78140 - DECISION - MAKING MODELS AND INSTITUTIONAL CHANGE

Scheda insegnamento

  • Docente Daniela Piana

  • Crediti formativi 8

  • SSD SPS/04

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 01/03/2019 al 17/05/2019

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

This course aims to provide students with an in depth knowledge on the variety of models standing across social sciences’ mainstream on decision making in order to enhance their capacity to investigate and master processes of change that take place in the institutions. An administrative reform, a policy to ensure an equal access to health care, a policy aiming to improve the quality of justice, a bargaining process unfolded within the United Nations Assemble, etc. all these phenomena might be interpreted on the basis of different models of decision making, i.e. models of rationality, and accordingly might be differently assessed and eventually improved.

Programma/Contenuti

Comprendere, progettare, guidare, governare il cambiamento: temi che oggi sollecitano le scienze sociali e chiedono di essere messi in posizione prioritaria nella agenda delle istituzioni, a qualsiasi livello di governance. Avere strumenti per osservare in chiave critica e comparata i processi decisionali che sono sottesi alla adozione di decisioni normative o alla esplicazione di programmi di intervento sociale, economico, regolativo in senso ampio, appare una competenza richiesta a qualsiasi livello di professionalità. Ragionare per scenari, sapere gestire categorie concettuali come il rapporto fra attore e struttura, attore e norma, micro e macro, continuità e discontinuità costituiscono saperi e competenze trasversali di carattere strategico. Il corso intende offrire un percorso per raggiungere questi obiettivi di competenza e consapevolezza metodologica. Dicono del corso gli studenti: "la struttura di questo consente agli studenti di formarsi una visione dal globale al particolare, che aiuta ad avere una più agile conoscenza della materia e delle alternative disponibili nel policy-making"; "la possibilità di lavorare con un gruppo piccolo e a stretto contatto con l'insegnante ha permesso di apprezzare maggiormente il contributo dei compagni, che in gruppi più numerosi viene meno considerato dagli altri studenti".

Testi/Bibliografia

Ulysses and the Sirens: Studies in Rationality and Irrationality, J Elster, C UPress. 

International Actors, Democratization and the Rule of Law: Anchoring Democracy?, M Morlino, A Magen, Routledge, London. 

 

Judicial Accountabilities in New Europe, D. Piana, London, Ashgate. 

 

Focused Ref per le analisi individuali di casi studio. 

Metodi didattici

il metodo didattico è di natura composita, lectures, gruppi, analisi individuali di casi e di design di processi decisionali complessi. 

Modalità di verifica dell'apprendimento

Partecipazione con analisi individuali di casi alle sessioni di discussione di gruppo; redazione di una tesina finale. 

Strumenti a supporto della didattica

Web based platforms, on line data set, traditional bibliography, power point.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Daniela Piana