72715 - ORGANIZZAZIONE DELL'ATTIVITÀ MOTORIA E DEGLI EVENTI SPORTIVI

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso lo studente: - possiede mezzi e competenze relativi al funzionamento, organizzazione e in generale conoscenza delle strutture sportive, sia del mondo sportivo amatoriale che di quello agonistico. In particolare è in grado di ipotizzare e comprendere i collegamenti tra diversi settori del CONI, delle Federazioni sportive e delle società ad esse affiliate. - possiede una visione chiara dei diversi livelli organizzativi di un evento sportivo. -ha competenza per valutare quali siano le risorse, sia umane che tecniche e regolamentari, che compongono un evento sportivo e le basi per una applicazione pratica per il coordinamento delle stesse.

Programma/Contenuti

Programma/Contenuti

Prof. Francesco Franceschetti

 

Modulo 1 L’organizzazione tecnica delle Federazioni sportive e delle società sportive

Francesco Franceschetti

L’attualità delle organizzazioni sportive

Le origini dello sport

Lo sport oggi

Una moderna definizione di Sport e di Attività Motoria

Le figure manageriali nelle Associazioni sportive

Il manager dell’organizzazione delle società sportive

definizione delle attività

principali attività

competenze

Storia e composizione degli organismi sportivi

La struttura del sistema sportivo italiano

Cenni storici e organizzazione del Comitato Internazionale Olimpico (CIO)

Cenni storici e organizzazione del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI)

Cenni storici, organizzazione e attività del Comitato Italiano Paralimpico (CIP)

Le Federazioni sportive nazionali

L’organizzazione politica, tecnica e amministrativa delle Federazioni

Gli organi di giustizia: la Commissione Federale di Garanzia e l’Ufficio del Procuratore Generale

Gli organi giudicanti: il Tribunale Federale e la Corte Federale d’Appello

Gli organi di giustizia negli Enti di Promozione Sportiva: l’esempio del Centro Universitario Sportivo Italiano (CUSI)

Le Federazioni Riconosciute e Associate: caratteristiche

Gli Enti di Promozione Sportiva (EPS)

Le Associazioni Benemerite

Le Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD)

La nascita delle Associazioni Sportive Dilettantistiche: atto costitutivo e statuto

Gli organi delle Associazioni sportive dilettantistiche: l’Assemblea degli associati, il Consiglio Direttivo, il Presidente, il Collegio dei Revisori dei Conti

Il funzionamento degli organi: la convocazione del Consiglio Direttivo

Il bilancio sociale

Le assemblee: organizzazione, conduzione e contenuti

La tutela sanitaria

I riferimenti normativi

L’attività sportiva agonistica

La validità del certificato medico

La responsabilità delle società/associazioni sportive: obblighi e consigli

L’attività sportiva non agonistica

Il certificato per l’attività ludico motoria

Inutilità ed illegittimità delle “autocertificazioni” e delle “dichiarazioni di scarico di responsabilità”

La tutela assicurativa

La tutela assicurativa, obblighi delle ASD tramite FSN e EPS

Soggetti assicurati e soggetti obbligati alla stipula dell’assicurazione obbligatoria

Ambito di applicazione della tutela assicurativa, infortuni indennizzabili e condizioni per l’indennizzo

Estensione della tutela assicurativa per gli allenamenti e per il rischio in itinere. Motivi di esclusione della tutela

Le prestazioni assicurative: criteri per l’indennizzo in caso di morte, di invalidità permanente e per prestazioni aggiuntive

Scelta dell’assicuratore e pagamento del premio

I contenitori delle attività sportive: gestione ed uso da parte delle Associazioni Sportive

La concessione in gestione di impianti sportivi: la struttura del bando

I requisiti di ordine generale

Le Condizioni di partecipazione

La procedura di gara

I raggruppamenti temporanei

L’assegnazione in uso delle strutture sportive comunali

L’attività motoria e sportiva istituzionale

L’attività motoria nella Scuola Primaria

L’attività motoria nella Scuola Secondaria di I e II livello

L’attività sportiva universitaria

Lo sport universitario regolamentato dalla Legge 394/1977

Regolamento per il funzionamento dei Comitati per lo sport universitario

Modulo 2 L’organizzazione e la gestione degli eventi

Giovanni Paruto

L’organizzazione degli eventi sportivi

Il manager degli eventi sportivi: definizione delle attività, principali attività e competenze

Le funzioni dell’event manager

Le fasi dell’evento sportivo: il controllo e la relazione finale dell’evento (event report)

