85900 - ARCHITETTURA E PAESAGGIO URBANO

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Lo studente apprende come intervenire nel “palinsesto” urbano e acquisisce gli strumenti teorico-pratici che gli permettono di operare scelte mirate sulle trasformazioni della città e del paesaggio.

Programma/Contenuti

Il corso di “Architettura e Paesaggio urbano” affronta tematiche strettamente relazionate a quelle sviluppate dagli altri moduli del “Laboratorio di Laurea: Riqualificare la città del dopoguerra”, coordinato dal prof. Antonio Esposito. Le attività formative, svolte nell’arco del primo semestre, sono articolate in lezioni frontali ed esercitazioni.

Il sistema degli spazi aperti urbani e peri-urbani, a carattere antropico e naturale, rappresenta il tema centrale del corso su cui si incardinano varie declinazioni. Particolare rilevanza è data all’analisi, valutazione e progettazione paesaggistica, con attenzione sia alle componenti fisiografiche, storico-culturali e visuali dei luoghi che alle loro dinamiche insediative ed ecologiche. Queste rappresentano l’identità locale e sono capaci di stimolare strategie di piano e progettuali, anche a carattere molto innovativo, in sinergia con i connotati del contesto territoriale, sia alla scala vasta che di dettaglio. Le lezioni frontali e le esercitazioni possono così sviluppare negli studenti sia competenze conoscitive e valutative che progettuali, basate sulla comprensione e costruzione di relazioni tra le architetture e gli spazi aperti, tra i caratteri identitari e le trasformazioni contemporanee, tra l’articolazione spaziale del paesaggio e le sue dinamiche evolutive e involutive.

Testi/Bibliografia

- Donadieu P., Scienze del Paesaggio. Tra teorie e pratiche, Pisa, 2014.

- McHarg I.L., Progettare con la natura, Padova, 1989.

- Panzini F., Per i piaceri del popolo. L’evoluzione del giardino pubblico in Europa dalle origini al XX secolo, Bologna, 1993.

- Giacomini V., Romani V., Uomini e parchi, Milano, 1982.

- Lynch K., L’immagine della città, Venezia, 1964.

- Sereni E., Storia del paesaggio agrario italiano, Bari, 1999.

- Settis S, Paesaggio Costituzione cemento. La battaglia per l'ambiente contro il degrado civile, Einaudi, 2012

Metodi didattici

Il laboratorio procederà attraverso lezioni frontali, attività di analisi e valutazione e sperimentazioni progettuali sui casi studio.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Il Laboratorio di Laurea “Riqualificare la città del dopoguerra” (16 CFU) oltre che da questo insegnamento caratterizzante (Architettura e composizione architettonica III, 7CFU) è costituito anche dai seguenti insegnamenti: Storia della città contemporanea (3CFU), Estetica del paesaggio (2 CFU), Composizione architettonica e urbana I (2 CFU) e Architettura e paesaggio urbano (2 CFU). La prova di idoneità comprende la verifica di apprendimento dei contenuti di tutti gli insegnamenti che lo compongono e si svolge in un’unica prova.

Al termine del laboratorio ciascuno studente avrà contribuito con elaborati scritti e grafici alla produzione di un volume in cui confluiranno i risultati dell’attività svolta dall’intero laboratorio. La prova di idoneità finale di svolgerà nell’ambito di una esposizione pubblica collettiva dei risultati raggiunti nell’attività di analisi e di progetto dei diversi casi di studio, articolata con proiezione dei risultati raggiunti, debitamente commentata da ciascuno studente per la parte di propria competenza. La commissione sarà costituita dall’intero corpo docente del laboratorio.

Per il conseguimento dell’idoneità dovrà essere verificata per ciascuno studente, l’acquisizione degli strumenti concettuali ritenuti necessari alla corretta impostazione del lavoro di tesi di laurea e un sufficiente stato di avanzamento del quadro analitico e progettuale di ciascun caso di studio.

Strumenti a supporto della didattica

Il materiale didattico presentato a lezione viene messo a disposizione dello studente in formato elettronico.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Giorgio Liverani