86340 - TECNOLOGIE SOSTENIBILI PER L'AMBIENTE COSTRUITO

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Il percorso formativo dell'insegnamento prevede l'analisi delle tecnologie in relazione alla costruzione dello spazio urbano e nell'ottica della sostenibilità delle scelte progettuali. La protezione dell'ambiente e la qualità dell'abitare sono temi rilevanti nella cultura architettonica, configurando a livello programmatico, progettuale, realizzativo e gestionale interrelazioni specifiche tra l'evoluzione dei comportamenti e nuovi modi di vivere la città. Lo studente al termine del corso è in grado di individuare gli strumenti per il controllo delle fasi e la definizione di tecnologie per progetti di rigenerazione dei quartieri della città e le soluzioni costruttive con le quali realizzare un manufatto architettonico considerato nelle sue relazioni con il quartiere e con la città.

Programma/Contenuti

Componente del corso integrato LABORATORIO DI LAUREA: MAXIMUM CITY MINIMUM DWELLING (C.I.)

Il percorso formativo dell'insegnamento prevede l'analisi degli elementi costruttivi e delle tecnologie in relazione alle problematiche legate all'esecuzione delle opere di architettura in rapporto alla costruzione dello spazio urbano e nell'ottica della sostenibilità delle scelte progettuali.

La protezione dell'ambiente, la riqualificazione architettonica di aree dismesse e la qualità dell'abitare sono temi che stanno acquisendo un ruolo sempre più rilevante nella cultura architettonica, configurando a livello programmatico, progettuale, realizzativo e gestionale interrelazioni specifiche tra l'evoluzione dei comportamenti e nuovi modi di vivere la città: esiste un legame molto stretto tra innovazione tecnologica, ambiente e concezione dell'abitare la città ed è quindi fondamentale un approccio integrato tra le materie.

Il modulo contribuirà a fornire gli strumenti per il controllo delle fasi e la definizione di tecnologie per progetti di rigenerazione della città, fornendo risposte costruttive adeguate, nell'ambito della dimensione tecnico-pratica del progetto, sia attraverso la loro configurazione planimetrico-distributiva che con le soluzioni costruttive con le quali verranno realizzati.

Testi/Bibliografia

Ø Gianfrate V; Longo D., Urban micro-design. Tecnologie integrate, adattabilità e qualità degli spazi pubblici, Franco Angeli, Milano, 2017. ISBN 978-88-917-4294-0.

Ø Boeri A., Criteri di progettazione ambientale, Delfino, Milano 2007;

Ø Di Giulio, Paesaggi periferici. Strategie di rigenerazione urbana, Quodlibet, Macerata, 2013

Ø Manzini E., Vezzosi C., Lo sviluppo di prodotti sostenibili, Rimini, Maggioli, 1998;

Ø Sinopoli, N., Tatano, V., Sulle tracce dell'innovazione. Tra tecniche e architettura, Franco Angeli, Milano 2000.

Ø D.LONGO, A. Boeri, R. Roversi (2012). Rinnovamento urbano: strategie per la valorizzazione di quartieri ad alta densità residenziale Urban renewal: strategies for high density residential suburbs regeneration. TECHNE, vol. 4

Ø D.LONGO, A. Boeri (2012). From the Redevelopment of High-density Suburban Areas to Sustainable Cities. ARCHITECTONI.CA, vol. 2, p. 118-130

Metodi didattici

Le attività del corso si articolano in forma seminariale e prevedono lezioni ed esercitazioni e si concludono con l'esame finale.

Le fasi d'avanzamento del lavoro saranno seguite in aula per consentire lo sviluppo completo del progetto entro la conclusione del corso.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'apprendimento e l'avanzamento dell'esercitazione sarà accertato in aula durante il corso. La struttura didattica del laboratorio presuppone una stretta interazione tra tutte le discipline previste a partire dal necessario rapporto di continuità che si istituisce nel progetto tra teoria, ipotesi costruttiva, elementi tecnici e disegno.

Strumenti a supporto della didattica

Le fasi progettuali saranno seguite e supportate dal docente. Saranno utilizzate le attrezzature in dotazione al Dipartimento (lavagne luminose, videoproiettori, supporti informatici). Per gli approfondimenti si segnala la bibliografia i cui testi di riferimento sono reperibili in biblioteca di Dipartimento.

Il materiale didattico comprenderà inoltre una serie di documenti di supporto allo svolgimento delle esercitazioni progettuali che verranno prodotti e raccolti durante il corso in una serie di fascicoli/files disponibili sia sul server di Ateneo.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Danila Longo