02882 - ANATOMIA

Scheda insegnamento

  • Docente Roberto Chiocchetti

  • Crediti formativi 6

  • SSD VET/01

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine dell'insegnamento lo studente conosce l'organizzazione, sia a livello macroscopico che microscopico, degli apparati che costituiscono l'organismo degli animali. In particolare lo studente è in grado di descrivere le basi anatomiche degli apparati degli animali di interesse zootecnico e faunistico. Possiede le basi per seguire in maniera critica gli insegnamenti di fisiologia e valutazione morfo-funzionale comparata degli animali.

Contenuti

Cenni di citologia e istologia

Apparato digerente degli animali domestici: bocca, ghiandole salivari, faringe, tasche gutturali, esofago, stomaco dei monogastrici, prestomaci e stomaco dei Ruminanti, intestino tenue e crasso, fegato e pancreas.

Apparato urinario: reni e vie urinarie (pelvi renale, ureteri, vescica urinaria e uretra).

- Apparato genitale femminile e maschile.

- Sistema nervoso della vita di relazione: sistema nervoso centrale (encefalo e midollo spinale) e sistema nervoso periferico.Sistema nervoso autonomo o vegetativo

- Apparato endocrino: ipofisi e sistemi ipotalamo-ipofisari, epifisi, tiroide, paratiroidi, surrenali, pancreas endocrino, componente endocrina di testicolo e ovaio.

- Apparato cardiocircolatorio.

- Apparato respiratorio.

-Organi linfatici

Testi/Bibliografia

Saranno forniti i files e i video delle lezioni (power point) con le principali indicazioni relative agli argomenti da approfondire su i seguenti testi:

testi consigliati:

BARONE R. Anatomia Comparata dei Mammiferi domestici, Edagricole, Bologna: voll. III, IV, VI, VII.

B0RTOLAMI, CALLEGARI, CLAVENZANI, BEGHELLI. Anatomia e fisiologia degli animali domestici. Edagricole (2009).

DELMANN, EUREL. Istologia e Anatomia Microscopica Veterinaria. Casa Editrice Ambrosiana (2000).

Metodi didattici

Durante le lezioni teoriche verranno trattati i diversi argomenti oggetto del presente corso sottolineando l'importanza pratica delle diverse strutture anatomiche in esame.

Gli studenti potranno mettere in pratica le conoscenze apprese a lezione nel corso delle esercitazioni, durante le quali saranno messi a disposizione organi (fegato, stomaci, prestomaci, reni, uteri, ovaie) su cui svolgere dissezioni.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso test in itinere e un esame finale, che accerta l'acquisizione delle conoscenze e delle abilità attese tramite lo svolgimento di una prova orale .

Strumenti a supporto della didattica

C: power point e video;

Sala Anatomica per esercitazioni pratiche su preparati freschi.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Roberto Chiocchetti