81971 - DIRITTO DELLE RELAZIONI INDUSTRIALI E DEI RAPPORTI DI LAVORO

Scheda insegnamento

  • Docente Anna Montanari

  • Crediti formativi 6

  • SSD IUS/07

  • Modalità didattica Convenzionale - Lezioni in presenza

  • Lingua di insegnamento Italiano

  • Orario delle lezioni dal 18/02/2019 al 30/05/2019

SDGs

L'insegnamento contribuisce al perseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell'Agenda 2030 dell'ONU.

Lavoro dignitoso e crescita economica

Anno Accademico 2018/2019

Conoscenze e abilità da conseguire

Il corso si propone di affrontare il tema delle relazioni sindacali nell’impresa, con particolare riferimento alla contrattazione collettiva e alla libertà sindacale e di sciopero. L’insegnamento mira altresì a fornire gli strumenti interpretativi per comprendere la legislazione in materia di lavoro subordinato, con particolare riferimento alla regolamentazione delle tipologie contrattuali flessibili e alla disciplina delle trasformazioni e crisi dell'impresa

Programma/Contenuti

Introduzione: i principi generali del Diritto del lavoro italiano ed europeo e l’evoluzione delle relazioni sindacali in Italia

Le relazioni industriali in azienda: gli attori (organizzazioni sindacali e organizzazioni rappresentative dei datori di lavoro) e i mezzi di lotta (sciopero e serrata)

Il contratto collettivo e la contrattazione collettiva

Distinzione tra lavoro subordinato e lavoro autonomo

La disciplina del mercato del lavoro

Il lavoro tramite agenzia

Il contratto individuale di lavoro (mansioni, orario di lavoro, retribuzione, doveri del lavoratore, poteri del datore di lavoro)

La cessazione del rapporto di lavoro: il licenziamento individuale, i licenziamenti collettivi

La tutela dei lavoratori nelle vicende traslative dell'impresa

I contratti di lavoro flessibili e formativi

Testi/Bibliografia

Gli studenti che hanno frequentato il corso possono preparare l'esame sugli appunti e sui materiali presentati a lezione che saranno a disposizione nell'apposito sito.

Per gli studenti NON frequentanti la preparazione dell’esame dovrà avvenire su entrambi i testi di seguito indicati, con le limitazioni segnalate (i materiali didattici saranno comunque a disposizione)

F. Carinci, R. De Luca Tamajo, P. Tosi, T. Treu, Diritto del lavoro, 1, Il diritto sindacale, Utet, Torino, 2016. SOLO CAPITOLI: 2, 4, 5, 6, 9, 10, 12

F. Carinci, R. De Luca Tamajo, P. Tosi, T. Treu, Diritto del lavoro, 2, Il rapporto di lavoro subordinato, Utet, Torino, 2016. ESCLUSO CAPITOLI: 1, 10, 13, 14

Metodi didattici

Lezioni frontali

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame consiste in un colloquio orale finalizzato a valutare le conoscenze acquisite dallo studente, la sua capacità di ricostruzione critica della materia, anche attraverso l’impiego di un appropriato linguaggio giuridico.

Lo studente può optare per sostenere l'esame in due colloqui parziali: il primo colloquio verrà fissato al termine del primo ciclo di lezioni (mese di aprile); il secondo colloquio si terrà al termine del secondo ciclo di lezioni. In questo caso il voto finale sarà una media dei voti conseguiti nelle 2 prove parziali.

Strumenti a supporto della didattica

Materiale didattico fornito nel sito dedicato

Orario di ricevimento

Consulta il sito web di Anna Montanari