00870 - PSICOLOGIA SOCIALE

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Uguaglianza di genere Lavoro dignitoso e crescita economica Ridurre le disuguaglianze

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

L' obiettivo formativo dell’insegnamento e' quello di conoscere i principali modelli e paradigmi teorici, le metodologie e le tecniche tipiche della psicologia sociale; ed e' altresì quello di acquisire abilità nella ricerca psicosociale e nell'applicazione dei concetti alle pratiche e agli interventi rivolte ai singoli, ai gruppi, alle organizzazioni e alla comunità. Al termine del corso, lo studente è in grado di descrivere le principali teorie della psicologia sociale e di comprendere i costrutti e la loro misurazione nell’indagine empirica. Lo studente è altresì capace di utilizzare le metodologie della ricerca psicosociale (questionari, interviste) e di identificare obiettivi e domande di ricerca in ambiti psicosociali applicativi (es., il comportamento violento e prosociale).

Programma/Contenuti

All'inizio del corso si forniranno brevi cenni della storia della psicologia sociale insieme agli approcci epistemologici che caratterizzano i costrutti teorici ed i paradigmi di ricerca della disciplina. Particolare attenzione verrà dedicata ai processi di costruzione della conoscenza e sul mondo sociale. Verranno poi illustrati aspetti più pragmatici del comportamento sociale: la comunicazione verbale e non verbale, le basi del comportamento altruistico e del comportamento aggressivo. Il corso si centrerà poi sulle tematiche attinenti al sé e all'identità. Verranno inoltre affrontate le tematiche che riguardano la vita dei gruppi, illustrando sia le dinamiche intra-gruppo sia i processi intergruppi. Infine si affronteranno i processi di influenza sociale.

Testi/Bibliografia

Palmonari, A., Cavazza, N. e Rubini, M. (2012). Psicologia Sociale (seconda edizione). Bologna, Il Mulino. (esclusi il capitolo 3 e il primo paragrafo del capitolo 5)

Palmonari, A., Cavazza, N. ( A cura di), (2012). Ricerche e Protagonisti della Psicologia Sociale. Bologna, Il Mulino. (escluso il capitolo 2 su Lewin).

Metodi didattici

I contenuti del corso saranno trattati per mezzo di lezioni frontali coadiuvate da presentazione di videoclip e filmati relativi agli esperimenti più rilevanti della psicologia sociale sia in versione originale sia in versione riadattata. Saranno incoraggiati commenti e discussioni sugli argomenti trattati per indivuduarne l'applicazione ai contesti di vita quotidiana e per facilitare collegamenti con le conoscenze acquisite nel percorso della laurea triennale.

La frequenza a lezione non sarà rilevata ma è fortemente raccomandata soprattutto per poter svolgere la prova in itinere.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova d'esame ha lo scopo di verificare l'acquisizione delle conoscenze di base nelle tre aree di apprendimento sopra descritte e rispetto ai contenuti sopra indicati. Le domande, se pur in formato chiuso, non richiedono una semplice capacità mnemonica, bensì la comprensione a fondo dei contenuti della materia e la capacità di effettuare collegamenti tra essi.

L'esame finale consiste in una prova scritta con 31 domande a scelta multipla da svolgere in 40 minuti.

Per gli studenti frequentanti sarà possibile sostenere due prove intermedie, una a metà corso e una alla fine.  

Entrambe le prove intermedie sono costituite di 31 domande con risposta a scelta multipla da svolgere in 40 minuti. Il voto finale dìesame sarà costituito dalla media dei due voti ottenuti alle prove intermedie. Nel caso la prima prova non venga superata, il punteggio ottenuto farà comunque media con il punteggio della seconda prova. Ad esempio, se si ottiene 15 alla prima prova e 28 alla seconda, il voto finale sarà 21. 

Gli studenti insoddisfatti del voto possono richiedere una integrazione orale tenendo conto del fatto che l'orale può aumentare o diminuire il voto dello scritto di 4 punti.

Gli studenti possono richiedere di svolgere un esame completamente orale nei seguenti casi: difficoltà di lettura e apprendimento, difficoltà legate alla lingua, ripetuti tentativi falliti di superare la prova d'esame.

Durante l'esame non è ammesso l'uso di materiale di supporto quale libri di testo, appunti, supporti informatici. Agli studenti con certificate difficoltà di apprendimento e che ne faranno richiesta sarà concesso tempo supplementare.

E' necessaria l'iscrizione all’esame tramite AlmaEsami, nel rispetto inderogabile delle scadenze previste. Qualsiasi problema nell'iscrizione attraverso il website dedicato deve essere tempestivamente comunicata alla segreteria didattica.

Strumenti a supporto della didattica

Materiale didattico: il materiale didattico utilizzato a lezione (presentazioni in power point, filmati, articoli di discussione) verrà messo a disposizione dello studente in formato elettronico sulla piattaforma IOL (compatibilmente con le norme di copyright).

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Michela Menegatti