La sponsorizzazione

La visibilità dell’evento nel bilancio sociale

La gestione del rischio

Il rischio

La figura professionale del risk manager

I rischi da social network

Gli aspetti organizzativi dell’evento sportivo

L’agibilità per pubblico spettacolo

Le misure di safety e sicurity

L’elaborazione del Piano di soccorso e la quantificazione del costo

La comunicazione via e mail

Come scrivere una e mail

La struttura del messaggio partendo dall’oggetto

Come scrivere il testo

La gestione delle riunioni

Come rendere più efficaci le riunioni di lavoro

Come gestire situazioni conflittuali tra i partecipanti

La preparazione della riunione

Come si conduce una riunione

Le procedure da seguire dopo la riunione

Modulo 3 Organizzazione e gestione degli impianti sportivi

Giovanni Paruto

Il manager dello sport

Le capacità manageriali

Il manager consapevole e motivatore

La motivazione

Il manager degli impianti sportivi

definizione delle attività

principali attività

competenze

La teoria del manager di Daniel Goleman

autoconsapevolezza

consapevolezza del sociale

gestione di sé

gestione dei rapporti

La teoria di Harsley e Blanchard

Gli spazi dell’attività sportiva

L’importanza degli spazi nello sport

Le aree di servizio

I settori

Il punto di pronto soccorso

Le installazioni di attrezzature particolari

Gestione della sicurezza antincendio

L’omologazione dei terreni di gioco

Le tipologie contrattuali in ambito sportivo

Lo sport professionistico e dilettantistico

Il contratto dell’atleta professionista e le deroghe dalla disciplina del contratto comune

Il CCNL dei lavoratori degli impianti e delle attività legate allo sport

La categoria dei Quadri del settore sportivo

I lavori collegati allo sport

I lavoratori occupati legati alla struttura da un contratto di lavoro diretto

Le prestazioni a titolo gratuito

I compensi sportivi-redditi diversi

La gestione degli impianti sportivi

La gestione e l’organizzazione delle strutture sportive

Gli aspetti interdipendenti di una struttura sportiva

Tipi e modalità di gestione

La concessione

Condizioni e modalità di gestione

Revoca dell’affidamento della gestione

La manutenzione straordinaria e ordinaria delle strutture sportive

Il gestore e l’organizzazione dell’impianto sportivo

La figura del gestore di un impianto sportivo: compiti, obblighi e responsabilità

La tenuta dei registri

La valutazione dei rischi: il documento per la valutazione dei rischi e quello per i rischi da interferenze

I soggetti addetti alla sicurezza dell’impianto sportivo

Sicurezza e emergenza

Gli addetti al primo soccorso e l’organizzazione dei presidi sanitari in un impianto sportivo

Dichiarazioni di conformità dell’impianto elettrico, idro-sanitario idrico-antincendio e termico

L’assicurazione degli infortuni sportivi

La responsabilità per infortunio dell’utente

L’assicurazione infortuni sportivi

Il credito sportivo

L’istituto di credito sportivo

I piani di intervento

Predisposizione del progetto

Le spese ammissibili

Quali sono i compiti del Comune cui è stato erogato il finanziamento?

Testi/Bibliografia

Testo indispensabile:

  • C. Bottari, F. Franceschetti, G. Paruto Elementi di Organizzazione e Gestione dello Sport Ed. Bononia University Press, Bologna 2019 Seconda edizione

Letture consigliate:

  • AA. VV. (1997) Gestire le Società Sportive, dispense. Scuola dello Sport del CONI
  • Cozzi M., Drago A. (2004) La regolazione e lo sviluppo organizzativo del sistema sportivo italiano. Coni Servizi S.p.A.
  • Ascani F. (2004) Management e gestione dello sport, Il manuale per il dirigente, l’organizzatore, il tecnico, il gestore della società sportiva. Sperling & Kupfer Editori
  • Pollarini A., Scatigna L. (2006)
  • Next Games, guida per sportivi extraordinariFranco Angeli
  • Ceciliani A. (2010) L’orientamento sportivo e l’approccio alla pratica sportiva nella Scuola Primaria. Scuola dello Sport del CONI Emilia-Romagna
  • Esposito G. (2012) La responsabilità sociale delle organizzazioni sportive Condividere valori per creare valore. Scuola dello Sport del CONI
  • Martinelli G., Romei F., Russo E., (2012) L’ordinamento sportivo Manuale sugli aspetti civilistici e amministrativi. Coni Servizi, Scuola dello Sport
  • Bottari C., Maietta Latessa P., Paruto G. (2014) Organizzazione e gestione delle strutture per il benessere fisico Palestre, Centri fitness, Strutture sportive. Maggioli Editore
  • AA. VV. (2015) Sport Plan un piano per lo sport in Emilia Romagna. Comitato Regionale Emilia Romagna
  • Daniele A. Mariani (2016) Dal volontariato all’attivismo sportivo Dilettantismo e responsabilità sociale. Futura soc. coop.
  • Martinelli G., Romei F., Russo E., (2016) Lo Sport e le sue regoleManuale per la gestione di una società sportiva. Coni Servizi, Scuola dello Sport

Metodi didattici

Lezioni frontali in aula, lavori di gruppo guidati.

Il corso includerà interventi di esperti dei vari settori della materia.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame di fine corso consiste in una prova orale per ogni modulo. Il voto dell’esame è dato dalla media dei voti riportati in ciascun modulo.

Strumenti a supporto della didattica

Slides contenenti parti delle lezioni disponibili nel servizio AMS Campus di Unibo.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Francesco Franceschetti

Consulta il sito web di Giovanni Paruto

Consulta il sito web di Giovanni Paruto