00385 - FILOSOFIA DEL DIRITTO

Scheda insegnamento

  • Docente Silvia Vida

  • Crediti formativi 9

  • SSD IUS/20

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Corso Giurisprudenza

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Profili essenziali (storici e teorici) della filososfia del diritto, con riferimento, tra l'altro, ad elementi introduttivi di etica applicata, logica ed argomentazione giuridica, sociologia del diritto, informatica giuridica, e alle questioni più rilevanti discusse nel dibattito filosofico giuridico contemporaneo.

Contenuti

Introduzione storica, teorica e critica allo studio dei principali concetti giuridici e delle principali concezioni del diritto, con particolare riferimento a: diritto e morale (giusnaturalismo, giuspositivismo, realismo giuridico, neocostituzionalismo); linguaggio guiridico e definizioni del diritto; teorie della norma e del sistema giuridico; interpretazione e ragionamento giuridico.

Testi/Bibliografia

Studenti frequentanti e non frequentanti:

a) M. Barberis, Introduzione allo studio del diritto, Giappichelli, Torino 2014 (lettura integrale)

b) H. Kelsen, Lineamenti di dottrina pura del diritto, Einaudi, Torino 2000 (lettura integrale)

c) H. Hart, Il concetto di diritto, Einaudi, Torino, 2002 (tutto il saggio, ma non il Poscritto)

 

Erasmus Students:

1) H. Hart, The Concept of Law, 2nd ed. with a Postscript, Clarendon 1994.

2) R. Alexy, Begriff und Geltung des Rechts, Alber 1992.

 

Studenti in debito d'esame:

Coloro che hanno maturato la frequenza in anni precedenti a quello corrente possono portare il programma previsto dall'anno in cui hanno frequentato, oppure quello dell'a.a. in corso.

 

Attività integrative: Gli studenti che devono integrare il numero di crediti di Filosofia del diritto sono tenuti a sudiare G. Zagrebelsky, Il diritto mite, Einaudi, Torino 1992 o successivi (capp. 2, 3 o tutto il libro, a seconda del numero di crediti. Pregasi contattare il docente).

Metodi didattici

Il corso prevede lezioni frontali, la lettura e il commento in classe di testi di riferimento, ed eventuali approfondimenti seminariali.

Le lezioni saranno tenute nella Sede di Ravenna durante il I semestre.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame di profitto consistera' in una prova orale comprensiva della parte manualistica e di quella di approfondimento. Gli studenti che ottengono l'attestazione di frequenza nell'a.a. corrente potranno sostenere l'esame a partire dal mese di gennaio 2018. Non vi e' obbligo di propedeuticità alcuna ai fini della validità dell'esame.

Strumenti a supporto della didattica

Lettura e commento dei testi; eventuali seminari di approfondimento; verifica del grado di comprensione durante il corso.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Silvia Vida