58463 - DIRITTO DI INTERNET

Scheda insegnamento

  • Docente Matilde Ratti

  • Crediti formativi 6

  • SSD IUS/01

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 23/09/2019 al 12/12/2019

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Istruzione di qualità Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture

Anno Accademico 2019/2020

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso, lo studente conosce le principali problematiche giuridiche correlate allo svolgimento delle attività economiche su internet. Conosce altresì alcuni profili giuridici della sicurezza informatica. E' in grado di formulare una prima valutazione sulla conformità di un progetto informatico di commercio elettronico alla normativa vigente.

Programma/Contenuti

  • La legge applicabile agli atti giuridici compiuti via internet
  • La giurisdizione competente
  • Il contratto come principale strumento di innovazione e di regolazione giuridica su internet
  • I contratti per l'accesso alla rete, i contratti del commercio elettronico (fra imprese e fra imprese e consumatori), i contratti ad oggetto informatico (contratto di sviluppo, contratto di licenza d'uso, ecc.), i nuovi contratti atipici, cloud computing
  • La firma digitale e le firme elettroniche
  • La tutela dei diritti della personalità su internet
  • Il trattamento dei dati personali: privacy, anonimato, ed esigenze di informazione
  • La lesione dei diritti della personalità via internet: tutela cautelare e risarcimento del danno
  • La tutela dei beni informatici (software, database, opere multimediali, ecc.) fra diritto d'autore, brevetto e diritto sui generis
  • I profili giuridici della sicurezza informatica
  • I reati informatici

Testi/Bibliografia

  • G. Finocchiaro, Diritto di internet, Zanichelli, Bologna, 2008, II edizione

Per le basi di diritto privato si consiglia:

  • F. Galgano, Istituzioni di diritto privato, Cedam, Padova (in particolare: le fonti, i diritti della personalità, l'obbligazione, il contratto, i fatti illeciti).
Lo studente è tenuto ad aggiornarsi alla normativa di più recente emanazione.

Metodi didattici

Lezione frontale.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame di profitto è svolto esclusivamente in forma orale.
La tesi di laurea dovrà essere consegnata al docente venti giorni prima della data prevista per il deposito in segreteria.

Strumenti a supporto della didattica

Gli studenti che per ragioni dipendenti da disabilità o disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) necessitino di strumenti compensativi potranno comunicare al docente le loro esigenze in modo da essere indirizzati ai referenti e concordare l’adozione degli accorgimenti più opportuni

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Matilde Ratti