00351 - FARMACOLOGIA

Scheda insegnamento

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Salute e benessere Istruzione di qualità

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del modulo lo studente conosce la terminologia appropriata riguardo ai farmaci e alla terapia farmacologica. Conosce gli effetti terapeutici e i principali effetti avversi dei farmaci attivi sul sistema nervoso e muscolare.

Programma/Contenuti

FARMACOCINETICA
1. Basi cellulari della farmacocinetica
Passaggio dei farmaci attraverso le membrane cellulari
Trasporto dei farmaci attraverso le membrane cellulari
Diffusione dei farmaci ad organi e tessuti
Caratteristiche delle principali barriere cellulari
Assorbimento e vie di somministrazione dei farmaci
Regole principali sulla velocità di assorbimento dei farmaci
Vie enterali
Vie parenterali
Altre vie
Cinetiche di assorbimento

2. Distribuzione ed eliminazione dei farmaci
Distribuzione
Eliminazione dei farmaci dall'organismo

3. Metabolismo dei farmaci
Reazioni enzimatiche di fase I
Reazioni enzimatiche di fase II
Biotrasformazioni extraepatiche
Fattori che possono modificare il metabolismo dei farmaci
Induzione e inibizione farmaco-metabolica

4. Controllo della concentrazione plasmatica dei farmaci
Biodisponibilità

Bioequivalenza

Andamento temporale della concentrazione plasmatica dei farmaci dopo singola
somministrazione e a seguito di somministrazioni ripetute
Cinetiche di equilibrio tra più compartimenti
Correzioni del regime terapeutico: variazione degli effetti farmacologici (età, stati patologici, interazioni fra farmaci, tolleranza, effetto placebo)

FARMACODINAMICA

5. Interazioni farmaco-recettore e risposta quantitativa ai farmaci
Il recettore
Caratteristiche dell'interazione farmaco-recettore
Aspetti quantitativi delle risposte ai farmaci: analisi delle curve dose-risposta
Relazioni tra interazione farmaco-recettore e risposta
Modulazione delle risposte recettoriali

 

6. Interazioni tra farmaci
Interazioni farmacocinetiche
Interazioni farmacodinamiche
Antagonismo chimico

 

TOSSICITA' DEI FARMACI

7. Tossicità  dei farmaci: effetti collaterali (ADR) (sovradosaggi, reazioni idiosincratiche ed allergiche); teratogenesi and tossicità fetale; carcinogenesi; farmacodipendenza e tossicodipendenza

 

NOTA IMPORTANTE: Solo per gli studenti del CdL Tecniche in Neurofisiopatologia

Il programma per gli studenti iscritti al CdL Tecniche in Neurofisiopatologia è integrato con lezione dove verranno trattatati le seguenti classi di farmaci:

1) Antiepilettici

2) Benzodiazepine e barbiturici

3) Anestetici e controllo farmacologico del Dolore

Testi/Bibliografia

Le lezioni sono state raccolte in una pubblicazione in formato elettronico disponibile gratuitamente sul sito http://amsacta.unibo.it/3671/

I testi consigliati per approfondimenti sono:

a) Conforti A., Cuzzolin L., Leone R., Moretti U., Pignataro G., Tagliatella M., Vanzetta M. "Farmacologia per le professioni sanitarie" Sorbona Casa editrice Idelson-Gnocchi

b) Michelle A. Clark, Richard Finkel, Jose A. Rey, Karen Whalen “Le basi della farmacologia” Zanichelli Seconda edizione italiana condotta sulla quinta edizione americana Rev. F. Celotti, Trad. L. Casati, P. Negri Cesi, A. Colciago

c) M. Memo, F. De Ponti, M. Eandi “Farmacologia generale e applicata” Monduzzi Editore

Metodi didattici

Lezioni frontali con supporto Power Point. La frequenza, come da Regolamento del CdS, è obbligatoria.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Il livello dell'apprendimento verrà verificato al termine del corso mediante un esame scritto. L'esame sarà organizzato in domande a risposta multipla volte ad accertare la conoscenza da parte dello studente degli argomenti in programma di tutti i moduli appartenete al Corso Integrato.

Il test verrà somministrato attraverso piattaforma informatica e sarà tenuto presso una aula informatica di ateneo.

Il test è costituito da 31 domande. Ogni domanda ha 4 risposte di cui solo una corretta. Ogni risposta corretta vale un punto.

Chi raggiunge un minimo di 18 punti, supera il test. Il numero di risposte esatte, se maggiore o uguale a 18, corrisponde al voto finale. Con 31 risposte esatte si ha la lode. Non vi sono penalità per risposte sbagliate o non date.

E’ possibile in ogni momento tornare indietro e modificare una risposta. Il test deve essere completato entro 30 minuti dall’avvio.

Al termine del test è possibile visualizzarne immediatamente l’esito (numero di risposte corrette).

NOTA IMPORTANTE: Solo per gli studenti del CdL Tecniche in Neurofisiopatologia

La verifica dell'apprendimento sarà attuata con le stesse procedure descritte per gli studenti di infermieristica in date concordate con gli iscritti al corso e aperte solo agli iscritti al CdL di Tecniche di neurofisiopatologia

Il test non sarà svolto su piattaforma elettronica

 

Strumenti a supporto della didattica

Proiezione diapositive Power Point. Il materiale didattico presentato a lezione verrà reso disponibile su amsacta.unibo.it  in formato elettronico. Tale materiale dovrebbe essere stampato e portato alla lezione.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Roberto Rimondini Giorgini