39166 - MEDICINA RIABILITATIVA IN PEDIATRIA (IM)

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del modulo lo studente possiede la conoscenza e la capacità di comprendere gli schemi di movimenti anomali, il bilancio neurologico, motorio, funzionale e sensitivo nelle principali patologie dell'età evolutiva.

Contenuti

1. ICF CHILDREN AND YOUTH

2.    SVILUPPO MOTORIO Lo sviluppo delle competenze motorie globali: l'evoluzione della postura, della motilità spontanea, degli schemi pre-locomotori e del cammino. L'evoluzione della prensione e della manipolazione. L'evoluzione delle funzioni visive. Lo sviluppo motorio e lo sviluppo cognitivo. Lo sviluppo motorio ed interazione ambientale.

3.    PREMATURO E NEONATO A RISCHIO

Approccio valutativo del prematuro e del neonato a rischio.
Esame neurologico.

La "care" del pretermine in Terapia Intensiva Neonatale.

Le problematiche respiratorie.

4.    PARALISI CEREBRALI INFANTILI

Definizione di Paralisi Cerebrale infantile (P.C.I.).

Classificazione delle P.C.I. secondo i vari autori (Hagberg, Milani Comparetti, Bobath; Bottos, Ferrari),diagnosi precoce e predittività

5.    PARALISI OSTETRICHE

Inquadramento clinico.

Esame obiettivo e trattamento.

6.    MALATTIE NEUROMUSCOLARI

Inquadramento clinico.

Esame obiettivo e trattamento

7.    SPINA BIFIDA

Inquadramento clinico.

          Esame obiettivo e trattamento

Testi/Bibliografia

  • Bertozzi L., Montanari L., Morra I. "Architettura delle funzioni - Lo sviluppo neuromotorio del bambino fra normalità e patologia" Ed. Springer
  • Brazelton "Scala di valutazione del comportamento del neonato" Ed. Ambrosiana
  • Prechtl- Beitema "L'esame neurologico del neonato a termine" Ed. Ambrosiana
  • Egan, Illingworth, Mac Keith "Esame di screening dello sviluppo da 0 a 5 anni" Ed.Ambrosiana
  • Bobath "Lo sviluppo nei diversi tipi di paralisi cerebrale Infantile" Ed. Ghedini
  • M. Bottos "Paralisi cerebrale infantile: diagnosi precoce e trattamento tempestivo" Ed. Ghedini
  • A. Brazelton "La scala di valutazione del comportamento del neonato" Ed. Masson
  • H. Prechtl D. Baitema " L'esame neurologico del neonato a termine" Ed. Ambrosiana
  • F. De Franco "Introduzione alla neurologia infantile" Ed. Piccin
  • B. Touwen " L'esame del bambino con disfunzione neurologica minore" Ed. Ambrosiana

Metodi didattici

lezioni frontali e osservazioni utilizzando filmati

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso un esame orale eseguito a coppie di studenti, della durata di circa 15 minuti a studente. L'esame prevede un quesito sulla prima parte del programma (bambino sano) e uno sulla seconda parte del programma (bambino con patologia). Il colloquio vuole andare a valutare le capacità critiche maturate dallo studente. Sarà valutato positivamente il raggiungimento da parte dello studente di una visione organica dei temi affrontati a lezione.

Strumenti a supporto della didattica

PC, videoproiettore e televisore

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Sandra China