87828 - CHEMISTRY OF COSMETICS AND TOILETRIES

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente conosce in modo sistematico le classi di composti utilizzati nella realizzazione di formulazioni cosmetiche, ne conosce la funzione e le proprietà chimiche e possiede gli elementi razionali per identificare gli ingredienti idonei alle principali tipologie di formulazione. Possiede la capacità critica necessaria a prevederne le interazioni all'interno di una formulazione e a razionalizzare le caratteristiche e la stabilità della formulazione stessa.

Programma/Contenuti

Lezioni frontali in aula (40 ore)

-Definizione e funzioni di un prodotto cosmetico. Il concetto di “cosmeceutico” secondo Kligman.

- Ingredienti per le formulazioni cosmetiche: uno sguardo d’insieme. Le basi della nomenclatura INCI degli ingredienti cosmetici.

- Lipidi: idrocarburi e idrocarburi terpenici; trigliceridi ed esteri non glicerici (oli e cere), eteri, siliconi.

- Tensioattivi e detergenti: tensioattivi primari, tensioattivi secondari, fattori reologici nei tensioliti, fattori perlanti ed opacizzanti, ingredienti funzionali nei detergenti.

- Emulsionanti e chimica delle emulsioni: emulsionanti anionici idrofili, emulsionanti non ionici idrofili, emulsionanti non-ionici lipofili.

- Modificatori reologici nelle formulazioni cosmetiche: modificatori idro e lipo, strutture, funzioni ed usi.

- Conservanti nelle formulazioni cosmetiche: antiossidanti ed antimicrobici, formulazioni auto-conservanti, il concetto di “conservanti non conservanti” nelle formulazioni moderne.

- Ingredienti funzionali: Cheratinolitici ed esfolianti, idratanti ed umettanti, agenti surgrassanti, agenti dermopurificanti, ingredienti e strategie per formulazioni anti-aging, agenti depigmentanti, coadiuvanti nel trattamento della cellulite, agenti dermolenitivi e protettivi, polisaccaridi e peptidi, agenti condizionanti, altri ingredienti attivi.

- Profumi e fragranze

- Come formulare e preparare prodotti cosmetici. Uno studio sistematico dei principi e delle tecniche di formulazione: soluzioni acquose, tensioliti, gel (idrogel e lipogel), emulsioni (olio in acqua ed acqua in olio), paste, oleoliti, paste lipidiche consistenti e stick (burri).

Esercitazioni di laboratorio (15 ore)

- Preparazione del sapone dagli oli vegetali

- Preparazione di un tonico viso a base acquosa

- Preparazione di una emulsione fluida detergente ad azione lenitiva per il viso

- Preparazione pilota (5 kg) di una crema idratante in forma di emulsione O/A, in un turbo-emulsione sotto vuoto.

- Preparazione di un rossetto per labbra

- Preparazione di un gel per capelli

Testi/Bibliografia

- D.F Williams; W.H Schmitt. "Chemistry and Technology of the Cosmetics and Toiletries Industries." Edition 2013, Springer Nature) ISBN-10: 9401050074 ISBN-13: 978-9401050074

- Gabriella Baki (Author),‎ Kenneth S. Alexander (Author). “Introduction to Cosmetic Formulation and Technology 1st Edition.” Wiley; 1 edition (April 13, 2015). ISBN-10: 1118763785; ISBN-13: 978-1118763780

- Leslie S. Baumann (Author). “Cosmeceuticals and Cosmetic Ingredients 1st Edition”. Publisher: McGraw-Hill Education / Medical; 1 edition (November 12, 2014). ISBN-10: 0071793984 ISBN-13: 978-0071793988

Letture di approfondimento

- Ralph Gordon Harry (Author),‎ Martin M. Rieger (Editor). “Harry's Cosmeticology 8th Enlarged Edition”.Chemical Publishing Company; Enlarged edition (April 1, 2000). ISBN-13: 978-0820603728, ISBN-10: 0820603724

- André O. Barel (Editor),‎ Marc Paye (Editor),‎ Howard I. Maibach (Editor) “Handbook of Cosmetic Science and Technology, Fourth Edition.” CRC Press; 4 edition (April 9, 2014), ISBN-13: 978-1842145647; ISBN-10: 1842145649

Metodi didattici

Il corso è basato sia su lezioni frontali in aula (40 ore) che su esercitazioni di laboratorio (15 ore).

Le lezioni in aula svilupperanno in modo sistematico la conoscenza degli ingredienti utilizzati nelle formulazioni cosmetiche, in base alla loro funzione, oltre ai principi fondamentali della formulazione cosmetica. L’insegnate stimolerà l’apprendimento critico e la discussione in aula da parte degli studenti. Il lavoro di laboratorio sarà sviluppato sia attraverso esercitazioni individuali che in collaborazione tra piccoli gruppi di studenti. Inoltre, gli studenti verranno indirizzati verso l’uso di database professionali disponibili gratuitamente on-line, ove ricercare nomenclatura INCI e funzioni degli ingredienti cosmetici, così da intraprendere uno studio individuale che sarà complementare a quello svolto in aula ed in laboratorio.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’apprendimento verrà verificato attraverso un esame orale sul programma del corso. La valutazione terrà conto anche della frequenza e partecipazione attiva alle esercitazioni di laboratorio. L’apprendimento attraverso il lavoro di laboratorio verrà verificato attraverso una relazione scritta che ogni studente dovrà preparare entro la fine del corso.

Strumenti a supporto della didattica

Copia delle diapositive proiettate a lezione verrà resa disponibile agli studenti tramite AMS campus. Verrà inoltre illustrato come accedere a database professionali gratuiti on-line per approfondire lo studio individuale.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Luca Valgimigli