10322 - ORTOPEDIA VETERINARIA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Conoscenza delle patologie ortopediche di maggior riscontro clinico, applicazione dell'iter diagnostico e valutazione delle tecniche chirurgiche; al termine del corso lo studente è capace di riconoscere patologie ortopediche traumatiche e displasiche ed eseguire una pianificazione terapeutica.

Programma/Contenuti

L’allievo che accede a questo insegnamento ha già conoscenze degli aspetti morfologici dell’apparato muscolo-scheletrico acquisito con lo studio dell’anatomia comparata e anatomia topografica, le basi della metodologia clinica per l’approccio al paziente e i fondamenti di patologie ossee (fratture) ed i processi di guarigione acquisiti attraverso lo studio della semeiotica e patologia chirurgica.

L’insegnamento “Ortopedia veterinaria” si propone di fornire allo studente gli strumenti per effettuare una visita ortopedica riconoscendo le principali patologie, e di fornire la base di conoscente per le differenti scelte terapeutiche.

Programma: visita ortopedica; cenni anatomici dell'osso e suo sviluppo; la cicatrizzazione dell'osso, modificazioni radiologiche e complicanze; le fratture e loro classificazione; bendaggi; trattamento delle fratture: riduzione incruenta e cruenta; fissazione endomidollare, cerchiaggi, banda di tensione, viti a compressione, placche da ossa, fissazione esterna. Patologie articolari e trattamenti chirurgici: rottura del legamento crociato craniale, lussazione rotulea, displasia dell'anca. Lussazioni spalla, gomito, anca, patologie teno-desmiche e trattamenti chirurgici.

Il corso comprende lezioni teoriche e lezioni pratiche su casi clinici ortopedici che si presentano nei nostri ambulatori. Per l’accesso agli ambulatori/aula di esercitazione/laboratori è obbligatorio indossare il camice.

Testi/Bibliografia

Brunnberg L.: La diagnosi di zoppicatura nel cane. Girali ed. Bologna, 2002

Denny H.R.: Compendio di chirurgia ortopedica del cane e del gatto. Cristiano Giraldi Editore, Ozzano dell'Emilia (BO), 1998

Denny H.R., Butterworth S.J.: A Guide to Canine and Feline Orthopaedic Surgery. 4.ed. - Blackwell Science Ltd, a Blackwell Publishing company, 2000-2006

Brinker, Piermattei and Flo's: handbook of small animal orthopedics and fracture repair / Donald L. Piermattei, Gretchen L. Flo, Charles E. DeCamp. - 4. ed. - St. Louis : Saunders Elsevier, 2006

Metodi didattici

L’insegnamento copre 2 CFU corrispondenti a 15 ore frontali e 9 (x 4) ore di esercitazioni pratiche. Le esercitazioni vengono svolte in parte in sale per esercitazioni con animali sani per simulare una visita ortopedica e/o procedure terapeutiche e in parte in laboratorio per eseguire le valutazioni radiografiche e preparare planning preoperatori di patologie ortopediche

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame di fine corso è orale: la durata è di circa 20 minuti con domande riferite al programma trattato.

L'insegnamento fa parte del corso integrato Clinica chirurgica e Ortopedia Veterinaria, pertanto si segnala che il docente verbalizzante è Prof.ssa Ombretta Capitani.

Strumenti a supporto della didattica

Tradizionale didattica frontale con PowerPoint delle lezioni fornite dal docente. , Portale Didattico Veterinario, Prove pratiche su animali e materiale radiografico.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Stefania Pinna