II di 30 ore nel primo semestre. In gruppi il corso di economia, cultura e storia e socio-politica fornisce, tramite letture, riflessioni ed esercitazioni di comprensione e di lessico, gli aspetti linguistico-testuali riguardanti la situazione politica, economica e culturale spagnola nonché quella ispanoamericana

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica verrà fatta tramite due parziali scritti e una prova orale finale (per i frequentanti); una prova scritta e una prova orale (per i non frequentanti).

Frequentanti

È fortemente consigliata la frequenza di al meno un 65% delle lezioni (sia del corso sia del laboratorio) per garantire l’esatta portata dei contenuti sviluppati durante il corso.

Al voto finale di Lingua Spagnola e Laboratorio II concorrono i voti dei due parziali scritti e il superamento di una prova orale finale.

Durante il primo parziale verranno verificate i contenuti del Corso e del Laboratorio spiegati durante la prima parte del corso).

Durante il secondo parziale verranno verificate i contenuti del Corso e del Laboratorio spiegati durante durante la seconda parte del corso).

Il recupero dei parziali (primo o secondo) oppure della prova completa è previsto durante lo svolgimento del primo appello della sessione invernale ed esclusivamente durante questo appello. Chi non si sia presentato a questo recupero o non l'abbia superato verrà considerato studente non frequentante.

Gli studenti frequentanti avranno la possibilità di mantenere il voto ottenuto nei parziali fino all'appello del settembre successivo.

La prova orale si svolgerà mediante una conversazione sugli argomenti riguardanti il contenuto e il lessico socio-politico (Debate, moduli C e D).

Per accedere alla prova orale, gli studenti devono iscriversi tramite ALMAESAMI.

Frequentanti percorso alternativo

Come percorso, alternativo e opzionale, lo studente può sostenere regolarmente i due parziali e sostituire la prova orale finale con due verifiche orali  una riguardante argomenti quotidiani spiegati durante il  Laboratorio e un'altra derivata dagli argomenti (sociopolitici) del Corso.

Caratteristiche delle prove (tempo max. per ognuna 10 m.) verranno spiegate durante la presentazione del Corso.

Il voto finale risulterà dalla media delle quattro prove.

Eventualmente se lo studente non supera le prove di verifica, potrà recuperarle durante la prima sessione di esami di gennaio. 

 

Non frequentanti

Per la situazione sanitaria venutasi a creare in questo anno accademico, l'esame per i non frequentanti non sarà più presenziale, ma on line. Questo ha comportato alcuni cambiamenti (non di contenuto, ma di forme e procedure).

1. Lo studente dovrà presentarsi (il giorno indicato all'ora prevista) in un aula virtuale (che si indicherà a tempo debito) per riconoscimento personale (dovranno avere con sè un documento valido con fotografia) e per le indicazioni generali. Il dispositivo utilizzato per la comunicazione dovrà essere dotato di microfono e camera funzionanti.

2. Lo studente poi passerà in un ambiente moodle (IOL o EOL) per svolgere le tre prime parti del test.

  • Parte 1: Parte grammaticale di 30 items di livello A1-A2 con un valore massimo di 30 punti (per passare alla Parte 2 bisognerà raggiungere come minimo 18 punti). La parte, per essere svolta, avrà un tempo massimo.
  • Parte 2: Parte storico-politica di 15 items presi da Debate (vedi bibliografia) con un valore massimo di 15 punti (per passare alla Parte 3 bisognerà raggiungere come minimo 9 punti). La parte, per essere svolta, avrà un tempo massimo.
  • Parte 3: Parte produzione scritta con due esercizi nei quali si dovrà (i) riassumere e commentare Il primo esercizio varrà al massimo 5 punti e il secondo, 10. La parte, per essere svolta, avrà un tempo massimo.

3. Una volta finite le tre prime parti, lo studente tornerà all'ambiente virtuale per l'orale.

  • Parte 4: Se superate le prove scritte con almeno 36/60 (vale a dire 18/30) si svolgerà una prova orale su TEAMS sugli argomenti indicati per l’orale dei frequentanti Moduli C e D di DEBATE.

Per accedere alla prova orale, gli studenti devono iscriversi tramite ALMAESAMI.

Si ricorda che ogni studente ha la possibilità di presentarsi SOLTANTO una volta per sessione di esame (indicazione valida soltanto per gli studenti della triennale).

Strumenti a supporto della didattica

Alla pagina:

https://e-cla.unibo.it/course/index.php?categoryid=45

si possono trovare esercizi per l'autoapprendimento di livello B1

Alla pagina

https://e-cla.unibo.it/course/view.php?id=363

si trovano definite le strutture basilari della lingua spagnolo descritte con il supporto di imagini e audio.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Felix San Vicente Santiago