58200 - FISICA APPLICATA

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del modulo lo studente possiede le nozioni fondamentali della meccanica, dell'elettromagnetismo e delle competenze necessarie sia alla descrizione sia alla comprensione della materia vivente nel contesto bio-medico; è a conoscenza degli elementi di base della metodologia scientifica e del linguaggio matematico ad essa correlato. Lo studente inoltre è competente, a livello basale, dei fenomeni fisici che sono alla base delle più comuni indagini cliniche e diagnostiche.

Programma/Contenuti

  • Il Metodo scientifico.
  • Le unità di misura: Sistema Internazionale e conversione delle unità di misura.
  • Descrizione di un sistema fisico: posizione, spostamento, velocità e leggi del moto.
  • Le forze e i principi della dinamica.
  • Il moto circolare uniforme e la centrifuga.
  • Il baricentro.
  • Energia: energia cinetica, energia potenziale, lavoro. Energia nei sistemi viventi.
  • Le leve e le articolazioni.
  • I solidi, i liquidi, i gas.
  • I fluidi: pressione, legge di Stevino, principio di Pascal, spinta di Archimede, la pressione atmosferica e l'esperienza di Torricelli, la pressione sanguigna.
  • Dinamica dei fluidi: la portata, il sistema cardio-circolatorio, teorema di Bernoulli, moto laminare e turbolento.
  • Le onde sonore, l'orecchio e l'ecografia.
  • Elementi di elettromagnetismo: l'atomo e la carica elettrica, la forza elettrostatica, energia potenziale elettrica e potenziale elettrico, il potenziale di membrana, la corrente elettrica, resistenza e legge di Ohm, circuiti.
  • Temperatura, equilibrio termico e calore, scambi termici, trasmissione del calore nel corpo umano.
  • Radiazioni ionizzanti e non ionizzanti.

Testi/Bibliografia

Le slide delle lezioni saranno disponibili online

Fisica applicata alle scienze mediche, G.M. Contessa, G.A. Marzo, Casa editrice ambrosiana, 2019

Elementi di Fisica in medicina e biologia, G. Castellani D. Remondini,
Bononia University Press, 2014

Elementi di Fisica, V. Monaco, R. Sacchi, A. Solano, McGraw-Hill, 2007

 

Metodi didattici

Lezioni frontali

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso un esame finale che accerta l'acquisizione delle conoscenze e delle abilità attese tramite lo svolgimento di un test scritto a risposte multiple.

Il test è costituito da 5 esercizi e 6 domande teoriche. Ogni quesito ha 4 risposte di cui una sola corretta. Per quanto riguarda gli esercizi, ogni risposta corretta vale 4 punti. Per quanto riguarda le domande teoriche, ogni risposta corretta vale 2 punti.

Non vi sono penalità per risposte sbagliate o non date.

Chi raggiunge un minimo di 18 punti, supera il test. Il punteggio ottenuto, se maggiore o uguale a 18, corrisponde al voto del modulo di Fisica applicata. Se il punteggio è maggiore di 30 si ha la lode. 

Tale voto verrà mediato (media ponderata per numero di CFU) con i voti parziali ottenuti negli altri moduli del corso integrato.

La durata del test è 30 minuti.

L'uso di una calcolatrice scientifica è consentito e consigliato, mentre non è permesso l'uso di appunti o libri. Smartphone e tablet o computer portatili non sono consentiti.

 

Strumenti a supporto della didattica

Lezioni frontali con slides.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Claudia Sala