47941 - FARMACOTERAPIA DEI DISTURBI METABOLICI

Scheda insegnamento

  • Docente Santi Mario Spampinato

  • Crediti formativi 4

  • SSD BIO/14

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Istruzione di qualità

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente conosce: - i rimedi terapeutici di origine naturale da impiegare nella terapia integrata delle dislipidemie, del diabete ed dell’ipertensione 

 - conosce i farmaci impiegati nelle malattie metaboliche, nei disturbi alimentari e per rallentare l'invecchiamento.

Programma/Contenuti

Approcci farmacologici integrati per le dislipidemie, diabete ed ipertensione. 

Farmaci impiegati nelle malattie metaboliche: malattia di Wilson, malattia di Gaucher, carenza di carnitina, porfirie. 

Farmacoterapia dei disturbi alimentari: farmaci impiegati per il trattamento dell'anoressia nervosa e della bulimia nervosa, farmaci per il trattamento dell'obesità. 

Farmaci impiegati per rallentare l'invecchiamento: terapie ormonali, elettroliti, minerali e vitamine. 

Revisione critica delle terapie “anti-aging”. 

Terapie palliative per le demenze, la degenerazione della macula e per la cataratta.

Testi/Bibliografia

Munson - Principi di Farmacologia - Casa editrice Piccin - 2000

.

Appunti e materiale fornito nel corso delle lezioni e posto dal docente sul sito d'Ateneo del materiale didattico.

Metodi didattici

Lezioni orali

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene con una prova scritta di 3 ore. Nella prova scritta non è ammessa la consultazione di libri, appunti e supporti informatici. La prova consiste di 12 quesiti a risposta aperta sui seguenti argomenti: approcci farmacologici integrati per le dislipidemie, diabete ed ipertensione. Farmaci impiegati nelle malattie metaboliche: malattia di Wilson, malattia di Gaucher, carenza di carnitina, porfirie. Farmacoterapia dei disturbi alimentari: farmaci impiegati per il trattamento dell'anoressia nervosa e della bulimia nervosa, farmaci per il trattamento dell'obesità. 

Farmaci impiegati per rallentare l'invecchiamento: terapie ormonali, elettroliti, minerali e vitamine. Revisione critica delle terapie “anti-aging”. 

Terapie palliative per le demenze, la degenerazione della macula e per la cataratta.

Alla prova scritta verrà assegnata una valutazione in trentesimi. La prova sarà superata se si è raggiunto un punteggio minimo di 18/30.

Per gli studenti che frequentano è prevista una prova parziale che si terrà nella prima metà di giugno. Gli argomenti oggetto della prova sono: approcci farmacologici integrati per le dislipidemie, diabete ed ipertensione. Farmaci impiegati nelle malattie metaboliche: malattia di Wilson, malattia di Gaucher, carenza di carnitina, porfirie. Farmacoterapia dei disturbi alimentari: farmaci impiegati per il trattamento dell'anoressia nervosa e della bulimia nervosa, farmaci per il trattamento dell'obesità. 

Farmaci impiegati per rallentare l'invecchiamento: terapie ormonali, elettroliti, minerali e vitamine. Revisione critica delle terapie “anti-aging”. 

Terapie palliative per le demenze, la degenerazione della macula e per la cataratta. La prova sarà superata se si è raggiunto un punteggio minimo di 18/30. Il punteggio raggiunto nella prova in itinere potrà essere riconosciuto, se espressamente richiesto dallo studente, come prova d'esame. Il punteggio della prova in itinere è valido se registrato entro e non oltre la fine dell'anno accademico frequentato durante il corso.

Strumenti a supporto della didattica

Videoproiettore, pc, lavagna luminosa.             

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Santi Mario Spampinato