15540 - GIORNALISMO SPORTIVO

Scheda insegnamento

  • Docente Ivo Stefano Germano

  • Crediti formativi 4

  • SSD SPS/08

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 08/03/2019 al 31/05/2019

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

sviluppa abilità teorico-empiriche nel campo della produzione della notizia giornalistica, con particolare riferimento a quella relativa allo sport e alle attività motorie. comprende le teorie dei mezzi di comunicazione, per meglio decodificare e ricodificare la rappresentazione sociale dello sport veicolata dai vecchi e dai nuovi mezzi di comunicazione.

Programma/Contenuti

 

  • Al termine del corso lo studente è in grado di capire e identificare i cambiamenti nel modo di co-municare lo sport tramite la comunicazione personale e organizzativa, i mass media e i new media, soprattutto i social media. Sarà data particolare attenzione ai processi socio-culturali che regolano il lavoro dei giornalisti sportivi e delle nuove professionalità comunicative nel campo del benessere e delle attività motorie.
  • In particolare lo studente approfondirà la sensazione diffusa di una certa disaffezione nei confronti del mondo del calcio e degli sviluppi a livello di rappresentazione nei media.  

Testi/Bibliografia

Sorrentino C., Bianda E.,  Studiare giornalismo. Ambiti, logiche, attori, Carocci, Roma, 2013: solo i capitoli 1-8 + cap. 11, pagg. 11-172 + 201-211 (gli studenti non frequentanti dovranno integrare con ulteriori parti del volume). 

Porro N., Martelli S., Russo G., Il Mondiale delle meraviglie. Calcio, media e società da "Italia'90 a oggi, Franco Angeli, Milano, 2016.

Aroldi P., Germano I.S., Gili G., Il calcio in fuorigioco? Indagine sulla disaffezione del pubblico italiano nei confronti del “sistema calcio”, Focus in Media, Fondazione per la sussidiarietà, 2017. 

Per gli studenti che risulteranno frequentanti i 3/4 delle lezioni verranno indicati materiali di approfondimento a lezione.



Metodi didattici

 

Lezioni frontali e studio di casi illustrati con l’ausilio delle nuove tecnologie della comunicazione.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame di giornalismo sportivo 2018/2019 consiste in una prova scritta intermedia (basata su domande aperte) e una una prova scritta finale prevista per l'ultimo giorno di lezione, inerente la redazione e titolazione di un articolo giornalistico riguardante un argomento di attualità sportiva che lo studente potrà selezionare fra le tracce proposte dal docente. Il tempo massimo di svolgimento della prova scritta è due ore. E' ammesso l'utilizzo dei dizionari. La valutazione finale è una media ponderata tra il voto della prima e della seconda prova scritta.

Per gli studenti non frequentanti è prevista una prova scritta della durata di sessanta minuti con domande aperte,  tese a verificare la preparazione sui testi indicati in bibliografia. 

Strumenti a supporto della didattica

Materiali didattici reperibili in internet, specie nel sito dello SportComLab - Laboratorio di Comunicazione sportiva dell’“Alma Mater”: www.sportcomlab.it .

Videoproiezioni di produzioni cinematografiche e letture ad hoc inerenti gli argomenti del corso.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Ivo Stefano Germano