30982 - CANTIERI E PRODUZIONE EDILIZIA T

Scheda insegnamento

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Fornire le conoscenze dei fondamentali metodi e strumenti per la gestione della produzione in cantiere: i metodi di Construction Management; la programmazione dei lavori; il progetto e la sicurezza del cantiere e delle fasi di lavoro, gli operatori e le fasi del processo edilizio.

Programma/Contenuti

IT: Prerequisiti/Propedeuticità consigliate

L’allievo che accede a questo insegnamento conosce i sistemi tecnologici che costituiscono un edificio e sa utilizzare i programmi di disegno ACAD. Tali conoscenze sono acquisite, di norma, superando l’esame di Disegno Edile.

Tutte le lezioni saranno tenute in Italiano. È quindi necessaria la comprensione della lingua italiana per seguire con profitto il corso e per poter utilizzare il materiale didattico fornito.

IT: Programma.

IT

1. Construction management - metodi e strumenti di programmazione e gestione dei progetti di costruzione.

1.1. Il cantiere: aspetti tecnici e organizzativi:

  • il Project Management Body of Knowledge (PMBOK)
  • la Work Breakdown Structure (WBS)
  • il cronoprogramma dei lavori
  • la cronologia standard del cantiere

    1.2. Programmazione: metodi grafici (Gantt, curve sigmoidi, istogrammi, diagrammi spazio/tempo).

    1.3. Programmazione: metodi reticolari:

  • Critical Path Method (CPM)
  • Precedence Diagramming Method (PDM)
  • Program Evaluation And Review Technique (PERT)

    1.4. L’ottimizzazione delle risorse:

  • l’ottimizzazione tempi / costi: il CPM-COST
  • l’ottimizzazione delle risorse

    1.5. il controllo economico:

  • analisi prezzi e costi di produzione
  • il Computo Metrico Estimativo
  • la gestione economica della commessa
  • il metodo dell’Earned Value

    2. Il progetto ergotecnico – progetto e sicurezza del cantiere e delle sue fasi.

    2.1. Il progetto del cantiere:

  • il cantiere edile: postazioni e impianti
  • la logistica del cantiere
  • il cantiere di opere infrastrutturali

    2.2. Tecnica e normativa per la sicurezza nelle costruzioni:

  • lay-out di cantiere e postazioni di lavoro
  • costruzioni edili, scavi e demolizioni
  • le opere provvisionali (ponteggi)
  • impianti di cantiere (elettrico e gru)

    3. Modelli e operatori del processo edilizio - ruoli e operatori per i lavori di costruzione e la loro sicurezza

    3.1. La gestione tecnica – amministrativa - economica:

  • quadro normativo e operatori
  • il direttore dei lavori,
  • la contabilita’ dei lavori

    3.2. Gestione della sicurezza: azienda:

  • quadro normativo (T.U.S.)
  • la valutazione dei rischi, il DVR
  • gli operatori in azienda

    3.3. Gestione della sicurezza: cantiere:

  • quadro normativo (TUS) e operatori
  • i coordinatori della sicurezza
  • il piano di sicurezza e coordinamento, il fascicolo e il piano operativo della sicurezza

    4. Esercitazioni obbligatorie (gruppi di lavoro):

  • studio del progetto e computo metrico estimativo
  • programma lavori con software MS project
  • progetto del cantiere: lay out delle fondamentali fasi di costruzione

Testi/Bibliografia

  • Appunti di lezione sul sito / class notes “Insegnamention line”: https://iol.unibo.it/
  • Bragadin Marco A., La programmazione dei lavori con i metodi reticolari, Maggioli 2010
  • Bragadin Marco A. "La normativa per la gestione della sicurezza in cantiere" Maggioli, 2012
  • Bragadin Marco A. " Scelte progettuali e sicurezza nel cantiere edile" Maggioli, 2012
  • D.lgs. 81/08 e s.m.i. “Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro” (TUS)
  • D.lgs. 50/2016 e s.m.i. “Nuovo codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture”
  • PMI, Guida al Project Management Body of Knowledge (PMBOK Guide), Ed. PMI, USA standard ANSI 99-001-2004
  • Hendrickson C., Project Management for Construction, Carnegie Mellon University, USA.
  • Moro A. "Il piano di sicurezza e coordinamento" Dario Flaccovio editore 2010
  • Moro A. "La sicurezza in cantiere" Dario Flaccovio editore 2012
  • Moro A. "Il Fascicolo dell'opera" Dario Flaccovio editore 2010
  • Semeraro G., Il cantiere sicuro, EPC
  • Rigamonti Giuseppe - La Gestione dei Processi di Intervento Edilizio. Utet 2001
  • Frein J. P. (Ed.) Handbook of Construction Management and Organization. Van Nostrand Reinhold
  • Lacava M., Solustri C.; Progetto e Sicurezza del Cantiere Ed.Carocci 1997
  • Picone M. “Tecnologia della Produzione edilizia”, Utet, 1984.
  • Auteri A. Dibennardo U. Pasqua A. “Il cantiere edile” NIS Roma 1996.
  • Amato R. Chiappi R. “Tecniche di project management” FrancoAngeli, Milano.

Metodi didattici

Il Corso è suddiviso in due moduli didattici assegnati al Prof. Marco Bragadin (responsabile didattico) e al Prof. .... Si tratta di due moduli didattici integrati formati da lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche.

Oltre alle lezioni gli studenti svolgeranno un tema di esercitazione che sarà valutato ai fini del superamento dell'esame.

Nelle lezioni gli studenti apprenderanno i metodi e gli strumenti utili a svolgere il tema di esercitazione.

Modalità di verifica dell'apprendimento

IT

Esame orale preceduto da prova scritta. La votazione riportata nelle esercitazioni verrà valutata per il conseguimento della votazione finale.

La verifica dell’apprendimento avviene attraverso una esercitazione - homework, ed un esame finale, che accerta l’acquisizione delle conoscenze e delle abilità attese tramite lo svolgimento di una prova scritta della durata di circa due ore senza l'aiuto di appunti o libri e una prova orale.

La prova scritta consiste di norma di esercizi. Per essere ammessi a sostenere la prova orale è necessario ottenere nella prova scritta un punteggio minimo di 18/30 ed aver consegnato l’esercitazione con una valutazione positiva (18/30).

La prova orale consiste in un approfondimento orale, con il docente, volto ad accertare la capacità di utilizzare i metodi e gli strumenti presentati a lezione ed oggetto delle esercitazioni, e la conoscenza della normativa in tema di gestione del processo edilizio.

Il superamento dell’esame sarà garantito agli studenti che dimostreranno padronanza e capacità operativa in relazione ai concetti chiave illustrati nell’insegnamento, ed in particolare a alla normativa tecnica e organizzativa. Un punteggio più elevato sarà attribuito agli studenti che dimostreranno di aver compreso ed essere capaci di utilizzare tutti i contenuti dell’insegnamento illustrandoli con capacità di linguaggio, risolvendo problemi anche complessi, mostrando buona capacità operativa. Il mancato superamento dell’esame potrà essere dovuto all’insufficiente conoscenza dei concetti chiave, alla mancata padronanza del linguaggio tecnico e / o alla mancata o insufficiente capacità operativa nella risoluzione dei problemi del processo edilizio.

Strumenti a supporto della didattica

Video proiettore, PC, esercitazioni e visite in cantiere

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Marco Alvise Bragadin

Consulta il sito web di Andrea Moro