66689 - CHIMICA FISICA II CON LABORATORIO

Scheda insegnamento

  • Docente Raffaele Guido Della Valle

  • Moduli Raffaele Guido Della Valle (Modulo 1)
    Raffaele Guido Della Valle (Modulo 2)
    Alberto Arcioni (Modulo 3)

  • Crediti formativi 12

  • SSD CHIM/02

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Campus di Bologna

  • Corso Laurea in Chimica industriale (cod. 8513)

  • Risorse didattiche su Virtuale

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente possiede conoscenze: a) sui principi di meccanica quantistica e loro applicazioni nella descrizione della struttura e delle proprietà di atomi e molecole b) sulle proprietà dei prodotti e dei materiali e sulle loro applicazioni; c) sull' applicazione metodiche sperimentali e strumentali di laboratorio per l'inserimento in laboratori di ricerca, di controllo e di analisi ; d) su come reperire, elaborare e presentare, anche mediante metodologie informatiche, risultati di ricerche sperimentali, bibliografiche, dati tecnici e informazioni di carattere brevettuale. Nella parte di Laboratorio lo studente ha la capacità di tradurre in termini pratico-applicativi le conoscenze di base acquisite nelle parti istituzionali. Durante il suo svolgimento si ricorre ampiamente a metodiche sperimentali e strumentali avanzate, indispensabili all'inserimento dei neo-laureati in moderni laboratori di ricerca, di controllo e di analisi cinetica e interpretazione meccanicistica delle reazioni chimiche, di catalisi, di tensiometria e di reologia.

Contenuti

Prerequisiti

Per poter comprendere il corso e` necessario aver seguito e assimilato gli insegnamenti che seguono (anche senza aver affrontato gli esami corrispondenti):

  • Chimica generale
  • Matematica
  • Fisica

 

Programma/Contenuti

Il programma del corso copre gli argomenti che seguono: Breve introduzione storica alla meccanica quantistica. Richiamo sui fondamenti matematici (vettori, numeri complessi, matrici, operatori, statistica).  Postulati della Meccanica Quantistica.  Sistemi semplici (particella libera, particella nella scatola, oscillatore armonico, moto rotazionale, atomo idrogenoide).  Spin dell'elettrone e sue conseguenze (principio di Pauli e principio di esclusione).  Metodi di approssimazione.  Metodi autoconsistenti (Hartree-Fock).  Atomi polielettronici e tavola periodica.  Molecole e legame chimico.  Teoria dei gruppi di simmetria.  Metodi spettroscopici.

Testi/Bibliografia

Dispense on-line (in italiano), necessarie e sufficienti per il corso.

Solamente per chi desidera approfondire:

1) D.A. McQuarrie e J.D. Simon, Chimica Fisica: un approccio molecolare, Zanichelli
2) A. Atkins e R.S. Friedman, Meccanica Quantistica Molecolare, Zanichelli

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercizi, ed esercitazioni pratiche al calcolatore. La partecipazione alle esercitazioni pratiche e` indispensabile ai fini dell'esame. La presenza alle lezioni (specialmente alle prime) e` importante ai fini dell'apprendimento.

Modalità di verifica e valutazione dell'apprendimento

Prova scritta ed esame orale.

Strumenti a supporto della didattica

1) Dispense on-line.
2) Materiale supplementare on-line.
3) Macchine linux con programmi di chimica computazionale.

Link ad altre eventuali informazioni

http://www2.fci.unibo.it/~valle/

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Raffaele Guido Della Valle

Consulta il sito web di Alberto Arcioni