81640 - RETI ED IMPIANTI IDRAULICI URBANI T

Scheda insegnamento

  • Docente Alberto Marinelli

  • Crediti formativi 6

  • SSD ICAR/02

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 18/09/2018 al 11/12/2018

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Al termine del corso e dopo aver superato la prova di verifica finale, lo studente possiede le conoscenze fondamentali sulla progettazione e gestione delle i) opere per la raccolta e l’allontanamento delle acque reflue e meteoriche dagli edifici e dal territorio urbano; ii) opere per la distribuzione della risorsa idropotabile in ambito urbano. E’ in grado di valutare le principali variabili per l’analisi critica dei problemi di idrologia urbana e conosce i criteri di base per il dimensionamento e la verifica di reti di drenaggio urbano e di reti di condotte in pressione e per la progettazione e la gestione degli impianti idrici e degli impianti di scarico negli edifici.

Programma/Contenuti

Idrologia e reti di drenaggio urbano

Con riferimento alle tematiche relative alla raccolta ed allontanamento delle acque reflue e meteoriche in aree urbane si tratteranno i seguenti aspetti:

- Il ciclo idrologico: regimi e misura delle precipitazioni, infiltrazione, il bacino idrografico ed il bilancio idrologico.

- Deflussi dei corsi d'acqua: misura ed elaborazioni elementari.

- Modellistica afflussi-deflussi: caratteristiche e classificazioni; modelli di piena.

- Analisi statistica di eventi estremi, curve di possibilità pluviometrica.

- Tipologie delle reti e delle condotte per il drenaggio urbano; funzionamento idraulico delle correnti a pelo libero in sezioni aperte e chiuse.

- Verifica e progetto delle reti di drenaggio in ambito urbano.

- Sistemi per la raccolta, allontanamento e/o riuso delle acque meteoriche negli edifici.

Opere per la distribuzione della risorsa idropotabile in ambito urbano

Con riferimento al sistema di approvvigionamento e distribuzione della risorsa idrica in ambito urbano si tratteranno i seguenti aspetti:

- Analisi dei fabbisogni idrici in ambito urbano

- Cenni inerenti le fonti di approvvigionamento e le opere di presa.

- Reti di adduzione e di distribuzione: caratteristiche di funzionamento delle lunghe condotte in pressione. Progetto e verifica reti di adduzione e di distribuzione.

- Impianti di sollevamento: caratteristiche delle pompe e dell'impianto, pompe in serie ed in parallelo, punto di funzionamento, dimensionamento economico.

- Serbatoi: funzioni dei serbatoi acquedottistici, dimensionamento serbatoi di compenso, tipologie e criteri costruttivi.

- Condotte e manufatti speciali: materiali delle condotte acquedottistiche, giunzioni e pezzi speciali, apparecchi accessori e valvole.

- Reti di distribuzione delle acque all’interno degli edifici.

Testi/Bibliografia

  • Citrini, Noseda, Idraulica, Editrice Ambriosiana, Milano.
  • Da Deppo, Datei, Fiorotto, Salandin, Acquedotti, Editrice Cortina, Padova.
  • Miosello, Idrologia Tecnica, La Goliardica Pavese, Pavia.
  • Da Deppo, Datei, Salandin, Fognature, Editrice Cortina, Padova.
  • Paoletti, Sistemi di fognature e di drenaggio urbano, Edizioni CUSL, Milano.
  • Becciu, Paoletti, Fondamenti di Costruzioni Idrauliche, Edizioni UTET, Milano.

Metodi didattici

Didattica frontale ed esercizi mediante calcolatore

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso il solo esame finale, che accerta l'acquisizione delle conoscenze e delle abilità attese. E’ previsto lo svolgimento di una prova scritta svolta senza l'aiuto di appunti o libri, seguita da un eventuale colloquio orale solo in caso ciò venga richiesto dal docente in base all'analisi del compito scritto. La prova scritta prevede sia lo svolgimento di esercizi, della tipologia di quelli svolti in aula dal docente durante le lezioni, sia quesiti a risposta aperta che riguardano gli aspetti teorici della disciplina.

Il superamento dell’esame sarà garantito agli studenti che dimostreranno padronanza e capacità operativa in relazione ai concetti chiave illustrati nell’insegnamento. Un punteggio più elevato sarà attribuito agli studenti che dimostreranno di aver compreso ed essere capaci di utilizzare tutti i contenuti dell’insegnamento, illustrandoli con capacità di linguaggio e risolvendo problemi anche complessi. Il mancato superamento dell’esame potrà essere dovuto all’insufficiente conoscenza dei concetti chiave, alla mancata padronanza del linguaggio tecnico o all’insufficiente capacità operativa.

Strumenti a supporto della didattica

Materiale didattico relativo agli argomenti trattati ed alle esercitazioni svolte durante il corso.

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Alberto Marinelli