61500 - BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Istruzione di qualità Partnership per gli obiettivi

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente conosce alcune importanti tecniche di biologia molecolare ed è capace di applicare semplici protocolli sperimentali in campo clinico.

Contenuti

Il modulo fa parte del corso integrato BIOCHIMICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA VETERINARIA. Il corso integrato ha lo scopo di far conseguire agli studenti le conoscenze e competenze specifiche riportate nei singoli programmi e anche di sviluppare competenze trasversali (autonomia di giudizio, capacità critica e abilità comunicative) mediante attività finalizzate. Inoltre si cercherà di incrementare le competenze linguistiche relative al conseguimento del livello B2 mediante l'utilizzo di supporti didattici (video, questionari, articoli) in lingua inglese.

Questo modulo comprende argomenti riguardanti applicazioni di genomica e proteomica ai piccoli animali.

Applicazioni di biologia molecolare allo studio del genoma del cane e basi molecolari di alcune malattie genetiche: aspetti generali; le nuove discipline “omiche”; genoma nucleare e genoma mitocondriale, estrazione di DNA ed RNA, PCR ed elettroforesi del DNA; applicazioni di biologia molecolare allo studio del genoma del cane e di alcune patologie negli animali di interesse veterinario (ad esempio, la malattia di von Willebrand; il metabolismo del rame e l'intossicazione da rame nel cane;la carenza di piruvato cinasi in cane, gatto e cavallo, l'atrofia retinica progressiva, la cistinuria nel cane); modificazioni epigenetiche.

Proteoma plasmatico e suo interesse clinico: principi di separazione elettroforetica di proteine; separazione e identificazione delle principali proteine plasmatiche; struttura e funzione delle principali proteine plasmatiche, con particolare riguardo alle proteine di trasporto, incluse le lipoproteine ed il loro metabolismo e le proteine trasportatrici di Fe e Cu. Analisi di ferogrammi di alcune importanti specie di interesse veterinario, convenzionali e non convenzionali.

Attività di laboratorio: le esercitazioni pratiche prevedono l'acquisizione delle conoscenze e delle abilità di base relative a semplici metodiche biochimiche e di biologia molecolare. Le attività di laboratorio vengono svolte seguendo specifici protocolli e sono riportate sul quaderno di laboratorio personale da ciascuno studente. Il quaderno di laboratorio viene controllato periodicamente dal docente per accertare la sua corretta gestione.

Testi/Bibliografia

Il materiale didattico è reperibile nei libri di testo consigliati e dal materiale messo a disposizione nel sito web: https://iol.unibo.it [https://iol.unibo.it/]

I testi consigliati sono:

Champe et al., Le basi della biochimica (Zanichelli),

Campbell e Farrell, Biochimica (EdiSES)
Allison, Fondamenti di biologia molecolare (Zanichelli)

Metodi didattici

Il corso prevede 16 ore di lezione frontale e 6 ore di attività pratica. Durante lo svolgimento delle lezioni verranno applicate tecniche di didattica innovativa, mirate a ottenere una partecipazione attiva degli studenti. Previo accordo con gli studenti verranno anche proposti incontri con esperti per discutere argomenti di particolare interesse clinico veterinario.

1) Lezioni frontali. Le lezioni frontali coprono la parte teorica del corso e hanno lo scopo di presentare in modo organico il programma. Ove possibile, gli argomenti verranno trattati traendo spunto e ispirazione da casi clinici e situazioni concrete e collegate alla pratica veterinaria. Alcuni argomenti relativi alle basi molecolari delle patologie verranno affrontati con un approccio "problem oriented". Previo accordo con gli studenti, un argomento potrà essere approfondito mediante lavoro di gruppo che prevede approfondimento di un argomento e sua presentazione.

2) Attività pratiche. Le attività pratiche saranno svolte nel laboratorio didattico, secondo quanto riportato nella sezione "Programmi/Contenuti". Per l'accesso al laboratorio didattico è obbligatorio indossare il camice. Quando necessario, saranno inoltre forniti i DPI idonei allo svolgimento delle specifiche attività, quali ad esempio guanti monouso e occhiali di protezione.

Si invitano gli studenti con esigenze particolari a contattare per mail il docente per illustrarle ed organizzare al meglio didattica e svolgimento degli esami.

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

1) Modalità di valutazione degli studenti

La prova d'esame relativa all'insegnamento "Biologia Molecolare Clinica" deve essere sostenuta contestualmente a quella dell’insegnamento "Biochimica Clinica", in quanto componenti del medesimo Corso integrato. Trattandosi di corso integrato, il voto finale sarà ponderato sui CFU di ciascun insegnamento.

L'esame consiste in una prova scritta a cui può fare seguito una prova orale. La prova scritta comprende gli argomenti dell'intero corso integrato: vie metaboliche da eseguire con formule, schemi metabolici, domande aperte riguardanti gli argomenti del corso integrato e domande a scelta multipla. La durata della prova scritta è di due ore. La prova d'esame ha lo scopo di valutare l'acquisizione delle conoscenze previste secondo quanto riportato nel programma del corso e il loro utilizzo nella soluzione di problemi inerenti la futura professione.

Valutazione:Il voto finale fa riferimento al conseguimento degli obiettivi formativi. Il voto include la valutazione delle attività che coinvolgono attivamente gli studenti, ad esempio, le attività di laboratorio (10%) e la valutazione sia delle eventuali prove in itinere sia della prova finale (90%).

2) Modalità di prenotazione dell'esame e date degli appelli

Gli studenti possono prenotarsi per la prova di esame esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema online AlmaEsami. Per eventuali informazioni sulle modalità di prenotazione, collegarsi al sito: (https://almaesami.unibo.it/almaesami/welcome.htm ). Le date degli appelli vengono fissate all'interno delle apposite finestre d'esame e anche al di fuori, generalmente un appello ogni mese. Non è possibile sostenere l'esame se non si sono rispettate le propedeuticità identificate dal Consiglio di corso di laurea.

Lo studente che non supera l'esame è ammesso a risostenerlo non prima di tre settimane.

Strumenti a supporto della didattica

Consultazione di banche dati e altri supporti didattici messi a disposizione dalla rete, inclusi laboratori virtuali.

Durante le lezioni verranno utilizzati strumenti digitali a supporto e integrazione delle lezioni frontali: IOL e app specifiche (Kahoot!) per la conduzione di sondaggi e le sessioni di questioning.


Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Gloria Isani