39975 - LINGUA RUSSA E LABORATORIO II

Scheda insegnamento

  • Docente Simona Berardi

  • Crediti formativi 8

  • SSD L-LIN/21

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 23/09/2019 al 11/12/2019

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Durante il corso vengono approfondite le competenze linguistiche, comunicative, culturali di base e sviluppate ulteriormente le abilità di comprensione orale e scritta, espressione orale e scritta, a un livello non inferiore al TBU (A2) e idealmente pari al TRKI1 (B1) del sistema di certificazione internazionale TORFL. Vengono consolidate le conoscenze lessicali del linguaggio politico e sviluppate la capacità di ricerca ed elaborazione di materiale autentico relativo agli aspetti storico-culturali e geo-politico-economici del paese. Lo studente è in grado di - descrivere in modo articolato esperienze, avvenimenti, emozioni, sogni, speranze, ambizioni e progetti; - motivare le proprie scelte ed di esprimere le proprie opinioni; - comprendere testi autentici (giornali, riviste, libri) di tipo informativo e descrittivo; - produrre lettere di vario tipo usando il registro adatto, compilare moduli e scrivere richieste ad autorità o uffici; - interagire in maniera abbastanza disinvolta con il proprio interlocutore e reagire adeguatamente alla situazione.

Programma/Contenuti

Morfologia.

Declinazione dei sostantivi, degli aggettivi, dei pronomi. Genere e numero dei sostantivi, degli aggettivi e dei pronomi.

Forme e significati del caso nominativo. Approfondimento delle forme e significati del caso accusativo con e senza preposizione. Approfondimento delle forme e significati del caso prepositivo con e senza preposizione.

Forme e significati del caso genitivo con e senza preposizione. Uso del caso genitivo nelle proposizioni negative. Uso del caso genitivo singolare con i numeri 2, 3, 4. Uso del caso genitivo plurale con 5, 6, ecc. Il genitivo per esprimere appartenenza.

Forme e significati del caso dativo con e senza preposizione. Uso del caso dativo per esprimere il complemento di termine. Uso del caso dativo per indicare l'età. Uso del caso dativo nelle proposizioni impersonali con gli avverbi predicativi (mozhno, nel'zja, legko, trudno, kholodno, ecc..)

Forme e significati del caso strumentale con e senza preposizione. Uso del caso strumentale per esprimere il complemento di compagnia. Uso del caso strumentale per determinare un sostantivo e per esprimere complemento di modo. Uso del caso strumentale per esprimere complemento di mezzo. Uso del caso strumentale dopo i verbi copulativi "byt' (essere)" al passato e a futuro, "javljat'sja" (essere), "stat'" (diventare). Uso del caso strumentale dopo i verbi "zanimat'sja" (occuparsi di), "interesovat'sja" (interessarsi di), "rabotat'" (lavorare).

Pronomi personali, possessivi, interrogativi dimostrativi e negativi.

Nozioni generali sui numerali cardinali e ordinali e loro uso con i sostantivi e gli aggettivi.

Verbo: nozioni sugli aspetti del verbo. Principali significati e formazione.

Testi/Bibliografia

- Chernyshov S. I., Poekhali! 1, Zlatoust, St. Petersburg, 2011. (9th edition). Unità 16-26, 28, 30.

- S. A. Chavronina, A. I. Širočenskaya, Il Russo Esercizi, Il Punto editoriale, Roma, 2007 oppure la versione in inglese - Khavronina S. A., Shirochenskaya A. I., Russian in exercises, Russky Yazyk Kursy, 2009. (Caso Genitivo, Caso Dativo, Caso Strumentale; verbi di moto, proposizioni complesse).

- S. Berardi – L. Buglakova, KRASKI-A2. Nuova edizione aggiornata. Corso comunicativo multimediale per l'autoapprendimento della lingua russa di livello A2. CD-Rom, CLUEB, Bologna, 2012.

- Articoli di attualità e politica tratti dai maggiori quotidiani e riviste russe, siti Internet, forniti dal docente a lezione.

Testi facoltativi di supporto:

- Nikitina N., Freda Piredda E., Grammatica d'uso della lingua russa. Teoria ed esercizi. Livello A1, Hoepli, Milano, 2017.

- Il Kovalev, Dizionario russo-italiano italiano-russo di Vladimir Kovalev, Bologna, Zanichelli, 2014 (Quarta edizione).

 

Metodi didattici

L'insegnamento è articolato in 30 ore di lezione frontale in cui si sviluppano maggiormente le competenze linguistiche, ed in 40 ore di lezione frontale di laboratorio che privilegiano la competenza comunicativa, nonché la lettura, l'analisi e il commento di testi storico-culturali e politici. Sono consigliate 30 ore di auto-apprendimento con materiale multimediale e ricerca in Internet.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Gli studenti sono tenuti a superare un esame scritto ed una prova orale.

La prova scritta prevede la verifica delle competenze linguistiche, in particolare elementi lessicali e di morfologia, nonché la verifica dell'abilità sviluppata di comprensione scritta su temi inerenti al corso di laurea.

Durante il corso verranno somministrate due prove parziali per gli studenti frequentanti (che abbiano una percentuale di frequenza al Corso non inferiore al 70% delle lezioni). Il primo parziale costituisce il 30% del voto finale, mentre il secondo parziale ne costituisce il 70%. Per accedere all'esame orale è necessario aver riportato nella media delle valutazioni scritte almeno 18/30. Nel caso in cui lo studente frequentante non raggiungesse nella media delle valutazioni delle prove scritte almeno 18/30 può recuperare la prova con esito negativo durante l'appello della sessione di esami. Dopo un tentativo di recupero di un parziale, nel caso la prova non venga superata, si deve sostenere l'esame scritto totale, contenente cioè tutti gli argomenti svolti nei due parziali. Aver superato i due parziali separatamente o in modo integrato sarà condizione necessaria per accedere all'esame orale di Lingua Russa e Laboratorio II.

La prova orale si concentra sulla competenza comunicativa, valutando l'abilità di espressione orale. Gli studenti frequentanti analizzeranno e commenteranno uno dei testi proposti durante il corso.

Le prove scritte hanno la validità di due sessioni dell'a.a. in cui si sono svolte per il CdL SID.

Gli studenti non frequentanti dovranno reperire materiale autentico in Internet di qualsiasi argomento inerente alla Russia e preparare un commento orale da esporre in sede di esame.

Strumenti a supporto della didattica

PC, laboratorio informatico con connessione Internet, videoregistratore, videoproiettore.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Simona Berardi