88147 - FONDAMENTI DI MECCANICA P

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo studente acquisisce le basi per l’interpretazione e l’esecuzione di disegni tecnici con metodologie di rappresentazione convenzionali (secondo normativa UNI ISO) e CAD; Lo studente acquisisce le basi teoriche per la trattazione analitica dei problemi statici e dinamici dei sistemi materiali; Lo studente studia le grandezze fondamentali della meccanica, le forze e i vincoli, la statica e la dinamica dei corpi rigidi, le sollecitazioni equivalenti e il problema dell'equilibrio.

Programma/Contenuti

  1. Elementi di meccanica (25 ore)
    • 1.1.Richiami di calcolo vettoriale e vettori applicati
    • 1.2.Cinematica, Statica e Dinamica del punto e del corpo rigido
    • 1.3.Geometria delle masse
    • 1.4.Forze, Lavoro e Energia
    • 1.5.Macchine e Meccanismi
    • 1.6.Cinematica, Statica e Dinamica dei sistemi vincolati
    • 1.7.Esempi e applicazioni di meccanismi: manovellismo di spinta, quadrilatero articolato
  2. Elementi di disegno tecnico industriale (10 ore)
    • 2.1.Introduzione al disegno tecnico industriale
    • 2.2.Formato fogli da disegno e tipi di linee
    • 2.3.Metodi di proiezione e proiezioni ortogonali
    • 2.4.Sezioni e convenzioni particolari di rappresentazione
    • 2.5.Quotatura, sistemi di quotatura, convenzioni particolari di quotatura
    • 2.6.Tolleranze
    • 2.7.Rugosità superficiale
    • 2.8.Rappresentazioni particolari: filettature, collegamenti con linguette e chiavette, accoppiamenti scanalati, ruote dentate
    • 2.9.Lettura di un assieme cartaceo
  3. Fondamenti di CAD [PTC CREO] (25 ore)
    • 3.1.Realizzazione di particolari
    • 3.2.Realizzazione di un assieme
    • 3.3.Lettura di un assieme elettronico
    • 3.4.Simulazione cinematica e dinamica di meccanismi (manovellismo di spinta e quadrilatero articolato

Testi/Bibliografia

Slide e appunti del docente, fornite tramite il sito "insegnamenti online".

Metodi didattici

Il corso è composto da due moduli.

Il primo (35 ore) fornisce le principali basi teoriche e pratiche e consta di lezioni frontali ed esercitazioni.

Il secondo modulo (25 ore) fornisce le basi per l'uso di un CAD, mediante lezioni interattive presso i computer dei laboratori informatici della Scuola di Ingegneria ed Architettura.

Modalità di verifica dell'apprendimento

ESAME

Prova orale e pratica.

PROVA ORALE

Consiste di due domande teoriche. La prima riguarda l'analisi cinematica e cinetostatica di un meccanismo. La seconda verte su uno qualsiasi degli altri argomenti teorici del Modulo 1. Il voto della parte orale sarà la media aritmetica dei voti delle singole domande e dovrà essere maggiore o uguale a 15/30.

PROVA PRATICA

Il candidato dovrà realizzare un componente al CAD o dovrà effettuare una simulazione meccanica di un meccanismo, simile agli esempi proposti durante il corso (Modulo 2). Il voto della prova pratica dovrà essere maggiore o uguale a 15/30.

SVOLGIMENTO DELL'ESAME

La prova pratica e orale si terranno lo stesso giorno. Il voto finale sarà la media aritmetica tra i due voti ottenuti nella prova orale e prova pratica. L'esame sarà sufficiente se la media sarà complessivamente maggiore o uguale a 18/30.


Strumenti a supporto della didattica

Durante il corso verranno utilizzate alcune presentazioni a supporto degli argomenti teorici. Il materiale è reso disponibile sul sito "Insegnamenti online".

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Nicola Sancisi